Lost (In Translation) /3-2

Lost - 3a stagione, 2a puntataSiccome ormai ci avete preso l’abitudine, anche questa settimana Macchianera sforna caldi caldi i sottotitoli della nuova puntata di Lost, la seconda della terza serie.
Come al solito, più precisi che mai. Almeno più della maggior parte di quelli che girano in rete e che, molto spesso, riportano le singole frasi traducendole letteralmente piuttosto che rendendone il senso. Quindi il più possibile fedeli al testo originale così come scrupolosi nel riportare lo slang.

Per utilizzare i sottotitoli è sufficiente sapere come procurarsi l’episodio, poi cliccare qui: http://www.macchianera.net/files/SottotitoliLost-s03.zip (il file compresso che scaricherete contiene i sottotitoli delle prime due puntate, e verrà man mano aggiornato con le successive).


Istruzioni per integrare i sottotitoli ai filmati: a) Scaricare gratuitamente il programma BSPlayer attraverso questo link; b) rinominare il nome del file dei sottotitoli esattamente come quello del file video (esclusa, ovviamente, l’estensione “.srt”, che deve essere sempre presente); c) lanciare il file video attraverso BSPlayer.
Gli utenti di piattaforme diverse da Windows (o quelli di Windows che non amano BSPlayer, lettore multimediale che però contiene preinstallati tutti i “codec” necessari), possono scaricare VLC, ripetere la medesima procedura riportata più sopra, e caricare il file dei sottotitoli dal menu Video » Traccia Sottotitoli » Traccia 1. Le istruzioni (rinominare il file dei sottotitoli come quello del video, a parte l’estensione) valgono anche per i lettori che si collegano direttamente al televisore.
(Visited 14 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. >Come al solito, più precisi che mai. Almeno più >della maggior parte di quelli che girano in rete e >che, molto spesso, riportano le singole frasi >traducendole letteralmente piuttosto che rendendone >il senso.

    Be’, oddio, nei sottotitoli Macchianera della puntata 301 c’è un “You can have it” tradotto con “Puoi averlo” che insomma, riferito a un panino, mah, bah, umph. :-)

  2. Perfetti…un solo refuso in quelli della prima puntata:
    180
    00:20:43,287 –> 00:20:47,121
    …aprire la posta?

    “porta” e non “posta”

  3. Puntata non eccezionale, ma penso che sia tutta una grande mossa del team creativo quella di partire con lentezza per costruire il climax verso la 3×06, ultima puntata prima della pausa invernale, quindi ci andrei piano con gli “erano meglio le serie precedenti”… c’è ancora moolto da vedere, specie con una serie così complessa come Lost.

  4. alcune considerazioni:

    1) come diavolo si fa a vedere stanchezza in una serie dopo due episodi su ventiquattro non si sa.
    2) non ho trovato noiosa la puntata, semplicemente ha avut un ritmo diverso rispetto alla prima
    3) la seconda puntata conferma ormai la mia idea che lost non sia una serie tv, ma un vero e proprio film di ventiquattro puntate che solo incidentalmente e per esigenze commerciali deve essere separato in puntate di quaranta minuti, con tutti i difetti e le conseguenze nefaste sul ritmo che ciò comporta (per intenderci: il calo di ritmo della seconda puntata sarà assorbito dalla terza e così via, quello della quarta dalla sesta e così via….)

  5. chamberlain, mi trovi assolutamente d’accordo. d’altronde una cosa del genere si è vista anche nella serie precedente, con un ritmo sempre più serrato a man mano che la serie procedeva. queste tre puntate iniziali saranno necessariamente introduttive e quindi piuttosto “lente”, dalla quarta si andrà verso il cliffhanger finale della 3×06 (e allora forse vi ricrederete, amici miei)…
    anzi, ti dirò di più, più che di film, parlerei di un grande romanzo visivo diviso in capitoli…

  6. il mio spacciatore di episodi si rifiuta di vederne una sola, sostiene che l’unità narrativa perfetta di lost sono tre puntate. io sono d’accordo ma non resisto.

  7. è una teoria interessante. io me ne sparavo a pacchi di 5 a volta questa primavera, quindi effettivamente i 40 minuti mi paiono un po’ stitici. verrà il tempo delle re-visioni.

  8. Ricordo ancora ai “lostomani” più incalliti che esiste una mailing list dedicata a chi segue l’odissea dei naufraghi in contemporanea con gli U.S.A. Il link qui non lo metto per correttezza, ma se andate nel mio blog (cliccando sulla mia firma qui sotto) lo trovate nella colonnina di sinistra, scorrendo un po’…

  9. sì, come dicevo poco più su, da novembre (dopo la 3×06) a febbraio niente lost per evitare di fare i consueti stop & go (sarebbe stato meglio probabilmente una scansione alla 24, con tutti gli episodi di fila, ma prevedo qualche grossa bomba per il 3×06, indi…)

Rispondi