La settimana del dramma esistenziale, con chi vi sarebbe piaciuto dormire nel 2009?

Dormire con un gastrofanatico1 – Di tutte le dannate liste di fine anno siamo andati a sceglierci la più risolutiva. Gastrofanatici con cui avreste voluto dormire nel 2009.
2 – Un momento. Questa settimana abbiamo anche radunato i Cenoni d’Italia? Dove sono e quanto costano quelli che contano. Ammesso ce ne siano che.
3 – C’è qualcuno che ancora lavora, seriamente? Prego, andate al ristorante asap. Cioè dopo aver scoperto chi è lo chef italiano del 2009. Dal super critico all’ultimo dei wannabe ognuno ha voluto dire la sua.
4 – Cose che è necessario ognuno si faccia regalare per Natale. In difesa del cibo, il libro di Michael Pollan che libera dalle diete.
5 – Le casalinghe quando non erano desperate? Ve le abbiamo fatte vedere questa settimana.
6 – Comunque, quelle desperate per il pasto più faticoso dell’anno possono attingere a piene mani dal Dissapranzo di Natale. L’antipasto, la pasta, la carne, il contorno, il dolce.
7 – Come cambia il marketing al tempo del blog. L’assaggio.
8 – Fare fatica a comprendere il senso della cucina di uno chef osannato.
9 – Acquisti last-minute. Degustazione incrociata di due panettoni da mutuo.
10 – Finalino allegro. Benvenuti nel nuovo incubo degli Stati Uniti d’America: la fame.
11 – Ah no, questa settimana c’è anche l’encore. Facebook è comunista.

(Visited 7 times, 1 visits today)

3 Comments

  1. OT

    “Io non ho ancora mai incontrato uno che legge Il Fatto e che non mi paresse anche un perfetto cretino“

    Io leggo quotidianamente “Il Fatto” e non ho mai letto un articolo realista di quel CRETINO VENDUTO di filippo facci

  2. Cioè, aspetta… prima faccio un promemoria di quelli con cui ho dormito effettivamente… poi vado per esclusione. Passano gli anni e la memoria non è più quella di una volta, che vuoi.

Rispondi