Gianluca Neri contro Gianni Riotta a “Sumo”

Sumo - di Giovanna Zucconi, con Leonardo ManeraGianni Riotta, Gianluca NeriOggi, a partire dalle 18 e fino alle 19:30, su Rai Radio2 accade l’inenarrabile: un blogger che passa per la cruna di un ago. Anzi, no: che viene chiamato a sostenere un dibatitto avendo come avversario il vicedirettore del Corriere della Sera. Roba che, converrete, al confronto l’ago è una passeggiata.
E insomma, a partire dalle 18, dicevo, il sottoscritto (Gianluca Neri) affronterà il succitato vicedirettore (Gianni Riotta) sul tema dell’allarmismo giornalistico.
Succede a “Sumo – Il peso della cultura“: conducono Giovanna Zucconi e Leonardo Manera; cura Renzo Ceresa; supportano in redazione Claudia Ceroni e Sylvia Ferraro; dirige Valeria Grandi; ospiti al telefono Antonio Albanese e Mario Tozzi.
Per coloro che colpevolmente non si fossero mai imbattuti in Sumo, riportiamo paro paro dal sito ufficiale:

“Cultura” non è una parolaccia: ci si può divertire, e molto. Ideato, scritto e condotto da Giovanna Zucconi, già volto televisivo di Pickwick con Alessandro Baricco e ora giornalista culturale per l’Espresso e la Stampa, “Sumo, il peso della cultura” è un incontro di lotta radiofonica. Un tema (libro, film, tendenza), duellanti tosti e spiritosi, molta leggerezza, un compagno eccezionale come Leonardo Manera.
Vince il migliore, non il più prepotente: non è televisione.

Per acoltare in diretta è sufficiente cliccare qui (e avere installato Real Audio). Se invece avete perso la messa in onda, non disperate: la puntata è disponibile in formato leggibile da qualsiasi player sul podcast di MacchiaRadio o, direttamente in Mp3, cliccando qui.


MacchiaRadio PodcastSe hai perso la puntata, puoi sottoscrivere il podcast di MacchiaRadio ed ascoltarla in differita sul tuo PC o lettore Mp3 all’indirizzo http://www.macchianera.net/podcast.xml
(o cliccare qui per aggiungerlo in iTunes).
Mp3Clicca qui per ascoltare
(formato Mp3 Pro, 50’49” – 23,2 Mb)
con qualsiasi sistema e qualsiasi lettore

Si consiglia: mouse » click con tasto destro » “Salva oggetto con nome…”
(Visited 9 times, 1 visits today)

20 Comments

  1. Mi chiedo: portando tutto ai minimi termini, sarà più idiota uno che spende tempo a guardare telefilm imbecilli, o uno che lo impiega per venire qui e scrivere “Riucirai a parlare di teelfilm imbecilli anche lì”?

  2. Si può andare avanti ancora: sarà più idiota uno che impiega il tempo per venire qui e scrivere “Riucirai a parlare di telefilm imbecilli anche lì?” o uno che gli risponde?
    Probabilmente il più idiota sono io che scrivo ste cazzate ;)
    Ciao Gianluca e fatti onore!

  3. (sto ascoltando la trasmissione) gianluca, fai molta confusione tra “allarmismo” e cattiva informazione. quella che citi tu non è allarmismo, ma solo informazione spazzatura. fortuna che la zucconi riporta sulla giusta via la discussione.

  4. ho appena visto Facci aggirarsi sotto la sede di Radiodue con un cartello: “E comunque ce l’ha più piccolo del mio”..

