7 Comments

  1. Aggiungerei anche:

    C’è un tempo per nascere e un tempo per morire,
    un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.
    Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
    un tempo per demolire e un tempo per costruire.
    Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
    un tempo per gemere e un tempo per ballare.
    Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
    un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.
    Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
    un tempo per serbare e un tempo per buttar via.
    Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
    un tempo per tacere e un tempo per parlare.
    Un tempo per amare e un tempo per odiare,
    un tempo per la guerra e un tempo per la pace.

  2. Ma è fichissimo il nuovo Clarence! Davvero, è bellissimo. Ora a parte la pagina che segnali sulla censura, è stata davvero una piacevole sorpresa vedere come si è rinnovato il portale! E noi che non l’avremmo mai detto all’epoca! Voglio dire, una qualità dei contenuti mai vista! Tipo “ADSL fai la scelta giusta” o “Stai pensando ad una assicurazione online per la tua auto?”. Devo dire che tra tutti quelli che ho sempre preferito e che continuo a preferire oggi più che mai sono “Vite spiate” e “Preventivo gratuito”. Rischio di passarci la notte intera… vabbè mi farò aiutare dal motore di ricerca di “Vodafone”.
    So che non ami i complimenti e quindi dubito che questo commento verrò pubblicato ma sappi che davvero la rete che nel tuo piccolo hai generato è davvero un punto di riferimento per noi.
    Sucsaci, davvero, a distanza di tanti anni possiamo dire che davvero avevamo torto.
    Grazie Giangi, grazie davvero,
    quelli di Buiobuione

  3. Buiobuione, idiota eri e sei rimasto.
    E lo dico perché evidentemente – escludendo un risentimento dovuto a qualcosa che non conosco – non ti è venuto in mente che del vecchio Clarence, con il tempo, è rimasto lo scheletro e i contenuti della parte centrale. Le due colonne dedicate alla segnalazione dei contenuti sono state sostituite con annunci a pagamento (tipo Google Ads) contestuali, che cambiano indipendentemente da chi ha creato quel portale anni fa e da chi lo gestisce ora.
    Identiche cose le puoi trovare su ogni singolo portale, motore di ricerca o blog. Credevo che il loro funzionamento fosse a prova di idiota. Beh, no, non lo è.

  4. Ciao Giangi,
    lusingato che tu abbia provato Clarence immedesimandoti in uno come me.

    ero convinto che almeno sulla satira fossimo d’accordo, che anche Luttazzi fosse a prova di idiota. Clarence è a prova di idiota è vero, ma anche il mio post. Chiamarmi idiota, su un commento ad un post sul diritto alla satira e solo perchè con sarcasmo ho citato ciò che Clarence espone ed è davanti agli occhi di tutti….perchè con sarcasmo cito l’enorme quantità di pubblicità che campeggia sul sito…

    Dai Giangi, era un post piccolo piccolo, ma quanto te la prendi per due righe satiriche!

    Neanche Giuliano si è offeso tanto da chiamare idiota Luttazzi (questa l’ho scritta cosi è più facile prendere spunto buttandola tutto sul “questo si paragona a Luttazzi”).

    Il tuo idiota preferito, da sempre
    Buiobuione

    p.s. occhio, c’è una immagine che non si visualizza nella home, in corrispondenza della scitta al centro in testata “Scarica la musica alla massima potenza”.

  5. Ciao Giangi,
    lusingato che tu abbia provato Clarence immedesimandoti in uno come me.

    ero convinto che almeno sulla satira fossimo d’accordo, che anche Luttazzi fosse a prova di idiota. Clarence è a prova di idiota è vero, ma anche il mio post. Chiamarmi idiota, su un commento ad un post sul diritto alla satira e solo perchè con sarcasmo ho citato ciò che Clarence espone ed è davanti agli occhi di tutti….perchè con sarcasmo cito l’enorme quantità di pubblicità che campeggia sul sito…

    Dai Giangi, era un post piccolo piccolo, ma quanto te la prendi per due righe satiriche!

    Neanche Giuliano si è offeso tanto da chiamare idiota Luttazzi (questa l’ho scritta cosi è più facile prendere spunto buttandola tutto sul “questo si paragona a Luttazzi”).

    Il tuo idiota preferito, da sempre
    Buiobuione

    p.s. occhio, c’è una immagine che non si visualizza nella home, in corrispondenza della scitta al centro in testata “Scarica la musica alla massima potenza”.

Rispondi