What Kind Of Day It Was

Oggi avrei voluto scrivervi e parlarvi di un sacco di cose.
Avevo in mente di fare gli auguri a Gigi (“sociogigi”, tutto attaccato, lo chiamavamo a Clarence) e Ludovica, che si sono sposati un mese fa, una quindicina di anni dopo essersi incontrati, e di mezzo ci sono stati momenti di tutti i tipi, ma sono capitate anche e soprattutto due persone più corte di loro che si chiamano Giulia e Gabriele, e che valevano la pena.
Magari vi avrei parlato di Veltroni. Magari anche no.
Forse vi avrei raccontato di un posto storico e bellissimo che diventerà un inutile museo sportivo solo perché a Roma hanno stanziato 50 miliardi di euro destinati a chi prende delle cose belle e ne fa musei sportivi.
Oppure avrei discusso con voi di quanto è strano che a volte servano eventi che ci travolgano per fare una cosa così semplice che si chiama pace.
Invece è stata una giornata così, e mi viene solo da dire una di quelle cose un po’ sceme e inutili che si dicono in questi casi (“in bocca al lupo”, “in culo alla balena”, “in groppa al calamaro”: fate voi) a Gianmarco, che siccome è entrato in un pronto soccorso che sembrava uno dei Simpson, quelli (del pronto soccorso, non i Simpson) hanno deciso di tenerlo lì per alleggerirlo – oggi – di un pezzettino.

(Visited 7 times, 1 visits today)

12 Comments

  1. Su sveglia! Ha detto uno dei Simpson.
    Fegato, ovvio!

    Torno sul blog di Domiziana Giordano. Che è più interessante di GN.

  2. Essendo io uno che ha bloccato il blog per un mese trasmettendo solo bollettini medici da
    un forzato riposo post-incidente, capisco gianluca, e faccio gli auguri a gianmarco. Di tipetti tutti gialli ci bastano quelli di Springfield. A Milano il giallo non è chic: ripijati.

  3. Caro Gianluca, ti ringrazio per gli auguri e mi spiace tanto per Gianmarco!Ho sentito Giovanna ora e sono certo che tra qualche giorno ce lo restituiranno in piena forma.
    Forza GM!

  4. Andrà tutto per il meglio, tranquillo Gianluca.
    Gianmarco tornerà come nuovo e tra qualche settimana ci scherzero tutti quanti sopra.
    Un bacio a tutta la famiglia.

  5. Che tutto si risolva in fretta e per il meglio!
    In bocca a grattachecca e fighetto :-)

Rispondi