  5. Direi che è finita 1-1
    Il Neri ha preso un goal iniziale evitabillisimo. Ha citato un’ oscura scena di Friends, che doveva essere illuminante ma non si capiva che c’ azzeccava, praticamente s’ è fatto un autogoal.
    Il Riotta, poi, voleva iniziare a fare la melina già nel primo tempo, ha altezzosamente evitato l’ avversario per tutta la partita. Però, già pregustava i tre punti, che a fine primo tempo gli è arrivato un goal inaspettato. Il Neri infatti, ha affondato su Lapo con la clava, senza mostrare minimo fair-play, degno della miglior Juve.
    Al recupero del secondo tempo, il Neri ha avuto la possibilità di andare in vantaggio grazie ad un’ assist di Tozzi, ma non se ne è fatto niente.

  6. Non riesco a immaginare quanto stia rosicando la signora Loredana Morandi per questo happening eheheh.

  7. Ho ascoltato la puntata per radio ma posso scrivere solo ora. Il Neri si è dimostrato impreparato…
    Se solo avesse studiato un po’ di più avrebbe affondato il caro Riotta. Per esempio sul caso della medium poteva citare l’articolo di Polidori (presidente del Cicap) in una rubrica su Newton (tra l’altro edito da RCS). Sull’influenza dei polli poteva citare le ultime scoperte che indicano come inefficacie l’antivirale finora usato. Senza contare che il famigerato H5N1 aveva già colpito i polli Italiani nel ’99 ma nessuno ha ricordato la notizia.

    Potrei continuare ad elencare errori tattici del Neri grazie hai quali avrebbe ridotto Riotta alle corde ma… Cui Prodest?

    P.s: Ritengo comunque che nel finale, sulla morbosità, GN sia andato vicino alla vittoria…

  8. Io la leggerei in maniera diversa: Riotta si è dimostrato prepotentemente sicuro della vittoria già nei primi 5 minuti della sfida quando ha definito squallido l’umorismo su Lapuccio e quando ha voluto anche invadere il campo dei simpatici facendo il marpione con la conduttrice.
    La gara per questo è iniziata in salita, GNeri non ha saputo giocarsi bene la sua citazione Friendsiana ed ha avuto un colpo durissimo con la frase “EVIDENTEMENTE LEGGI IL CORRIERE A GIORNI ALTERNI”. Ha dato ragione all’avversario in un’occasione ed è stato più volte accusato di fare confusioni (es. sensazionaismo e allarmismo)

    Il GNeri sembra essersi svegliato solo dopo il meteo e sul finale, e secondo me solo alla fine è riuscito ad agguantare il pareggio…ma per il rotto della cuffia, eh !

    Nota a margine: Riotta mi ha messo una paura di sta aviaria…. che allarmista del c….. :-)

  9. Riascoltando la trasmissione, ieri, ho capito perché, come si dice qui sopra “mi sono giocato male la citazione di Friends”.
    Joey e Chandler sono seduti sulle loro comodissime poltrone e sono assorti a guardare Baywatch. Suona l’allarme antincendio. Nessuno dei due vuole abbandonare la visione di BayWatch. Joey chiede a Chandler: “Credi che dovremmo abbandonare l’edificio?”. Chandler tocca il pavimento e dice: “Non scotta ancora molto, possiamo restare ancora per un po’”.
    Ecco, in radio mi sono dimenticato lui che dice “Non scotta ancora molto”.

  10. sia inteso: per me una citazione di friends è sempre una citazione di friends. Vale la pena farla sempre, anche qualora ci stesse come le Pringles a colazione ! :-)

  11. Siamo blogger (uomini) o giornalisti (caporali)?

    E POI NON SI DICA che Gianni Riotta (1), (2), (3) -link + interessanti della saga- non aveva ragione!
    P.S.: il (3) è un podcast di Gianluca Neri (Macchianera)
    I?m highlighting this because there are still an awful lot of people out there who have …

  12. Articoli storici #1

    (Historical Articles #1)

    In journalism since the mid-ninetheenth century, barriers to entry have been high. With the weblog, barriers to entry are low: a computer, a Net connection, and a software program like Blogger or Movable Type gets you there. M…

1 Trackback / Pingback

  1. Don’t panic « Discanto

Rispondi