7 Comments

  1. “Doveste morire oggi, quale messaggio vorreste lasciare al domani?”

    questo: “Andrea Pergola, ma vaccagà!”

  2. Il presepe è un falso storico ed è un oggetto esteticamente discutibile. Mica altro: è questione di bruttezza e di falsità.
    Un giorno l’Italia sarà finalmente una repubblichina per bene, fondata sull’intelligenza e sul laicismo, e i presepi verranno gettati nella “munnezza” dai cittadini divenuti consapevoli.

  3. pensavo che lo scientismo estetico e storicista fosse morto nei massacri del secolo breve, invece vedo che c’è ancora chi confida in un suo ritorno nel prossimo futuro.. che bravi.

    buon weekend.

  4. C’è davvero ancora Grosssa crisi. Il viaggio ad Arcore sarebbe un pellegrinaggio in se quindi magari potrebbe bastare a soddisfare la mancanza di presepi,l’idea non è malvagia.

Rispondi