(scusate)

Se ci fossero i commenti non avrei scomodato un post.
Siccome me l’hanno chiesto, preciso che Vanessa non esiste e che la storia sottostante è completamente (completamente) inventata. Non è che ne è vera una parte, degli scampoli tra loro mschiati: è proprio tutta falsa: a parte che andai allo smartshop (ma da solo) e che provai la salvia messicana (con amici).
Il problema (e mi piacerebbe poter dire che scherzo, ma non è così) è che nel post sottostante, chiarissimamente riferito a me, mi si attribuiscono oltretutto dei reati (la cocaina, per esempio) e quindi sono costretto a querelare Leonardo per diffamazione e chiunque riprenda il suo post. Neri avrà ovviamente tutto il tempo di ritirare il post per non incappare a sua volta in una querela per omesso controllo.
Sono cose spiacevoli cui purtroppo già dovetti far ricorso in passato. Se la falsa Vanessa si fosse limitata a una fiction (come me) ci saremmo magari anche divertiti, perchè il racconto è scritto bene.
Saluti.

(Visited 3 times, 1 visits today)

2 Comments

Rispondi