I sòl dell’avvenir

Clicca per
ingrandire
la vignetta.
(Visited 3 times, 1 visits today)

14 Comments

  1. Come a dire che certe volte bisogna smetterla di fare i bambini bizzosi, tapparsi il nasino e mettersi tutti uniti per non darci ulteriori martellate il 9 aprile.

  2. Rammento una vecchia vignetta di Cipputi simile, e questa somiglia un po’troppo anche a una di Vauro pubblicata per delle cartoline di “Cuore” nel lontano 1994: ce l’ho, se la trovo ve la mando. Con la sola differenza che l’omino era uno solo e si martellava le palle su un’incudine.
    Tafazzi ha fatto scuola, direi… che la sx abbia bisogno di sospensori, oltreché di candidati degni? Mah… Nel dubbio, tocchiamoci (basta che siano ancora intere…)

  3. Anvedichejedi, già, è proprio sul citare quella di vauro (e la di lei battuta, molto più vecchia della vigna di vauro stessa) che la vignetta quipresente acquista senso.
    Gian, la Pimpa è grande fin dai tempi del Corriere dei Piccoli. Perle di filosofia esistenziale, racconti dedicati ai bambini, la letteratura più difficile. Comunque, se vuoi, ti tengo il posto dell’Armando.

    M.

Rispondi