Tutto suo nonno

Lapo è in terapia intensiva nel centro rianimazione dell’ospedale Mauriziano di Torino a causa di un cocktail di stupefacenti. Non che non lo si sospettasse, ma adesso vorrei invitare Mentana a fare un’altra trasmissione in proposito. Giusto per capire cosa ha da dire sul piccolo di casa Agnelli. Ah, sarebbe bene rovinare la vita anche a lui e levargli di mano ogni contratto, qualsivoglia tipo di contratto. Poi, la droga è illegale, giusto? Bene, il resto a seguire. Se vale per Kate Moss, varrà un po’ per tutti, l’indignazione almeno.

(Visited 26 times, 1 visits today)

37 Comments

  1. Al contrario, per la famiglia e per lui medesimo picio è un toccasana, ora hanno una buona ragione per destituirlo e rimetterlo in riga. Nella posizione in cui era di questo andazzo ne avrebbe combinata una enorme e/o rimanendoci secco.

  2. macchè,è un’allergia al polline,è chiaro(come prontamente confermato dalla casa bianca)

    p.s. se a un coglione normale trovano oltre alla dose anche 300 euro nel portafoglio per dimostrare che non è spaccio deve rivoltarsi il cervello.Legalizzala

  3. Ovviamente e’ un caso che oggi la GDF “abbi” sequestrato 17 kg di cocaina a Torino….

  4. Drogati & schiavi

    Lappo Elkann, un drogato!I fatti dovrebber parlare da soli, non può essere che ha assunto per sbaglio quello che ha preso, c’era un po’ di tutto, anche se forse non sapremo mai cosa c’era veramente. Non possiamo guardare in faccia la realtà e dire sempl

  5. “Siur padron delle belle braghe bianche, fora le palanche, fora le palanche.
    Siur padron delle belle piste bianche, fora le palanche che andum a ca.

    Una Bravo e una Punto
    per farci lavorare,
    ma l’ora di pagare
    chissà quando verrà?

    Siur padron delle belle braghe bianche, fora le palanche, fora le palanche.
    Siur padron delle belle piste bianche, fora le palanche che andum a ca.”

    (Che dire… mi è venuta così: cinica, neanche fossi una cassaintegrata di Melfi!)

  6. Non mi garba invece sapere in che posizione difficile si trova chi emette spruzzi di bile ad ogni rampollo che parte ai blocchi di partenza e spruzzi di bava per ogni rampollo che frana appena fatti due passi.

  7. scandalosa è l’ipocrisia di chi frequenta da anni ambienti in cui la coca serve da aperitivo e poi si dichiara “allibito”, “mai visto niente”, “mai sospettato” quando glielo ricordano.
    mi riferisco a porta a porta, ovviamente.

  8. brrr..che brividi! questa stupefacente raccolta di commenti dimostra la cattiveria insita in chi non ha niente, sopratutto nel cuore.
    ps (aggiornamento) : il marxismo ha perso, i padroni sono di sinistra e il popolo è composto di fascisti che fanno gli antifascisti.
    grazie

  9. il Punto è che c’è una partita di coca tagliata male là fuori. Non vi sentite un po’ in pericolo?
    Grande Lapo, ora sì che il marchio FIAT è giovanile. Non sto scherzando. Rock & Roll fratelli.

  10. Kam1ka23, questa reazione è quella di chi non ha niente sopratutto nelle tasche.

    L’ironia è sacrosanta, non è morto nessuno e se anche fosse non sarebbe certo un martire, checchè ne dicano in tv…

  11. Certo dipende a quale nonno ci si riferisce, visto che quello paterno era Rabbino Capo a Parigi, se ho capito bene.
    E certo che affidare il rilancio dell’immagine aziendale a un tossicomane la dice lunga sull’impegno della FIAT per risollevarsi, ma la dice lunga anche sul ruolo dei giornalisti: perchè come dici tu un sospetto poteva nascere, visto come si comportava, lo strabuzzare gli occhi etc e allora perchè non dirlo? Invece di rappresentarlo come un demente (che forse non è) perchè non dire che magari ha dei problemi di tossicodipendenza? Dopo il crollo Fiat non si era detto che la colpa era anche dei giornalisti che osannavanno la Multipla invece di criticarla? Non si era detto “adesso forniremo un servizio giornalistico critico e indipendente”?

  12. kam1ka23: Ci mancava giusto l’apocalittico.
    Da che mondo è mondo “il popolo” sbeffeggia “i potenti”. Si è inventato il Carnevale per poterlo fare senza essere messi in gattabuia.
    E’ sano e fa bene sfogarsi prendendo per il culo il Signorotto locale, persino gioire delle sue disgrazie.
    Sempre meglio che girare in P38 e magari usarla, eh, che ne dici?

  13. Giusto intempestiva. Qua si ha il diritto di prendere per il culo chi ci pare, visto che a noi ci prendono per il culo h24 e nemmeno ce ne accorgiamo.
    E per il marmottone: si vede che ne aveva avuta a stufo, di figa. Sai com’e, il troppo storpia…

  14. Giusto se si parla di sarcasmo, infatti ci sono dei post davvero brillanti.
    Diverso è la bile che si trasforma in bava.
    Odiossissima

  15. a me sinceramente dispiace…mi sta simpatico Lapo e ora iniziano a innervosirmi le voci sulla compagnia con cui era quella sera…insomma, saranno anche fatti suoi!
    intanto spero si riprenda.
    Anticipando che credo che il suo parente sia un pianista eccezionale mi chiedevo: perchè Giorgio Gualazzi l’ha citato?

  16. Io non intendo prenderlo in giro, ma criticare le scelte aziendali e l’atteggiamento dei giornalisti, se è vero che il problema c’era da tempo ed era riconoscibile.

1 Trackback / Pingback

  1. zwembroeken heren

Rispondi