Mistero della fede

Poco più di una settimana fa Luca Sofri sul suo blog raccontava il dramma che stava vivendo la famiglia del giornalista Antonio Socci: sua figlia – Caterina, 23 anni – era entrata in coma a seguito di un improvviso e misterioso arresto cardiaco, e ancora oggi le sue condizioni sono purtroppo precarie. Luca segnalava il modo in cui Socci utilizza il proprio blog per aggiornare lo stato clinico della figlia e per creare un’aggregazione di fedeli. Da allora, anch’io ogni giorno ho dato un’occhiata a quel blog, un po’ per informarmi sulle condizioni della ragazza, un po’ anche perché sinceramente incuriosito da questa “forma di partecipazione”, che magari ha anche un nome, ma che non conosco.
Io non sono ateo, ma non posso nemmeno considerarmi un cattolico praticante, e così leggevo quei post di Socci, i suoi appelli di preghiera collettiva e i commenti di altri persone, amici, ma sopratutto fedeli che magari non conoscono neppure Antonio Socci e la sua famiglia, e mi rendevo conto di quanta forza può dare la fede in momenti drammatici come questo, al punto tale da aggiornare in modo continuo e argomentato un cazzo di blog. Alla luce di tutto ciò, ecco che certi interventi, certi pensieri di Socci e di altri devoti come lui che in passato avevo interpretato e classificato come forme estreme di fanatismo e, in un certo senso, di esibizionismo, acquistavano un valore diverso. Questa volta c’era lui, c’era la sua famiglia, c’era sua figlia, in coma, non uomini e donne sconosciuti e “usati” per rappresentare il suo credo. Malgrado ciò il suo tono e le sue parole non cambiavano, e nonostante certi episodi che, laicamente, continuo a considerare di “folklore” (come la visione della Madonna di Medjugorje – proprio quella lì, non un’altra, quella – da parte di una veggente chiamata a pregare per la ragazza), la sua speranza e la sua fede cristiana erano dominanti.
Anch’io negli ultimi tempi ho avuto i miei problemi, non tragici come il coma di un figlio, ma pur sempre drammatici e complicati. Di fronte a questi eventi le miei reazioni erano di disperazione e imprecazioni contro il destino ingiusto alternati a lampi di ottimismo provenienti da scampoli di buon senso e forza di volontà. In quei momenti mi è sicuramente mancata quella forza d’animo che credo solo la fede riesce a dare.
Non so come finire questo post e, per la verità, non so neppure perché l’ho iniziato. Voglio solo dire che sono vicino a Socci e alla sua famiglia e, non potendo pregare per loro, per quanto poco possa servire, saranno nei miei pensieri.

(Visited 26 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. Avete idea, credenti o meno, di che potente motore siano la fede unita all’amore per un figlio? siete genitori? avete provato ad avere concretamente la prospettiva di perdere un figlio? io sì, ho pregato con tutta me stessa e mio figlio è qui con me, salvo e sano.
    sarebbe successo ugualmente? domanda inutile e senza sbocco. a me va bene ch esia successo e di potere rendere grazie a Dio e alla Vergine Maria ogni giorno.
    state buoni e non perdetevi in giudizi e questioni di lana caprina, c’è ben altro da dire e da fare.
    Myriam

  2. Thanks for your blog post. What I would like to contribute is that personal computer memory needs to be purchased when your computer can no longer cope with that which you do along with it. One can mount two RAM memory boards containing 1GB each, by way of example, but not certainly one of 1GB and one having 2GB. One should always check the s documentation for own PC to be certain what type of ram is essential.

  3. Oh my goodness! an amazing article dude. Thanks However I’m experiencing problem with ur rss . Don�t know why Unable to subscribe to it. Is there anybody getting an identical rss problem? Anybody who is aware of kindly respond. Thnkx

  4. Oh my goodness! an amazing article dude. Thanks However I’m experiencing concern with ur rss . Don�t know why Unable to subscribe to it. Is there anybody getting an identical rss problem? Anybody who is aware of kindly respond. Thnkx

  5. A powerful share, I simply given this onto a colleague who was doing slightly evaluation on this. And he actually purchased me breakfast as a result of I discovered it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the deal with! However yeah Thnkx for spending the time to debate this, I really feel strongly about it and love studying extra on this topic. If doable, as you turn out to be experience, would you thoughts updating your weblog with extra particulars? It’s extremely useful for me. Large thumb up for this weblog put up!

  6. I�m impressed, I have to say. Actually hardly ever do I encounter a weblog that�s each educative and entertaining, and let me let you know, you will have hit the nail on the head. Your thought is excellent; the problem is one thing that not sufficient persons are talking intelligently about. I’m very blissful that I stumbled throughout this in my seek for one thing regarding this.

  7. I�m impressed, I have to say. Actually hardly ever do I encounter a weblog that�s each educative and entertaining, and let me let you know, you could have hit the nail on the head. Your thought is excellent; the problem is one thing that not sufficient persons are talking intelligently about. I’m very completely satisfied that I stumbled throughout this in my seek for one thing regarding this.

  8. Spot on with this write-up, I really suppose this web site wants way more consideration. I�ll most likely be once more to learn way more, thanks for that info.

  9. I�m impressed, I have to say. Actually hardly ever do I encounter a weblog that�s each educative and entertaining, and let me let you know, you will have hit the nail on the head. Your thought is excellent; the problem is one thing that not sufficient persons are talking intelligently about. I’m very completely satisfied that I stumbled throughout this in my seek for one thing regarding this.

Rispondi