Pallonaro

Ecco le prove, con tanto di link al giornale di famiglia, che vi sta raccontando una marea di balle.
Allora, prima di Natale afferma:

A me risultano sondaggi diversi. L’ultimo fatto, tre settimane fa, faceva emergere una sostanziale parità, centrodestra al 48,6% e centrosinistra al 48,7%. Dopo quello, abbiamo sospeso i sondaggi, che riprenderemo dopo le vacanze natalizie e dopo una serie di miei passaggi in tv in programmi di approfondimento, dove andrò a spiegare quanto ha fatto il governo.

Dopo Natale lo stesso tizio afferma:

Abbiamo fatto una rimonta considerevole. Le ultime rilevazioni ci danno ora al 48,4% contro il 49,6% dei partiti dell’Unione.

Adesso, a inizio Febbraio, se ne esce così:

Se dà frutti, questo tour de force mediatico? Forte dei sondaggi, il premier avrebbe confidato ai suoi: «Ogni settimana recuperiamo 0,4 punti. E mancano due mesi al voto…». Ora il centrosinistra ha un vantaggio dell’1,8% ma «nelle rilevazioni di lunedì prossimo, vedrete che il distacco scenderà ad un punto, massimo 1,2»

Ricapitoliamo:
A Dicembre dice che sono in parità; a Gennaio, di fronte ad un divario di 1.2%, dice che ha recuperato; a Febbraio ammette di stare recuperando lo 0.4% a settimana ma di avere ancora un divario di 1.8%.

(Visited 10 times, 1 visits today)

31 Comments

  1. Il problema è che, come hanno fatto con Tangentopoli, le bugie, in tv, basta ripeterle a lungo, per farle diventare verità.

  2. Non male. Mancando due mesi e se il trend è quello indicato dal tizio con pochi capelli, allora ad aprile riuscirà a dire che ha vinto le elezioni anche se prende il 40%.
    Uhm…questa cosa ha un nome, accidenti, non riesco a ricordarlo…ah, sì, che stupido che sono! Colpo di Stato, ecco come si chiama…

  3. Non male. Mancando due mesi e se il trend è quello indicato dal tizio con pochi capelli, allora ad aprile riuscirà a dire che ha vinto le elezioni anche se prende il 40%.
    Uhm…questa cosa ha un nome, accidenti, non riesco a ricordarlo…ah, sì, che stupido che sono! Colpo di Stato, ecco come si chiama…

  4. Questo post è già invecchiato: a La Sette Berlusconi ha appena detto che i sondaggi in Italia sono tutti finti: gli schieramenti sono in parità e lui è nettamente più avanti di Prodi.

  5. Achille, questo ritmo di produzione di nuovi concetti matematici ce l’ha avuto solo Newton durante i tre mesi in cui dovette stare lontano da Londra per motivi di salute.
    Se il nano va a questa velocità, nessuno lo regge.

  6. Ragazzi, pigliate pure per il culo.
    Ma che stia purtroppo effettivamente recuperando mi sembra sia innegabile.
    E non sto parlando, ovviamente, di numeri: mi riferisco alla sensibilità popolare (basta andare a far la spesa e ascoltare i discorsi che fa la “ggente”).
    Se poi la tattica per contrastarlo equivale a un silenzio assoluto (Prodi, dove cappero sei?!)…

  7. Bene così. Bisogna spaventare la gente, farle credere che Berlusconi sta per rivincere le elezioni, così anche i propensi all’astensione o al voto per i piccoli partiti si fionderanno alle urne per votare Unione.

  8. Antonio, io non prendo per il culo. Mi ricordo che lui nel 94 fece lo stesso gioco. Si accreditò come unico avversario sulla base di sondaggi.
    Lui diceva di stare sul 25%, quando tutti gli altri sondaggi lo davano alla metà. Polarizzò l’attenzione e addirittura fece il faccia a faccia con Occhetto, quando ci sarebbe potuto essere uno con Segni.
    Io sto dicendo che gioca sporco. Riempie l’informazione di bugie (e questa è documentata dal Giornale, non dall’Unità, scusa) e polarizza di nuovo lo scontro.
    Questa è una strategia che si può rompere citando altri sondaggi; però sarebbe la parola tua contro la sua (ovvero di Piepoli contro Pilo nel ’94). Invece io penso che si può rompere la sua strategia con le sue parole.

