Bologna senza ritorno

Oggi di ventisette anni fa, era sabato. Mia madre aveva la mia età.


Quel giorno mia madre doveva recarsi all’ISEF di Bologna per registrare l’esame di diploma. Era tutta emozionata perché mancava una settimana al giorno del suo matrimonio. Avrebbe sposato l’uomo che amava, dopo nove anni di fidanzamento.
Visto che quel giorno faceva caldo e mia madre non aveva per niente voglia di andare a Bologna, cambiò idea e rimase a casa a fare l’orlo al suo vestito da sposa.

Lei e mio padre furono felici per qualche anno, poi iniziarono a litigare sempre più spesso, smisero di amarsi e infine si separarono, perché così va la vita.
Per qualcun altro, invece, è andata diversamente.

(Visited 2 times, 1 visits today)