Io bloggo Pulito

io bloggo pulito.jpg(Quelli che di qualsiasi iniziativa si tratti, loro mettono il banner, cit., Gianluca Neri, 13 Febbraio 2006.
Ecco perché non potevo esimermi). Post incriminato: il muflone di quel volgare di trentamarlboro, e il turpiloquio in generale della cricca. Logo di Mauro Biani, campagna sostenuta da gente (aggiorno qui).P.S.: Io odio quelli che ti spiegano le barzellette, e pensavo che visti i soggetti proponenti il finale fosse scontato, ma cazzo, la campagna è ironica e si presumeva che si cliccasse sul logo. Va detto per farsi dei nuovi amici: a volte li sopravvalutiamo, i lettori di un blog.

(Visited 2 times, 1 visits today)

11 Comments

  1. albi, tutta colpa mia!!! non scriverò mai più la brutta parola che inizia per “c”: è una promessa… :)

  2. Questa appartiene alle “Quelli che di qualsiasi iniziativa si tratti, loro mettono il banner; e lo mettono troppo grosso”.

  3. D’accordo PULIAFITO, niente parolacce,ne’ offese,etc..ma allora tu come lo definiresti quel xxxxxxxx del tuo collega G.luca Neri che ha oscurato il post di Mauro Repetto non si sa per quale motivo?Io lo definirei una xxxxx xx xxxxx!!! Abbia almeno il coraggio di rispondermi!!E’ gia’ la quinta volta che glielo dico e lui cosa fa:elimina il commento dal blog x non fare figure di xxxxx…(tanto eliminera’ anche questo di commento…vigliacco!)

  4. Cazzo, però, non si fa così.

    All’amico di Mauro Repetto: non voglio fare l’avvocato del Neri, che tra l’altro manco ne ha bisogno. Però, guarda caso, qua è casa di Gianluca, e Gianluca a casa sua farà un pò quel che gli pare.
    Anche cancellare post e commenti, se gli va. E, giusto per, credo che un motivo ci sarà di sicuro – non credo che il Neri sia pazzo.

  5. Cazzo, non si fa così… :-)

    Marcus: non per fare l’avvocato del Neri, che tra l’altro non ne ha proprio bisogno. Però qua è casa sua, e a casa sua Gianluca farà un pò il cazzo che gli pare.

    Se gli va, può pure cancellare commenti e post; io non lo approvo, ma rispetto le sue scelte [finchè sono in casa sua, ovviamente].
    Che poi credo che il motivo ci sarà sicuramente, dubito che Neri sia un folle.

Rispondi