About Makkox 119 Articoli
Classe '65. Adolescenza in pieni '80 tra Tenax e Frigidaire (in mezzo c'è tutto). Attualmente, assieme ad altri 8 ragazzi realizziamo volantini per i supermercati. Di segno da sempre e... uff. Mò m'ha preso tristezza per quella cosa dei supermercati e non riesco a finire il profilo. C'è roba mia su www.canemucca.com e su canemucca.tumblr.com

28 Comments

  1. Da matti, solo a questi gli poteva venire in emnte una cosa del genere… p.s.: non ho letto da nessuna parte che succede se uno si avvicina alla cassa, e invece di 40 ne deve pagà 41, che fa la carta, gli fa credito? poi glielo a ddebita dopo con gli interessi?

  2. Massimo, mi sono trovato negli RSS un tuo post (“predicano bene e razzolano male”) su Macchianera, ma pare sia stato rimosso: che è successo?

  3. il rischio è che i più anziani,ancora(non per molto)orfani di family buyer,si sputtanino tutto quel ben di dio in purghette e detergenti per dentiere(prima che le sazie case produttrici dei decoder digitali terrestri si convertano in industrie parafarmaceutiche)

  4. @Luca: proposte a chi? A questa classe politica che ha fatto del chiacchiericcio e della spettacolarizzazione una regola? Sbandierare questo rettangolino di plastica ai 4 venti (chiaramente marcato Mastercard) risolverebbe non i problemi ma 1 solo dei problemi? Cosa proponiamo a chi ci tira per la giacca nello sprofondo mentre predica ottimismo? Per favore, per favore….

  5. No, dai, Luca ha ragione. Facciamo così: facciamo una colletta per pagare qualcuno che, invece di lavorare, si concentri sui nostri problemi, in modo da individuare le soluzioni ed elaborare proposte.
    Ah, è vero, questo sistema esiste già. Si chiama politica. Ma dov’è che abbiamo sbagliato?

  6. Ha ragione Luca.
    Cerchiamo il dialogo e rispondiamo alle istanze dei cittadini.

    Pacatamente, serenamente.
    Vot’Antonio vot’Antonio.

  7. è proprio sul discorso “meglio che niente” che si basa la propaganda di ‘sto regalino.
    dir così presuppone retoricamente che ciò che sarebbe spettato ai disgraziati sarebbe stato (legittimamente) “niente”, quindi qualsiasi cosa in più al nulla è un dono.

    stiamo buttando nel cesso il concetto di diritto ad una vita dignitosa che dovrebbe essere garantito a chiunque.
    ma a chiunque non si può, se no devo disdire Sky (io per primo e NON esiste) perciò va bene così e si salvi chi può.

  8. intanto non sarebbe male se il governo in carica introducesse nuovamente l’unica cosa decente emanata da quella masnada caducea che l’ha preceduto:la class action(che rende i cittadini non più ricchi ma meno vulnerabili).Del resto nella situazione in corso il rischio è quello che ogni provvedimento assomigli a un chiudere le stalle con i buoi in fuga inesorabile

  9. Per come era stata pensata, quella schifezza propagandisticamente chiamata ‘class action’ è quasi meglio che sia stata cancellata.

    Stava alla tutela del cittadino quanto la proposta di legge sul testamento biologico che si sta facendo largo nell’aria in questo periodo sta all’autodeterminazione e alla libertà di scelta.

    Ci sono leggi che dovrebbero risolvere problemi talmente grossi che o sono esenti dal rischio di essere classificate come pura propaganda, o è meglio che vadano a far compagnia ai piccioni perché più dannose della loro assenza.

    La class action era una di queste.
    Quella sul testamento biologico sarà la prossima.

    Non a caso sono le due leggi che vanno a toccare gli unici due poteri forti in italia: gli industriali e la chiesa.

    Che in non pochi casi sono lo stesso soggetto, oltretutto.

  10. “gli unici due poteri forti in italia: gli industriali e la chiesa” e la mafia?dove la lasci?

  11. Come al solito Mak è un genio. A parte questo, una sola domanda. Anziché fare una card con il bollino MasterCard per 40 euro al mese, non era meglio metterli netti nelle pensioni?

    Anche perché emettere quelle plastichette costa, costa il software per gestirle, e pare anche che molti supermercati non stiano aderendo all’iniziativa.

  12. Sarebbe stato meglio, ma il ‘meglio’ non era l’obiettivo di chi ha pensato a quest’iniziativa.

    Perché:

    a) Li avessero messi nelle pensioni, la mossa non sarebbe stata revocabile (a meno di interventi talmente impopolari che fin’ora nessuno vi si è mai spinto).
    Così com’è, al contrario, viene rinnovata ogni mese a seconda dei fondi disponibili (leggi: dipende da come si comporta l’elettorato)

    b) Li avessero messi nelle pensioni, ne avrebbero usufruito solo i pensionati.
    Così com’è, al contrario, possono accedervi pure quei gioiellieri che l’anno scorso han dichiarato 2000 euro e soprattutto i buoni padri di famiglia italiana che hanno procreato come dio comanda.

    c) Li avessero versati su pensioni e/o conti, i destinatari avrebbero potuto farne ciò che preferivano, fin’anche tenerseli come risparmio in previsione di spese di emergenza mediche o in negozi non convenzionati.
    Così com’è, al contrario, se li pigli poi li devi usare e li devi usare dove ti dicono loro, altrimenti il vantaggio passa da 40 euro al mese in più a un pezzo di plastica in più.
    Con bottiglie stappate da parte della mastercard e dei negozi convenzionati e del presdelcons che se dice che la gente deve spendere la gente deve spendere e deve spendere dove dice lui punto.
    Se la gente non capisce, lui gli da i soldi in una maniera tale che possono solo spenderli.

    In tal senso, interessante sarebbe sapere qualcosa sulla cumulabilità dei fondi mensili.
    Non mi stupirei se domani uscisse la notizia che vede i 40 euro scadere a fine mese se non spesi con la scusa del “Li dobbiamo dirottare su chi ne ha bisogno e quindi li usa”.

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Storiedime Tumblr
  2. Answers Corner
  3. links for 2008-11-28 « diario quotidiano dei tentativi inutili

Rispondi