  9. Mmm..da qui ad aprile c’è ancora un sacco di tempo…e non oso davvero pensare quali bieche strategie fumonegliocchiogene possa arrivare ad utilizzare Sconi,berlu…
    Comunque,Antonio, penso che la tattica dell’opposizione sia ben chiara: ma chi ce lo fa fare di vincere le elezioni e ritrovarci in mano sto paese ‘imbananato’…e devo ammettere che non hanno tutti i toriti.

  10. Ieri sera da Vespa l’esponente di IF (Italia, Forza) presente (i nomi proprio non ce la faccio a memorizzarli) ha affermato che: “i sondaggi di questi giorni ci danno in vantaggio, non i sondaggi numerici, io ai numeri non ci credo, io credo al senso comune, a dove tira il vento, e il vento sta cambiando”…
    fate un po’ voi

  11. Un’altra furbacchionata è la “promozione” di DelDebbio, spostato da notte fonda a subito dopo il tiggì delle 13, tanto per intortare la casalinga di Voghera che aspetta beautiful….

  12. OT:
    oh, POPOLO DI SINISTRA,
    sempre pronto a prendere per il sedere i cattolici,
    com’è che sul sito di repubblica non c’è la vignetta sul Profeta?
    perché non la mettiamo qui?

    ps: se possibile vorrei risposte nel merito, non del tipo: ah, e allora berlusconi che…

  13. A. risposte nel merito ad commento di OT sparato?

    Sei lo stesso A. che ha seminato mezza blogosfera di discussioni non concluse e non inerenti al tema?

    Mi sto statisticamente convincendo che quando una persona chiosa il suo commento chiedendo di rimanere nel merito, non fare attacchi ad hominem, non semplificare argomenti complessi quasi certamente ti ha appena rifilato un attacco alla persona, decontestualizzato e senza lo straccio di un riferimento (seriamente veh!).

  14. “Sei lo stesso A. che ha seminato mezza blogosfera di discussioni non concluse e non inerenti al tema?”

    dove?

  15. Prodi è un maratoneta ciclista, Berlusconi che sport pratica?
    Prodi non ha la televisione e Berlusconi ne ha 9. E’ giusto?
    Prodi guida il pullman, Berlusconi? No.
    Prodi ne sà a pacchi, Berlusconi fa finta.
    Prodi è un fedele marito, Prodi? No.
    Scusate ho sbagliato, Berlusconi no.
    Prodi è amico di Rutelli e Fassino, Berlusconi a mala pena li conosce..
    Prodi parla 3 lingue, Berlusconi 4, ma male.
    Prodi non è vero che si è sbagliato con l’euro,Berlusconi sì .
    Prodi ha esperienze politiche variegate, Berlusconi che esperienze ha? Vabbeh è manager(ma non basta).
    Prodi rispetta Ciampi. Berlusconi? Ultimamente da di matto!
    Prodi non tocca la costituzione,Berlusconi? E’sempre dietro a modificarla.
    Prodi non và in tv, Berlusconi sì.
    Prodi rispetta sempre l’ambiente, Berlusconi vuole bucare la Valle Susa
    Prodi è amico dei giudici,che gli vogliono bene Berlusconi meno e perciò non lo amano.
    Prodi non parla mai dell’Unipol, Berlusconi sì.

    Tanti motivi per votare Prodi, pochi per votare Berlusconi.
    Spiacente Silvio, hai perso.

  16. > Prodi è un maratoneta ciclista, Berlusconi che sport pratica?
    B. pratica il lancio della cazzata (simile al lancio del disco, ma con molte piu’ contorsioni!)
    Quindi P.-B.: 1-1

    > Prodi non ha la televisione e Berlusconi ne ha 9. E’ giusto?
    Non proprio, Rai3 non permette di omologare il record, e poi comunque quali sono ‘ste 9 TV? Facciamo 3+2=5. Quindi B. batte P. 5 a 0, risultato 6-1 per B.

    > Prodi guida il pullman, Berlusconi? No.
    No, ma sua mamma usa il jet privato per fare la spesa dove risparmia sull’euro!
    7-1 per B.

    > Prodi ne sà a pacchi, Berlusconi fa finta.
    Vero, 7-2 per B.

