You Don’t Need a Weatherman

Il 2008 saprà sorprendervi tutti. Sul letto di morte.

Gennaio: secondo i telegiornali, si tratta del gennaio più freddo da quando esistono i telegiornali.
Febbraio: la Marvel annuncia l’uscita dell’ultimo numero dei protocolli di Kyoto.
Marzo: un gruppo di turisti francesi avvista un ghiacciaio a Courmayeur. Nessuno fa in tempo a scattare foto.
Aprile: sulla copertina del Time compare Alfonso Pecoraro Scanio come ‘Uomo dell’anno 2008’.
Maggio: IV Congresso Mondiale dei Metereologi a Honolulu. “Situazione drammatica – dichiarano – ha piovuto per tutto il weekend”.
Giugno: la diocesi di Miami difende i sacerdoti di un parco acquatico, accusati di aver violentato un giovane delfino.
Luglio: la Fiat brevetta la nuova auto a emissioni zero. Va a incentivi governativi.
Agosto: a causa del forte caldo, si stacca un gigantesco pezzo di Giuliano Ferrara.
Settembre: il governo degli Stati Uniti mette l’Alaska su e-bay. Base d’asta: l’Iran.
Ottobre: violenta ondata di gelo investe la Francia. I parigini trovano rifugio nelle banlieu.
Novembre: il nuovo film di Al Gore al primo posto nelle classifiche degli incassi Usa. Florida esclusa.
Dicembre: preoccupante bug per Google Earth. Scoppia in lacrime.


(Visited 6 times, 1 visits today)

3 Comments

Rispondi