“Per fortuna le patate le comprano le donne”


Beh, SE LE METTANO TUTTE NEL CULO.

Non ne posso più di quella pubblicità e di quella voce idiota.
Che cazzo me ne frega del selenio.

(Visited 23 times, 1 visits today)

43 Comments

  1. oltretutto sarebbe un gran peccato non leggere quanto segue, preso da qui:

    http://tinyurl.com/2fknvw

    “Gli uomini hanno una concezione ridicola del selenio, per questo hanno una pessima conoscenza della patata. Le donne hanno una sana concezione
    del selenio, per questo sanno distinguere una gran buona patata. Gli uomini non dovrebbero mai occuparsi di patate, ma è anche vero che più la patata è buona più si diventa intelligenti”. Questa la sintesi data da Andrea Ruggeri, creative director della campagna.

    e giù doppi sensi.
    complimentoni al creative.

  2. La7 per sopravvivere è costretta a mettere il selenio a livello della vitamina C
    Ma la vitamina C, prima del 1965, chi la calcolava?

  3. e le patate, patate,patate, patateeee!

    http://it.youtube.com/watch?v=nDjQL8EO5EQ

    Fifa (lessico da Grazia),
    mi piace leggere questo tuo genere di articoli perché sono facili facili, quasi per scemi, sicché io posso commentare senza fare brutta figura, e dire tutte le cazzate che mi suggerisce il tuo testo e il tuo bel visino.
    Poi mi piace che tu non cancelli mai perché sei democratico e misericordioso.
    Quasi quasi ti metto appeso al collo in un cuore come fanno le vecchie terrone.

  4. Non solo. Ce le possiamo sinanche trapiantare vicendevolmente evitandone la compera all’occorrenza.
    Pensa che putiferio stasera che è S. Valentino,
    ristoranti brulicanti di candele, camerieri striscianti con l’aperitivo della casa e gentili accompagnatori, i “portatori sani” di tuber-ose.
    Se la serata è andata storta a quest’ora staranno già a rinfacciarsi i fiori e la pipì fuori dal vaso.
    W il ginseng!!

  5. Io sono un uomo e di patate ne ho comprate parecchie.
    Se ci fosse di mezzo del selenio non lo so.
    E’ quello bianco, che si tira sù col naso?

  6. Finalmente un post con i controcoglioni !!!
    Grande Facci era ora che qualcuno avesse il coraggio di alzare la testa e gridare tutto il dissenso su questo grave problema delle patate, delle donne e del selenio.

    E poi dicono che in Italia non si fa più informazione.

    Ci tenga informati sugli sviluppi della sua protesta !

    GRAZIE FACCI, GRAZIE

    SENTO ODORE DI PULITZER

  7. Effettivamente lo spot è stupido e neppure invoglia a comprare quelle patate che saranno anche più costose delle altre. Ma se proprio bisogna passare alle vie di fatto, io darei la precedenza al doppiatore del riso gallo blond, un eunuco che con la sua voce stridula cerca pure di ammannirci un abominio culinario. Troviamo questo mezzo uomo e tagliamolo a fettine, poi lo saltiamo in padella con il malefico prodotto da lui publicizzato e a cottura ultimata diamolo in pasto ai cani (rigorosamente randagi e rognosi).

  8. La patata ha il selenio.
    La patata col selenio la comprano le donne.
    Selen è una donna.
    Selen compra le patate.
    Selen compra la patata col Selenio.
    Selen usa(va) la patata per comprare la patata col selenio.
    La patata di Selen compra la patata col selenio.
    Selen compra il selenio.

    Questo commento è inutile, ed in più non ha né selenio, né patata.

  9. Che sfigati, ancora con le patate al selenio.

    Dove sto io siamo gia’ alle carote al molibdeno.

    Piu’ facili da infilare nel sedere. Ok, il culo diventa un tantino fosforescente, ma di notte, al buio, puo’ essere un vantaggio.

  10. Ieri sera Filì ho pensato la stessa cosa.
    Mi sa che sto selenio è come la taurina della redbull. Il latte microfiltrato. Lo stronzio nel dentifricio. Tutti che tentano di fare la cocacola (come diceva il signor parmalat) di qualche prodotto che la natura fa già bene per conto suo (il famoso albero del dentifricio, no? O la pianta della redbull – mi sa che ho sbagliato metafora).

