BlogFest: i titoli di coda

Dietro alla BlogFest ci sono tante persone, ma di sicuro meno di quante ve ne immaginiate.

Proprio per questo motivo non posso non utilizzare queste pagine per ringraziarle, con tutto il cuore, per tutto quel che hanno fatto, per la passione che ci hanno messo nel farlo e perché hanno fatto (spesso da volontari, senza alcuna retribuzione) molto più di quanto gli fosse stato chiesto.

Ilaria Mazzarotta, che è la mia metà, nonché la metà che ha organizzato la festa e tenuto tutti i contatti con gli sponsor e i partecipanti, costretta a subire il mio umore altalenante, i cambiamenti di programma all’ultimo minuto, i miei “e perché mai non si potrebbe fare questa cosa?”. Se la BlogFest è riuscita il merito è più suo che mio.

Enzo Bassetti, Laura Civettini e Daniela Farina (che poi sono le due che nei video e nelle foto rischiano di essere portate via dalla tromba d’aria, perché sono rimaste appese ai gazebo pur di salvarli), Cinzia e Paola dell’ufficio Eventi di Riva del Garda: una macchina organizzativa impressionante ed efficientissima, la cui forza è data non dal numero di persone ma dalla passione riposta nel lavoro e nella città che contribuiscono a rendere ogni settimana più viva.

Barbara Angelini e Daniele Remondini, per la fatica che hanno fatto – sempre aggratis – e perché li guardi – giovani e belli come sono, con due figli giovani e belli come loro – e non solo ti torna fiducia nell’umanità, ma arrivi a capire che fuori dalle metropoli esiste una vita che è più vita della nostra.

Lorenza Santoni, Laura Zanuso, Lorena Giuliani, Gianluca Scalmazzi, ma anche Alessio, che ha scarrozzato parecchi ospiti su e giù da Rovereto a Riva e il Cambra, che dio lo abbia in gloria per avere salvato la mia macchina, diesel, dall’infida benzina introdotta per errore dalla metà di cui sopra.

Lucio della Gest e tutti i suoi ragazzi, che hanno procurato, montato, smontato e in qualche caso (specialmente dopo la tromba d’aria) rimontato tutte le attrezzature.

Federica (responsabile di manifestazione per il Centro Congressi) e Fabrizio, David, Cesare e Talita (i tecnici che hanno mandato all’aria i piani per il week-end per tenere aperta la struttura nei giorni di manifestazione).

Daniela, che si è occupata degli ospiti musicali, e Sergio del ristorante “l’Alpino” perché la sua polenta e coniglio è qualcosa di speciale che chiunque dovrebbe provare (ma quel qualcuno deve fare in fretta, perché Sergio sarà in gestione il locale e poi chissà).

Nello Bologna e Cristina Forlani di Locomia, per non essere impazziti dietro ai cambiamenti miei e dei partner ai comunicati stampa.

I responsabili dei vari BarCamp: Antonio Bonanno, Arsenio Bravuomo, Laura Carcano, Mafe De Baggis, Aurora Ghini, Gaia Giordani, Luciano Lombardi, Nicola Mattina, Vittorio Pasteris e Antonio Tombolini, nonché Simone Tolomelli e Laura Comoglio, che han fatto volontariato come si faceva ai tempi delle feste dell’Unità.

I ragazzi della Casa del Caffé, che tanto si sono appassionati al Geocaching da riuscire a trovare tutte le cache (perfino quelle su un albero, a due metri di altezza, avvolte in un tessuto mimetico) nei dintorni di Riva, e ne hanno persino piazzata una nuova, piena zeppa di regali, a queste coordinate: N 45° 52.340 E 010° 50.246 (GC1GD9F – UTM: 32T E 642602 N 5081504).

I Lino e i Mistoterital, per avere trotterellato non troppo lontani da Trento.

I Sei Ottavi, per essere di una simpatia fuori del comune, nonché professionisti come non se ne trovano tanti in giro.

I Perturbazione, che han portato a Riva le loro note e la loro poesia in un concerto speciale; e per averci fatto vedere come sono le città viste dal basso.

Fabio de Luca, che ci ha fatto ballare fino a tardi con musica che ci è piacuto ascoltare (e saremo pure vecchi, ma non accade sempre); ma soprattutto perché, entusiasta della Blogfest, si è proposto già a febbraio, e lo ha fatto come tutti gli altri organizzatori, per passione.

Selvaggia Lucarelli e Vicky Gitto, per la disponibilità, l’amicizia, il sapersi mettere in gioco e tutto il resto.

Ultimi nella lista ma importanti più di tutti, perché hanno permesso la realizzazione della BlogFest, i Main Sponsor Telecom Italia e Windows Live; i Premium Partners Donna Moderna.com, Lulu.com e MySpace; i Media Partners La 7, Virgilio (più i ragazzi di MyBlog), e Yalp!; i Technical Partners Fiat, Alfa e Abarth (che hanno fornito le auto per il trasporto degli ospiti e hanno generato una gara tra gli organizzatori a chi le avrebbe guidate), nonché Fon, Riva del Garda Fierecongressi (che, come suggerisce il nome, hanno fornito il Centro Congressi che ha ospitato gran parte della festa), Futur3 e IK Produzioni (che ha in serbo ancora parecchi video dalla BlogFest); i Location Partners Trentino e InGarda Trentino e, per finire, gli altri Partner Agraria Riva del Garda, Omkafè, Style.it e Zonin.

Infine, voi che avete partecipato e non posso nominare uno per uno, perché eravate tantissimi.

(Visited 11 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Gianluca, grazie davvero per la fantastica festa!

    Senti, una curiosita’: ma quanti eravamo????
    Oggi abbiamo letto che ci sono stati 200 utenti registrati al wifi.

    E dai, diccelo su! Sono curioso di sapere quanti “malati di internet” eravamo (ma pensa te il Corriere che titoli fa!).

5 Trackbacks / Pingbacks

  1. OzioAffaccendato » Blog Archive » Sulla Blogfest. A ritroso.
  2. Sulla Blogfest. A ritroso. | Due cuori e...
  3. my url
  4. quick fast bot for increasing youtube views
  5. lainaa netistä

Rispondi