CNDR – Il podcast

RadioNationVi siete persi la puntata unica e speciale di CNDR, memorabile trasmissione in onda su RadioNation, condotta da Luca Sofri e Matteo Bordone dal nome del tutto casualmente evocante una simile trasmissione in onda fino a qualche settimana fa su Radio 2 Rai? Non disperate: ecco il podcast.

Clicca “Play” per ascoltare la puntata in questa pagina
(Visited 29 times, 1 visits today)

19 Comments

  1. Beh in questa versione carbonara Baby Sofri è molto meglio che su Radio Due. Perde di supponenza e guadagna in scioltezza. Matteo Bordone, come sempre, rocks.

  2. ancora non ho sentito, ora scarico… ma come si fa a dire di Sofri supponente? è la persona più saggia e posata che io abbia mai sentito in radio! ha solo una cultura generale molto ampia!

  3. Bravi, ci voleva!
    Voto per farlo diventare un appuntamento “fisso” di Macchiaradio (magari anche solo 1 volta al mese)

  4. Una grande puntata!! Poi vederli in video con quell’aria anni ’70 mi ha ricordato un grandissimo film sulla radio “Private Parts” ovvero la storia di Howard Stern … meraviglioso … E Bordone in grande spolvero! Speriamo in un bis.

  5. Bella trasmissione,molto meno ingessata dell’originale.
    Mi piacerebbe diventasse un appuntamento fisso.
    grazie
    Alberto

  6. ma come appuntamento unico?vi prego che CONDOR si faccia almeno una volta al mese(ma e’troppo poco).anch’io mi sono commossa quando e’partita la sigla…grandi,come sempre,SOFRI e BORDONE.

  7. Wow. ho sentito 3 minuti in podcast e ho già le lacrime! Non so se di gioia o di tristezza! Fatelo diventare un appuntamento fisso, magari una volta al mese!
    W CNDR

  8. A prescindere dal giudizio che si possa dare su come Baby Sofri si propone in radio (e sui blog altrui), va detto che Condor doveva andare avanti. Era una trasmissione fatta bene e che diceva spesso cose interessanti. Quel che io intendo per “intrattenimento”, insomma, mentre gli sgarrupati sfigati che hanno messo adesso sono qualcosa da zoo degli orrori. QUalcuno ha scritto giustamente che Radio Due è stata “pastorizzata”, giocando sul cognome di Carlo Pastore. Io la mia l’ho detta qui: http://anellidifum0.wordpress.com/2010/01/10/non-si-uccide-cosi-radio-rai-due/

  9. ecco, in grande controtendenza, mi permetto di dire che a me, cndr non ha entusiasmato… io sono da molto tempo una fan di condor e risentire i due vecchi amici mi ha fatto gran piacere: loro due sono simpaticissimi come sempre. In più è stato divertente conoscere Ilaria un po’ di più. Però tutto ciò va bene per una puntata unica, una chicca per appassionati… se fosse un appuntamento fisso diventerebbe di una noia mortale. Manca un elemento fondamentale, che faceva di Condor una trasmissione unica: I CONTENUTI!!! cosa dice il guardian? novità dall’economist? che elezioni ci sono ora nel mondo? quale notizia fenomenale ci è sfuggita? spero ritornerete alla vecchia formula. Baci

  10. Mi associo ai complimenti, grande emozione sulla sigla iniziale e come al solito trasmissione piecevolissima. Grazie

Rispondi