L’albero De Corato

Scrive Sasaki Fujika (che peraltro oggi dovrebbe inaugurare il nuovo layout del blog, e ha vissuto la cosa come noi umani affronteremmo, che so, un matrimonio, però il risultato è molto bello):

Milano: cinque centimetri di neve, centocinquanta alberi fra quelli rotti e quelli caduti. E’ evidente che qualche cosa non vada. Niente scuse, sindaco, ci spieghi solo come è stato possibile. Dico, centocinquanta alberi, a Milano: praticamente tutti.

Il vice-sindaco Riccardo De Corato scarica la responsabilità “sui verdi”:

Gli alberi caduti sono quelli che la scorsa estate abbiamo segnalato come morti e che i verdi e i comitati ci hanno impedito di tagliare. I milanesi sappiano chi ringraziare.

Ché è chiaro, no? Per dire: domani le polveri sottili superano la soglia e va a finire che la colpa è di Greenpeace.
I verdi, dal canto loro, replicano che non sono state fatte le potature.

Fuori dalla mia finestra tre alberi sanissimi e potati a dovere ogni anno (e che ogni inverno hanno retto a ben più pesanti carichi di neve) si sono afflosciati su sé stessi e disegnano un arco, con la punta che tocca quasi terra.
Ci sono voluti gli agronomi a spiegare una cosa semplice semplice: e cioè che quest’anno ha fatto caldo più del dovuto; le foglie si sono ingiallite ma non sono cadute; il freddo è arrivato tardi e ha colto gli alberi con le foglie ancora sui rami; le foglie hanno trattenuto più neve del previsto; gli alberi si sono piegati.

(Visited 3 times, 1 visits today)

5 Comments

  1. La tua spiegazione potrebbe essere veritiera ma se si incolpa il clima non ci sono ricadute politiche sui fatti… (le uniche ricadute sarebbero quelle dei rami secchi e a rimetterci sono solo i cittadini, qualche macchina e forse il traffico…). Si sa a noi italiani ci piace dire “piove governo ladro” e quelli che governano sembrano contenti di poter finalmente rispondere “nevica opposizione ladra”.

  2. Via Pacini…ma anche via De Corato…

    Facendo riferimento a quanto successo Venerdì notte (ma gli effetti si potevano gustare fino a domenica pomeriggio) e a quanto scritto anche nel blog di Macchianera…riporto la mia testimonianza fotografica. Al sig. vicesindaco De Corato vorrei chie…

  3. Via Pacini…ma anche via De Corato…

    Facendo riferimento a quanto successo Venerdì notte (ma gli effetti si potevano gustare fino a domenica pomeriggio) e a quanto scritto anche nel blog di Macchianera…riporto la mia testimonianza fotografica. Al sig. vicesindaco De Corato vorrei chie…

Rispondi