R.I.P.

Romano Prodi: Pronto?
Muammar Gheddafi: Romano, mi senti? Sono il tuo amico Muammar.
RP: Caro. Ho appena avuto la notizia, non sai quanto mi dispiace.
MG: Quale notizia?
RP: Quella dell’ictus.
MG: Proprio di questo volevo parlarti. Si tratta di un errore.
RP: E allora com’è stato?
MG: I palestinesi.
RP: Roba da non crederci. Un agguato?
MG: Lo chiamerei più uno scherzo.
RP: Invidio la tua serenità, Muammar.
MG: Non mi sembra il caso di prendersela troppo.
RP: E ora dimmi, dove ti trovi?
MG: Tripoli.
RP: Aspetta un secondo…
MG: …
RP (afferrando una penna): Allora… via Tripoli dove?

(Visited 5 times, 1 visits today)

4 Comments

Rispondi