5 Comments

  1. Una riforma fortemente avversata dalle lobbies assicurative, che usano gli strumenti di persuasione occulta per mistificare significato e conseguenze di una sanità pubblica e universalistica.

    A quel punto, la maggioranza dei cittadini americani crede di decidere in proprio quello che invece hanno deciso altri.

  2. la verità, piti, è che l’elettorato conservatore americano non ne vuole sapere di pagare l’assistenza sanitaria a chi non lavora. è uno stereotipo culturale, un valore sbagliato, forse, ma è così.

    E non sono nemmeno sicuro che tutti i democratici la pensino diversamente, quelli ricchi, che lavorano, intendo.

  3. Fortuna che siamo europei allora, come per molte molte altre cose. Viva la vecchia cara Europa!

  4. Buongiorno a tutti, sono il presidente di un’Associazione che tutela, gratuitamente, i pazienti vittime della malasanità. L’associazione si chiama O.DI.S.SE.A. “onlus per il diritto alla salute al servizio dell’ammalato” e lo staff della stessa è composto da medici, psicologi, volontari ed avvocati che tuetelano le vittime della malsanità in maniera totalmente gratuita. CHIAMATEMI e vi aiuteremo a risolvere i vostri problemi . RIBELLIAMOCI ALLA MALASANITà E ALLA MALAPOLITICA . NON RINUNCIAMO A FAR VALERE I NOSTRI DIRITTI……………..Alessandro Milo 333/8691671

Rispondi