    > Prodi è un fedele marito, Berlusconi? No.
    Quindi vince P. con le donne e B. con i maschi. Poiche’ le donne sono di piu’ il punto se lo aggiudica P.
    7-3

    > Prodi è amico di Rutelli e Fassino, Berlusconi a mala pena li conosce..
    Altri due punti a Berlusconi quindi! 13-3 per B. Pero’ dimentichi gli amici di B., Previti, Dell’Utri, Bondi, Ferrara, 4 punti a P.=10-7

    > Prodi parla 3 lingue, Berlusconi 4, ma male.
    Be’, prima di affermare che Prodi parli 3 lingue avresti dovuto sentirlo in Commissione, ma almeno non cita Romolo e Remolo, 1 punto te lo concedo= 10-8

    > Prodi non è vero che si è sbagliato con l’euro, Berlusconi sì.
    No, B. ha solo finto di sbagliarsi per opportunismo. 11-9 per B.

    > Prodi ha esperienze politiche variegate, Berlusconi che esperienze ha? Vabbeh è manager(ma non basta).
    Dopo 12 anni di politica, permettimi di dissentire, parita’= 12-10

    > Prodi rispetta Ciampi. Berlusconi? Ultimamente da di matto!
    Solo perche’ Ciampi non rispetta B.! Ma la Costituzione non e’ acqua, percio’ 12-11

    > Prodi non tocca la costituzione,Berlusconi? E’sempre dietro a modificarla.
    Concesso, 12-12

    > Prodi non và in tv, Berlusconi sì.
    Meglio per B., 13-12

    > Prodi rispetta sempre l’ambiente, Berlusconi vuole bucare la Valle Susa
    Si’, ma anche la Mercedes vuole bucarla, che e’ amica di P., percio’ togliamo un punto ad entrambi, 12-11

    > Prodi è amico dei giudici,che gli vogliono bene Berlusconi meno e perciò non lo amano.
    Diciamo di si va, 12-12

    > Prodi non parla mai dell’Unipol, Berlusconi sì.
    Okkei, 12-13

    > Tanti motivi per votare Prodi, pochi per votare Berlusconi.
    > Spiacente Silvio, hai perso.

    Eh, ma guarda, proprio di pochino pochino…

  17. Dite quello che volete, a me fanno orrore tutti e due. Uno sembra il pupazzo robot che andava a Fantastico negli anni ’80, l’altro sembra la bambola chucky con la mascella staccabile (mettetegli la parrucca bionda, a Prodi dico, ed è uguale).

  18. Ma Prodi è quello della seduta spiritica di Aldo Moro. E dell’Iri. Eccetera.

    I conti fateli voi. Ma, a non voler essere ciechi, i fatti restano (da una parte e dall’altra)
    (per dire, sportivamente: se Prodi è una maratoneta per via della corsa in cui è stato trascinato a braccia, allora B. è – come dice – un grande centroavanti e un allenatore imbattuto. Ma queste sono opinioni. I fatti sono che Prodi va in bicicletta e B. è il presidente di club più vincente del mondo).

  19. “B. è il presidente di club più vincente del mondo”.
    Sbagliato: credo sia stato Santiago Bernabeu: 17 volte campione della Liga, 6 copa del rey, 6 coppe dei campioni, 2 coppe Latine, 1 coppa intercontinentale, 2 pequena copa del mundo.

  20. credo che l’unica vera speranza di battere il centro destra è votare tutti (ma proprio tutti) per il centro sinistra, senza si e senza ma.

  21. è una sua abitudine:

    “Sfido chiunque a citare un solo provvedimento del governo o della maggioranza che mi abbia favorito” (Silvio Berlusconi, Il Giornale, 21 gennaio 2006).

    “Tutti i cittadini dovrebbero considerare la giustezza della nostra proposta (la legge Pecorella che vieta l’appello del pm contro le assoluzioni o le prescrizioni, ndr). Dopo una assoluzione c’è il diritto di guardare al futuro. Una legge come questa a me non serve affatto. Io non sono interessato personalmente questa legge” (Silvio Berlusconi a Radio anch’io, 24 gennaio 2006).

    “Sì, è vero, a Milano c’è un processo in appello per cui sono già stato assolto in primo grado, ma non c’è nessuna possibilità che questo verdetto possa cambiare tanto è chiaro lo svolgimento dei fatti” (Silvio Berlusconi a Omnibus, La 7, 3 febbraio 2006. In realtà in primo grado Berlusconi non è stato affatto assolto: per il pagamento di 434 mila dollari al giudice Renato Squillante tramite Previti, s’è salvato soltanto grazie alle attenuanti generiche e alla conseguente prescrizione del reato. Infatti Previti, per lo stesso fatto, non avendo ottenuto le attenuanti, è stato condannato. ndr)

Rispondi