2 Comments

  1. Ci aiuti a mettere in moto anche questa in Cina? Con la COOP in Italia ce l’abbiamo fatta….

    1. CONSUMI ETICI PER TUTTI

    Piano d’azione:

    1. Consegnare ai direttori dei punti vendita cinesi in ogni parte del mondo, anche segretamente, attraverso un impiegato, una e-mail o la casella delle lettere, questo messaggio o uno simile:


    2010 ELIMINAZIONE POVERTA’
    CONSUMI ETICI PER TUTTI

    Caro Direttore,
    lei conosce benissimo cosa siano i consumi etici. La invitiamo a informarsi di quali dei prodotti che ha in vendita rispettino le norme etiche internazionali sull’ambiente, i diritti ed il lavoro e dei consumatori ed indicarli chiaramente in modo che i suoi clienti li possano prediligere come è giusto che sia a difesa degli interessi della sua azienda, dei lavoratori, dell’ambiente e soprattutto dei bambini a cui lasceremo questo mondo.

    Domenico Schietti
    Libera Associazione il Popolo
    Le mani sporche degli altri non lavano le proprie

    2. Acquistare prodotti che rispettino le norme etiche internazionali.
    —————

    E’ tempo poi che adottino anche in Cina…. traduci la lettera, fai una mailng list di sindaci cinesi ed ogni settimana gliela rimandi da un indirizzo diverso… se parte uno è fatta…. poi lo copiano tutti

    Io da metà anni 90 ho partecipato a questa dinamica nonviolenta schiettista nell’ambito di 2010 eliminazione povertà, inviando solo con il mio comitato autonomo quasi 70.000 email e lettere a sindaci italiani, svedesi, francesi, tedeschi, americani, spagnoli, giapponesi, indiani,… raggiungendo l’obiettivo di oltre 5.000 gemellaggi… 100 volte più ospedali o scuole di emergency o madre Teresa per intenderci….

    ADERITE A : IL MIO COMUNE NEL MONDO

    Piano d’azione:

    1. Consegnare al vostro sindaco anche segretamente, di nascosto, tramite un vigile, un consigliere, una e-mail, nella casella delle lettere o sotto l’uscio della porta, questo messaggio o uno simile:

    ——–

    2. IL MIO COMUNE NEL MONDO

    Gentilissimo Signor Sindaco,
    abbiamo una grandiosa idea per il suo comune. Perchè non adottate un comune di analoghe dimensioni del vostro in Africa, in Latino America, Asia od ex Unione Sovietica? Prendete uno-due ragazzi del servizio civile, qualche volontario, una stanza vuota del vostro comune, lo 0,1 per cento del bilancio comunale e nessun altro di mezzo. Direttamente Sindaco-Sindaco. Comune-Comune. Nessun altra organizzazione. A volte basta poco per rilanciare l’economia di un piccolo paese povero e salvare tante vite umane. Delle medicine, della corda, qualche bicicletta, delle Serpentine, dei Motori di Schietti. Nessun altro di mezzo. Poi da cosa nasce cosa. Adozione-Gemellaggio. Sindaco-Sindaco. Comune-Comune. Nessun altro di mezzo.

  2. quasi quasi erano più piacevoli le donnine seminude dei wallpaper di questi post con le interminabile liste di link.

Rispondi