Sono cool nel mio looft.

Mi sento così cool, qui nel mio loft. 

Mi sono fatto uno scrub perchè il beauty therapist non può venire, no problem, faccio da me. Il fisico va alla grande, ho fatto bene a lasciare quei buzzurri della Cazzaniga Fitness dove mi ammazzavano di spinning e e stretching e body sculpt: molto meglio il Down Town Miau, dove il personal trainer mi segue anche quando faccio Total cardio e Total body workout e Total body conditioning.  Dov’è il mio profumo? La nuova fragranza di Cazzarò è molto meglio di Massacrala di Renzo: queste note di loto, pepe verde, muschio, agrumi, mughetto, sandalo, pisolo e tronchetto della felicità hanno una sensualità magnetica che ben si adatta a un nomade urbano come me; vanno bene per un volo d’affari negli States ma anche per un weekend al mare, anche se non so nuotare e non sono mai stato negli States.

Sono un grossista ortofrutticolo.

E’ tardi, devo andare all’evento e non so cosa mettermi, sono un po’ stufo di questo mio look darkstyle in total black, che è molto young ma ha poche nuance. Sembro Batman. Mi piacerebbe qualcosa più glam, più casual chic, più rock style, più John Richmond, più Alexander Mcqueen, più Richard Ginori.  

Mi aspettano. Ecco l’invito che mi ha inviato Pr Selvaggia: «La Web art gallery virtual design è lieta di invitarti all’evento fashion cool fusion presso lo spazio virtual group project nell’ex fabbrica Ginori dell’artista multimediale Franz Gugghensteiner happening opening 20,00 drink and eat in collaborazione con Media communication e Expedit installazioni audiovisive digital expo».

Sembra interessante. Prima passo da Sushi & Coca per l’happy hour più fico della town, roba irrinunciabile per noi fashion addicted: è un ex latrina pubblica, ridisegnata da un architetto belga, su ispirazione di un mandriano afghano, dove si servono miscele di tè africano che si sposano con deliziosi muffin di patata, Intanto Deejay Kiavica, alla consolle, pompa musica ucraina: in pratica è un cool opening party prima di buttarsi nella nightlife.

(F.F, Grazia di martedì 21 ottobre 2008)

(Visited 47 times, 1 visits today)

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. The best italian journalist « Filippofaccifans’s Weblog
  2. tatuaggi nomi

I commenti sono bloccati.