Viaggio al termine degli Stati Uniti

Quel soggetto “semplice e con le palle” vota repubblicano perché sente di non essere “attento alle minuzie e femminilizzato” come la gran parte degli elettori di sinistra. Una sinistra che sconta il “ridicolo” di aver dimenticato il sano common sense – vera forza della nazione – e di essersi imbottigliata in una political correctness da operetta. (…) Ecco, se tutta questa gente di solito vota Bush, che cosa è successo precisamente la settimana scorsa? Perché delle due l’una: o quel popolo si è “femminilizzato” oppure, nel frattempo, sono cambiati i democratici.

Su Leftwing si viaggia al termine degli Stati Uniti. Con uno “sguardo strabico” all’Italia.

(Visited 5 times, 1 visits today)

1 Comment

Rispondi