Peperosso Weekly

Querelle o Querele? — La “Lista Nera del Mulino Bianco” di Peperosso [un patchwork, in pratica] dove si rubricavano i prodotti del noto marchio che possono contenere i dannosi grassi idrogenati… ecco… quella lista è finita sotto gli occhi di Barilla. Che ha risposto.
Risposta esatta Signora Longari? — Mmm… mica tanto. Ci sono ancora cinque cose che volevamo sapere da Barilla.
Reporting Live — Peperosso è arrivato a “Squisito!”, faraonica rassegna gastronomica organizzata dalla comunità di San Patrignano, in provincia di Rimini.
La guida dei consumatori — Guida online ai ristoranti: the making of.
A proposito di guide dei consumatori — Secondo la Guida 2006 del Gambero Rosso i migliori bar italiani sarebbero a: Prato, Foligno, Bergamo, Venezia, Torino, Padova, Noto, Pescara, Bra, Napoli, Palermo, Roma, Cuneo, Firenze, Brescia. E secondo voi, invece?
Non siamo molto nello stile “Sale e Pepe” — Sciatte, scontate, svenevoli, sono le immagini del cibo sui giornali italiani. Date un’occhiata a cosa combinano due studenti di arti decorative a Parigi. Dove? Online, naturalmente.
Siamo uomini o caporali? — I caporali di sicuro soccombono all’ultimo tra i VINI VIP [“Fracent’anni”… sì, quello di Ron]. Gli uomini no, loro cercano il Barbera d’Asti Ronco Malo di Vittorio Bera: zero filtraggi, botti di cemento. VINO VERO.

(Visited 9 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi