La costanza è la virtù della moglie della De Filippi

La FattoriaMaurizio CostanzoTempi duri per Cicciopanzo: in una sola settimana la PierBarbara dichiara in diretta, nel corso de “Le Invasioni Barbariche“, che se c’è una trasmissione che non farebbe mai vedere ai suoi figli, beh, quella è Buona Domenica; Patrizia e Eleonora, mamma e figlia nell’ultimo Grande Fratello, confessano alle Iene di provare vergogna nel partecipare al contenitore domenicale di Canale 5; e Vanity Fair se ne esce con la notizia che Selvaggia Lucarelli, concorrente nel reality “La Fattoria” avrebbe imposto a Mediaset e Endemol una clausola al proprio contratto che la esoneri dalla partecipazione a “Buona Domenica“.

Va riportato che la moglie della De Filippi l’ha presa bene: ha scelto, all’ultimo, di non farsi brillare in studio, e si è limitato a dar via di testa aggredendo qualsiasi sottoprodotto da reality gli capitasse per le mani. Prendendo la mira (nel caso del pacchetto completo mamma-figlia) o colpendo a caso (prendendosela con l’innocuo Pier Renato o con il rompipalle Orlando Portento che stava, per l’appunto, rompendo le palle come da contratto).

Poi la dichiarazione di guerra nei confronti di Selvaggia nostra (rea, in passato, di aver ironizzato sulla vena animalista della fratenra amica Enrica Bonaccorti e di aver fatto presente al giornalista conduttore che quella cara, simpatica e bella ragazza cui aveva dedicato un editoriale zeppo di elogi, e che sosteneva di non conoscere, era in realtà la fidanzata del figlio): “Abbiamo controllato e non c’è scritto niente del genere sul contratto. La signorina dovrà fare lo sforzo di venire. Sapete com’è: laggiù in Marocco questi perdono la testa. Figuriamoci chi già la testa non ce l’aveva già prima di entrare”.

Va da sé che qui – ora a maggior ragione – si tifa compatti per la vittoria dei buoni Lucarelli e Pernarella (geniale la prima nella risposta ad Alessia Fabiani che sosteneva di volerle rubare il mestiere: “Ora, io il tuo mestiere potrei anche volertelo rubare, solo che prima dovrei sapere qual è”; e indimenticabile il secondo ripreso nella casbah mentre canta in solitudine l’“Opera Buffa”: dopo Moretti, anche Guccini fa capolino in un reality), e si attende la fatidica puntata di “Buona Domenica” nella quale i due dovrebbero apparire come l’evento televisivo del decennio, i cosacchi in San Pietro, l’inondazione, le cavallette, le cavallette…

(Visited 12 times, 1 visits today)

5 Comments

  1. Se nel contratto però non è scritto che è “obbligata” a partecipare, Selvaggia potrebbe anche evitarselo, limitandosi a un puntantone speciale che sa tanto di déjà-vu tariconiano…

  2. “qui si tifa compatti”
    Perfetto , a questo punto il più è fatto.
    Basta trasformare alchemicamente il tifo-blogger in sms di voto ricevuto.

  3. Io credo che sia giunto il momento per Costanzo di ritirarsi dalle scene.
    Ci vuole gente nuova, gente che abbia delle idee e sia in grado di meterle in pratica, gente che non “penda” da un lato o dall’altro ma che sia in grado di rendere alla televisione la sua dignità.
    Io voto per Giulio Andreotti!

Rispondi