Shermie


Clicca qui per visualizzare il video a pagina intera

Nel corso della scorsa puntata di Macchiaradio è accaduto in diretta qualcosa di esilarante.
E no, non è stata Sara Tommasi che ha utilizzato lo spinotto della cuffia al posto del gesso per scrivere le nomination dell’Isola dei Famosi sulla lavagnetta.
Nemmeno il consueto stupro della grammatica da parte di Simona Ventura.
E neanche Massimo Ceccherini, che si è rivolto ai compagni naufraghi Raffaello Balzo (il cattivo di “Elisa di Rivombrosa”) e Fernanda Lessa esclamando: “Ahò, ‘a fotomodelli de sta ceppa!”.
No. E’ che a un certo punto, a Isola dei Famosi terminata, scanalando per zone remote dell’etere, è apparso Shermie e, come ha potuto constatare chi ha ascoltato il podcast della trasmissione, la nostra vita non è più stata la stessa. Altro che LonelyGirl15.
Per fare un paragone, la quantità di risate e lo stato d’animo sono stati gli stessi del giorno in cui scoprimmo l’album da solista di Mauro Repetto.

Clicca sul tasto “Play” e sii testimone
del momento della scoperta di Shermie:
(Visited 34 times, 1 visits today)

20 Comments

  1. Santo cielo… :-O
    Sembra l’imitazione (peggiorata!!!) della trasmissione che faceva Lucia Ocone a “mai dire grande fratello”…

  2. quell’album, quello di Repetto, dopo essermelo scaricato dalla rete, me lo sono pure andato a comprare, tanto mi è piaciuto.. la commessa della Ricordi mi ha guardato come fossi un deficente.. (a quel punto ho iniziato a parlarle fissando le sue tette, tanto pensava già malissimo di me..)

  3. Su The Club si trovano dei soggetti assolutamente esilaranti.

    Ah Gianluca secondo me ci(vi) stiamo(state) perdendo quello che sarebbe uno dei più bei reality da commentare in radio.

    Ti riporto solamente una citazione ma tanto avrai capito “ma mi volete dire che in Italia esiste una regione chiamata Abruzzo?”

  4. Macchia non ci stai più dentro.
    “La pupa e il secchione” è il nuovo must dell’anno.
    Oche giulive semi-analfabete (di cui un paio discrete gnocche) accoppiate con elementi esteticamente orrendi e liberati pro-tempore da qualche zoo che si spacciano per “cervelloni” (di cui un paio più analfabeti delle oche).
    Mettici sopra un Papi tremendamente sopra le righe, una Panicucci che ci faccio io qui?, uno Sgarbi orrendamente inorridito ma prezzolato per fare il giudice, la Mussolini che sbraita, Platinette……insomma.
    Il peggio del peggio.
    Il vero must da vedere.
    Al confronto l’Isola è banalotta.
    (mT)

  5. @Strenna

    Theklub non è male ma secondo me erano più veraci quegli del primo anno di messa in onda.

    Su Pup&Secchions concordo pero solo riferito alla striscia. La puntata del Giovedi sera (3,5 ore ) “in media” è abbastanza una rottura (considerando che macchiaradio commenta i serali).

  6. spero che ceccherini si trombi la lessa. se lo merita. e spero di essere eletto dittatore dell’universo e di poter realizzare il mio progetto: un lager per tutti quelli che hanno visto un reality per più di cinque minuti. se lo meritano

  7. No, la pupa e il secchione no, dai. Sono un roba d’un forzato imbarazzante. Una vede Gandhi e dice “è un soldato!”: ma mi vuoi venire a dire che e’ tutto vero? “La vispa Teresa avea tra…? tra l’e…?? Tra l’e…?” “Tra le gambe!”. Dai, su, su. Come minimo, ce marciano.

  8. Io non capisco cosa racconta Shermie.
    Si lamenta di essere stato buttato giù dal letto ad ora tardiva, poi parla di bambini di terza elementare, poi torna a dormire…
    Urge una sbobinata alla Carlo Taranto.
    Voglio vederci chiaro.

  9. Enzo
    Certo che ce marciano e sono forzature.
    Ma se è per questo all’Isola che fanno? La tv- verità?
    Se ripenso alla vicenda Albano non mi viene in mente niente di più trash e falso. Perlomeno da quando guardo la Tv.

  10. Non ho capito: ma è andata in onda davvero questa… questa… cosa?
    Comunque, se fossi in quelli che lo hanno svegliato “ad un orario tardivo”, io comincerei a temere per la mia vita. Quello deve essere uno che non perdona.

  11. Il migliore a the Club rimane tale Cissè di Terni, alias Riccardo, che in preda ai fumi dell’alcol e in un dialetto ternano imbarazzante confessò di essere calvo,imprenditore(??) e senza ragazza.Altro che Sermie!!

  12. Sono un appassionato di The Club da anni e non posso che inchinarmi di fronte a cotanto splendore. Ne approfitto e linko il filmatino (sarete citati, tranquilli)

  13. mT, il fatto che tutta quella gente “ce marci” dal mio punto di vista e’ abbastanza squallido, non foss’altro per il fatto che l’intero programma prevede che quella mente superiore di Papi faccia per 3 ore di trasmissione il Bonolis dei poveri stigmatizzando errori che errori non sono: e cosa mi rappresenta tutto questo? Che gusto c’e’ a vedere gente che sbaglia apposta, quando e’ COSI’ chiaro che lo fa apposta?

    Lo trovo completamente inutile e intendiamoci: capisco divertirsi sui quotidiani, perche’ le risate finte che ci mettono sopra non sono irritanti nemmeno la meta’ delle reazioni strozzate di Papi o i commenti forzati di quei 4 coglioni che ci sono in giuria… ma il serale proprio no: e’ incommentabile e semplicemente fastidioso, secondo me.

  14. decisamente ” the club ” ha la capacita’ di far passare ancora piu pirla ,di quanto non lo si e’,ogni persona che finisce nelle sue riprese.
    sono finito anche io 10 minuti prima di lui nelle riprese, ma per grazia di dio non mi sono mai visto, anche perche’ anziche’001, mi hanno chiamato oo1, con la o al posto dello zero!!!
    cmnq vi assicuro che shermie non e’ come sembra,lo frequento da 2 anni, e’ ok.
    colpa delle domande pirla di the club che fanno andare in botta.

Rispondi