Palinsesti.

La Rai sta già mostrando i muscoli con il nuovo governo e la sua vincente strategia contro la concorrenza. “Primo Piano” del TG3 sarà spostato nelle ore notturne.

Finalmente qualcuno sfiderà le repliche del dottor Quincy su Rete 4 alle 2 del mattino.
(Visited 7 times, 1 visits today)

8 Comments

  1. Veramente,
    1- Il riassetto proviene dal Cda in scadenza, lo stesso che è stato in carica negli ultimi anni, quindi il nuovo governo non c’entra niente;
    2- se c’è qualcuno che si è levato in difesa di Primo Piano sono stati proprio i politici, quelli di sinistra e quelli di destra, perché comunque gli si leva uno dei mille spazi in cui andare a farsi vedere;
    3- dal punto di vista squisitamente tecnico, Rai 3 è l’unica rete che si conosca in cui non è possibile costruire una seconda serata efficace, perché dopo la prima serata, per aspettare il programma successivo, bisogna attendere un blocco molto lungo composto da Tg, Tg regionale e Primo Piano;
    4- dal punto di vista editoriale, un po’ come succede anche per Tv7, il programma ricicla senza grandi novità materiali già prodotti dalla redazione del Tg limitandosi ad aggiungere un dibattito tra due politici subito dopo: e infatti non si ricorda un solo tema portato all’attenzione nazionale da Primo Piano, cosa che invece succede con tutti gli altri approfondimenti;
    Detto questo, se qualcuno vuole passare di nuovo cinque anni a interpretare qualsiasi cosa succeda in chiave berlusconiana, si accomodi pure. Io francamente non ce la faccio più.

  2. Per sfidare degnamente Quincy avrebbero dovuto schierare MATLOCK, il più amato fra i vecchi americani alla nonno abraham simpson. Vista l’audience, appunto.
    lol

  3. Io mi guardo Rai Educational sul satellite,a parte Report e i telegiornali,il resto è diarrea catodica.Trasmissioni vecchie fatte da vecchi.Sarà un caso ed io sono sicuramente un visionario…anzi lo è Licio Gelli quando dice che gli hanno rubato l’idea.Comunque il progetto è quasi realizzato.

Rispondi