14 Comments

  1. Il problema è che tutte ste cose su Lost e sui Reality ci hano sfasciato i maroni.

  2. Cos’è, una specie di petizione? allora mi unisco: Il problema è che tutte ste cose su Lost e sui Reality ci hano sfasciato i maroni.

  3. Su Lost niente da dire: penso sia una delle produzioni migliori degli ultimi anni, e credo che segnerà un’epoca.

    Per i reality, io li vedo come una sorta di termometro negativo. Segnano il livello più basso della società in cui viviamo. In questo senso sono estremamente utili.

    Contemporaneamente, fissano ogni volta il punto di riferimento in basso. E si può sempre peggiorare, anche quando non credevi.

  4. Uhm, ritengo a questo punto doverosa una precisazione, acciocchè l’assordante silenzio non venga scambiato per disinteresse: Tutti questi post sui Lost e sui Reality mi hanno frantumato i maroni.

  5. Come avete fatto in tutti questi commenti, per carità, in parte condivisibili, a tacere il fatto ormai chiaro e inequivocabile che tutti i post su Lost e sui reality ci hanno davvero rotto le palle?

  6. Net To Be acchiappa gli umori che mi pare circolino sui media di competenza Immanet. Di sicuro io non sono fra gli spettatori dei reality, ma ciò non ricavo alcuna morale, men che barricate di tipo intellettuale/stile di vita ecc… Non li guardo perchè li trovo brutti e noiosi. Non riesco a spendere tempo, che già è sempre poco, per guardare qualcosa di così imbarazzante, tutto qui.

  7. … Ma io dicevo sul serio, senza polemiche, Roberto! (Oltretutto, ti conosco da quando facevi quelle tavole bellissime su “Cuore”!)
    I reality mi hanno davvero triturato le ovaie!

  8. @Anvedichejedi: Eh? Oh? :) Non avevo pensato a polemiche… Io ho solo aggiunto un commento di mia sponte, solo perchè mi è venuto. Grazie per le tavole, anni indimenticabili, ciao :-)

Rispondi