  11. Mi spiace contraddirvi, ma il selenio è importante e ha un sacco di funzioni:
    http://www.laleva.cc/almanacco/selenio.html

    Se per esempio i vostri ratti di casa non si riproducono, verosimilmente hanno una carenza di selenio: come potete leggere nel sito segnalato, la carenza di selenio causa una produzione di spermatozoi immobili, quasi tutti spezzati vicino alla coda.

    Se le cose non le sai SALLE!!!

  12. “Tra gli alimenti ricchi di selenio ricordiamo il lievito di birra, le carni (muscolo e interiora), pesci e frutti di mare, cereali, noci brasiliane, broccoli, cavoli, cetrioli, ravanelli, aglio, cipolle, lieviti, melasse e prodotti del latte”

    Ando cazzo sono queste patate?

  13. Saranno patate OGM…
    Tralaltro gli uomini sono più soggetti alla carenza di selenio, dato che, come lo zinco, viene perso in grande quantità durante i rapporti sessuali completi…forse per questo hanno pensato di creare patate con selenio aggiunto…
    ma non mi tornano comunque i conti…
    ci sarebbero una quantità di volgarità scurrili e boccaccesche che possono venire in mente, ma questo blog così rispettabile non è un post(o) adeguato…

  14. Grande Facci….i tuoi post sono sempre + vero giornalismo. Perchè non apri una scuola? E magari poi ci entri da solo, la chiudi bene e le dai fuoco?
    Sempre più ridicolo

  15. Il solito post inconsistente, insulso, stucchevole e
    bassamente volgare (perchè si può essere anche divini e originali nella volgarità, ma questo non è proprio il caso) del solito Facci, totalmente a corto di idee, e quindi bisognoso non solo di selenio, ma di tutte le altre sostanze utili alla materia grigia: più che aria fritta, aria di culo…

  16. Propongo una moratoria anche contro:
    – Burro mah della valle boh???!
    – Sciono Fiona, la mamma di Larissa!!!!
    Se si firma da qualche parte per abolirle, aderisco immediatamente.

  17. ricordo male o Facci la mena da anni con la storia che non ha la televisione? e dove la vede ‘sta pubblicità allora… gambe corte…

  18. Ma il Facci è il target ultimo di questa pubblicità
    e per questo hanno ingaggiato delle promoter per
    seguirlo durante il giorno e ripertergli gli slogan
    che, non avendo il televisore, non può sentire.
    Questi mercanti di chiacchiere non sanno più cosa
    inventarsi..ci mancan solo le patate con ancora
    più selenio e senza l’Ici.

  19. Grande Facci….i tuoi post sono sempre + vero giornalismo. Perchè non apri una scuola? E magari poi ci entri da solo, la chiudi bene e le dai fuoco?
    Sempre più ridicolo

    Occhi,Alex,perchè,visto che parliamo di Facci, si configura il reato di istigazione al sudicio…

  20. Ieri,ad AnnoZero, un Travaglio puntuale e, ancora una volta, precisissimo,evidenzia come Vespa faccia dire a Berlusconi e Veltroni quel che vogliono(cazzate comprese) senza contraddirli,senza batter ciglio. Ancora una volta Travaglio spiega come si fa (o si dovrebbe fare) il giornalista non genuflesso. Ancora una volta Vespa va il Vespa(siano).

    E tu, Faccino, continua a scrivere di patate e selenio.

  21. E vorrei aggiungere una cosa:
    Se le mettano nel culo senza tirarle fuori dal sacchetto!

  22. Pubblicità del cazzo sono daccordo con te, del resto tutta la pubblicità lo è. Quando c’è io cambio canale o ancor meglio spengo la televisone, tanto i programmi trasmessi per la maggior parte fanno ancora piu’ schifo. Accendo il dvd ascolto Mozart e mi cucino quel che voglio io.

  23. certo sono sgodevoli forte anche quella del topo con l’accento di parma che pubblicizza il parmigiano reggiano e quella dei due tipi che lui deve prendere un aggeggio contro il colesterolo tutti i giorni tutti tutti

  24. comunque il top delle voci idiote è quello dell’assistenza clienti TIM (il 119) voce femminile giovane immotivatamente entusiasta – provare per credere.

Rispondi