Il golpe intellettuale (quello agrodolce)

Alle 16.29 di oggi, 26 febbraio 2009 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha deciso di non firmare il decreto legge che si poneva come obbiettivo unico, nell’ordine, di ignorare una sentenza, di ignorare una lettera nei giorni scorsi inviata dallo stesso Presidente della Repubblica al Parlamento e al Governo, di bloccare il protocollo di cessazione di assistenza medica nei confronti di Eluana Englaro. Il decreto legge è uno strumento in mano ad un Governo e non al Parlamento, per dire. Ed è quello strumento pensato per fare in modo che non si utilizzi uno stallo architettato ad arte tra le due Camere per secondi fini. Non un modo per scavalcare Camera e Senato.

Quando si scavalcano la Camera e il Senato per un decreto privo di legittima urgenza, e si minaccia il Capo dello Stato di ricorrere alla modifica della Costituzione (per cosa poi? Per privare della firma il Presidente della Repubblica?), quando si fa leva sull’ignoranza nazionale forti di una terribile piega che hanno preso gli organi di informazione, o magari della sfilacciata ectoplasmica scomparsa dell’opposizione, indecifrabile se non imperdonabile in ogni sua ultima (mesi) declinazione, quando a chiunque si risponde “me ne frego” io vado per la mia strada e si stringono alleanze intellettuali con le ali più oltranziste di una comunità religiosa spaventosamente spietata (quantomeno nei termini), quando a nessuno viene in mente di fermarsi un po’ prima allora è il momento di chiamare le cose con il loro nome e smetterla di fare finta di ninte.

La giornata di oggi è stata politicamente, socialmente ed istituzionalmente terrorizzante. E lo è stata perché quando viene meno il rispetto delle Istituzioni si è di fronte ad un golpe degli intenti, ma anche un po’ nei fatti. Nessuno di noi (o perlomeno non tutti) ha più bisogno dei carri armati in piazza. A me ci vuole molto molto meno. Che tra le tante cose ci giocassimo la status della Repubblica sul caso del testamento biologico non me l’aspettavo. Comunque oramai ci siamo, andiamo avanti.

E per smentirmi il Presidente Berlusconi potrebbe utilizzare un altro strumento in mano al Governo, altrettanto in grado di esautorare il Parlamento e di forte richiamo popolare. Durante il pomeriggio ha comunicato che accetterebbe tutte le dimissioni che volessero raggiungerlo. Ebbbe, se davvero ci tiene così tanto alle sorti di Eluana Englaro (e di tutti gli altri come lei), tanto da essere così spavaldo da comunicare di saper fare anche a meno dei suoi, dovesse, e se davvero si strugge all’eco della responsabilità che lo investirebbe in caso di decesso, dunque, ponga il voto di fiducia. Vediamo in quanti lo seguono (no dimissioni, la fiducia), e visto poi il clima di frizzante pepe al sedere di tutti, ci metta anche un po’ del suo. Che sono tutti, con il, degli altri.

(Visited 16 times, 1 visits today)

8 Comments

  1. ΚΑΙ ΕΓΩ ΕΙΜΑΙ ΕΝΑΣ ΑΠΟ ΑΥΤΟΥΣ ΠΟΥ ΑΡΝΟΥΝΤΑΙ ΝΑ ΠΛΗΡΩΣΟΥΝ ΣΕ ΑΥΤΟΝ (.ΟΘΕΟΣ ΝΑ ΤΟΝ ΚΑΝΕΙ ΔΡΟΜΟ ΟΧΙ ΑΥΤΟΚΙΝΗΤΟΔΡΟΜΟ )ΔΕΝ ΕΧΩ ΥΠΟΓΡΑΨΕΙ ΠΟΤΕ ΤΗΝ ΔΗΛΩΣΗ ΚΑΙ ΟΤΑΝ ΜΟΥ ΖΗΤΟΥΝ ΝΑ ΠΕΡΙΜΕΝΩ ΣΤΗΝ ΑΚΡΗ ΕΓΩ ΑΠΛΩΣ ΧΑΜΟΓΕΛΩ ΚΑΙ ΦΕΥΓΩ

  2. This is shaping up to be a more interesting and telling post than either of the previous scandals involving RMP, because what happened here is more black and white. Plus, this is about RMP himself, not the actions of his underlings.

  3. Wonderful goods from you, man. Successful Web Application Development Following Virtual Design And Development I have understand your stuff prouveis to and you are just too excellent. I actually like what you’ve acquired here, certainly like what you’re stating and the way in which you say it. You make it enjoyable and you still take care of to keep it wise. I can’t wait to read much more from you. This is really a wonderful Successful Web Application Development Following Virtual Design And Development informations.

  4. hey there and thanks on your info ? I have certainly picked up anything new from proper here. I did alternatively expertise several technical points the use of this website, since I experienced to reload the site many instances prior to I may just get it to load properly. I have been considering in case your web hosting is OK? Now not that I’m complaining, but sluggish loading cases instances will sometimes impact your placement in google and could harm your high quality score if ads and marketing with Adwords. Anyway I’m adding this RSS to my e-mail and can glance out for a lot more of your respective intriguing content. Make sure you update this again soon..

Rispondi