Stessa spiaggia, stesso mare

Malgrado la trasmissione quotidiana in radio e il libro da scrivere, sono riuscito a ritagliarmi una settimana di vacanza. Il posto è sempre lo stesso: da queste parti si usa la fantasia in tante occasioni, ma di sicuro non quando si tratta di scegliere la località delle vacanze estive. C’è anche da dire che è un posto che ti rimette in pace con il mondo, e cambiarlo fa brutto.

Poco telefono, poco computer, tanta roba da leggere e tanta da scrivere. Ovviamente Macchianera va avanti, e non è nemmeno detto che qualche aggiornamento dai social network non appaia anche qui.

Si torna il 16 agosto. Poi ci sono la trasmissione, che continua fino a settembre; la BlogFest, a ottobre; e poi ancora New York. Voi fate i bravi.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi