Paso Double




un click sulla vignetta per ingrandirla

(Visited 2 times, 1 visits today)

14 Comments

  1. ma ‘ste canne sono così importanti nella vita? le ho abolite da quel mo’, ma come non le ricordo dannose, nemmeno mi sembra che possano assurgere a simbolo, o uno dei simboli, di libertà o che comunque rappresentino qualcosa per la quale valga la pena battersi

    sarò sorpassato (da sinistra? da destra?), ma in una società nella quale il lavoro è precario e malpagato, la pensione si allontana (e come tutto ciò che si allontana si rimpicciolisce), abbiamo una viabilità da terzo mondo, un’informazione da quarto, e tutte le rogne che si vuole, ecco a me pare che andare alla battaglia della canna sia proprio un dettaglio di quelli insignificanti. Di quelli che si potrebbe anche lasciar perdere.

  2. dear piti,
    se il tuo passato fosse il tuo presente
    non so quanto saresti contento di ritrovarti pischello e al gabbio per una canna.
    penso che anche chi tanto si preoccupa di fare la guerra ALLA canna avrebbe di meglio da fare.
    o forse no. intanto se la ballano.

  3. si ma le minoranze ci hanno un po’ rotto i coglioni

    minoranze, spostatevi un attimo

    minoranze, confondetevi con gli altri per un po’

    minoranze, cazzo, fate finta di essere persone qualunque (qualunqui) un mesetto o due

    dopo:

    l’indulto
    no tav
    vicenza
    i dico
    le canne
    la privacy DEI POLITICI
    le povere vallette trombate
    la minoranza unicellulare Lapo Elkann

    e tutto il resto, sara’ ora che qualcuno inizi una qualche battaglia sui temi che interessano la maggioranza delle persone?

    a quando:

    la giustizia
    la sicurezza
    le pensioni
    il precariato
    l’economia
    il conflitto d’interessi
    le leggi ad personam

    e gli altri cazzi e mazzi della nostra vita di persone qualunque? qualunqui?

  4. ecco, esatto, è quello che penso

    se penso non è una parola troppo grossa nel mio caso

  5. a questo scopo proporrei di occuparsi un mese delle minoranze e un mese delle maggioranze

    per dire:

    gennaio indulto
    febbraio depenalizzazione del linciaggio degli albanesi usciti con l’indulto

    marzo i dico
    aprile reintroduzione del reato di sodomia

    maggio liberalizzazione droghe leggere
    giugno trippa e porchetta al popolo

    luglio legge contro le intercettazioni e le foto dei politici
    agosto corona fotografa il matrimonio di mia cuggina a Orte, e pubblicazione coatta su Chi, Oggi e di straforo sul Giornale

    settembre no alla base di vicenza
    ottobre destinazione forzata del deputato caruso in missione permanente di osservatore su marte

    novembre no tav
    dicembre (il 24 sera, magari) distribuzione gratuita trenini elettrici, gallerie, capostazione e passaggio a livello inclusi

  6. massì, dai
    tav dico e vicenza
    son solo cazzi di minoranze.
    giustizia sicurezza ed economia
    mica passano anche di lì.
    anche l’acqua, alla fine
    son cazzi di chi non ce l’ha.
    massì, dai
    dritti verso il patatrac
    ma senza smettere di cabarettare.

  7. infatti, sono quelli del lavoro o delle pensioni o della giustizia dei temi da cabaret

    mica le canne

    eh no, pagateci poco, sfruttateci fino alla morte, facciamo un bel processo civile in 20 anni, mettiamoci due ore da bologna a firenze, intasiamo le citta di auto perchè non c’è un cazzo di metro, facciamo uscire chicchessia, dalla galera perchè sta stretto, teniamo un bel duopolio informativo metà del quale in mano aun solo soggetto, investiamo nella scuola un terzo dei Paesi occidentali

    queste sono robe da cabaret

    ma senza canne, senza dico, o su una base usa a vicenza
    eh no, questa sì che è roba sulla quale si gioca il futuro di una nazione

  8. e finisco

    se da ragazzino avessi rischiato il gabbio per una canna
    (ammesso che questo sia vero, che è poi una deformazione pure questa rappresentazione)

    non mi sarei fatto la canna.

    E’ un problema?

  9. Piti, e M, avete ragione(*) Oh, se avete ragione-ragionissima. No, davvero, seriamente.Però, dai, era una vignetta, non mi sembra il caso di fare polemica su una vignetta. Non è mica Rododendro che decide temi e leggi all’ordine del giorno.DEl Parlamento e sui giornali.
    Poi, boh, io non so se mio figlio, invece, non si farà le canne, sapendo che potrebbe finire in galera. So che non piacerebbe a ME MI che ci finisse per quel motivo. Lui e altri ragazzi.
    Sempre ammesso , certo.

    (*) Stò duetto mi ricorda qulacosa ;)

  10. Alt fermatevi un secondo.
    Dovete anche pensare in quali mani finiscono tutti questi soldi spesi (e sono tanti!!) per acquistare cannabinolo.
    Per non parlare della cocaina.
    Cosa nostra ringrazia e con questi soldi toglie lavoro etc…

  11. e bravo Igor

    MJ, ti faccio notare che io e Piti ci stiamo ignorando, stiamo facendo finta di non conoscerci affatto, permetti?

    Fra un po’ gli diro’ cazzo sei in gamba, lui mi dira’ pero’ anche tu non scherzi, poi arrivera’ Vlad e dira’ qualcosa di incomprensibile ma simpatico e ci invitera’ tutti a invadere qualche blog ignaro e via di seguito

    Lascia fare, insomma

  12. Ah, no, scusa, M. Tu e Piti mi ricordavate qualcosa e qualcuno, ma adesso mi pare proprio di essermi sbagliata.

    E poi, Vlad…Vlad chi?

Rispondi