Diapositive delle vacanze 2005


Tramonto da Villa Emilia /1

Tramonto su Villa Margherita

Tramonto da Villa Emilia /2

Tramonto da Villa Emilia /3

Tramonto da Villa Emilia /4

Tramonto da Villa Emilia /5

Tramonto da Villa Emilia /6

Il Cantiere Navale

Villa Margherita al tramonto /1

Villa Margherita al tramonto /2

Villa Margherita al tramonto /3

Villa Margherita al tramonto /4

Il bello di un blog è che non devi obbligare le persone che conosci a venire a casa tua per proiettargli le diapositive delle vacanze.
E così, esattamente come accadde lo scorso anno e quello prima ancora, vi toccano sia le foto (tutte residenti su Flickr, disponibili anche per i newsreader in formato RSS 2.0 e Atom, e poi continuano qui con un tramonto panoramico ad alta definizione che vi consiglio) che la canonica lista.

  • Letto:
    • Le gazze ladre (Ken Follett)
    • La passione del suo tempo (John Le Carré)
    • Ammissione di colpa (Scott Turow)
    • La tamburina (John Le Carré)
    • Sarti Antonio e l’assassino (Loriano Macchiavelli, Sandro Toni)
    • Una vita da spia (Henry Porter)
    • Diary (Chuck Palahniuk)
    • Nel bianco (Ken Follett)
    • Le torri del silenzio (Philip Jolowicz)
      …e qualcuno avrà intuito che ho svaligiato la peraltro poverissima sezione “e-book” di Mondadori.
  • Ascoltato:
    • Il solito iPod intero: 60 giga in sequenza casuale. Specialmente dopo la doccia, sull’amaca, in contemplazione delle nuvole tra i pini. Ma anche in casa, con le fiammanti casse Bose optional.
  • Fatto:
    • Pochi (causa tempo inclemente) ma ristoratori bagni in mare.
    • Entrato in acqua brandendo l’arselliere e uscito pochi minuti dopo con un bottino costituito da un granchio e una vongola.
    • Riposato.
  • Mangiato:
    • Mai (anzi, dovrei dire “mai più”), purtroppo, presso la Locanda Menabuoi di Filippo Volpi, che quest’anno ha cambiato gestione ed è diventata una pizzeria (“pizzeria” è da leggersi con il medesimo tono schifato che utilizza Francesco Guccini nella canzone “Venezia”)
    • Cacciucchi a volontà e formidabili linguine al pecorino di fossa.




Relax /1

Relax /2

Lucertola /1

Lucertola /2

Geko /1

Geko /2

Fiori /1

Fiori /2

Fiori /3

Fiori /4

Fiori /5

Torre di guardia

Ombrelloni al tramonto dalle dune /1

Ombrelloni al tramonto dalle dune /2

Piazza dei Miracoli /1

Piazza dei Miracoli /2

Torre di Pisa /1

Torre di Pisa /2

Tramonto Panoramico

Vedetta
(Visited 9 times, 1 visits today)

32 Comments

  1. Gianluca,
    dove sono le foto della piscina con il baretto a isola? quelle dei cocktail con l’ombrellino? quelle della camera “non puoi capire quanto bella fosse”?
    Non ho mai sopportato le cenediapositive del rientro, ma dopo il suo post mi crolla una certezza e di questi tempi non va bene.

  2. Certo che se proprio quest’estate alla domanda “che stai leggendo?” rispondi “Henry Porter” il 99% degli interlocutori capirà un’altra cosa.

  3. “Ascoltato: Il solito iPod intero: 60 giga in sequenza casuale. Specialmente dopo la doccia, sull’amaca, in contemplazione delle nuvole tra i pini. Ma anche in casa, con le fiammanti casse Bose optional”

    Abbi pazienza, ma questa sembra presa da un catalogo di MediaWorld.

    Mancava giusto che specificassi che indossavi un “esclusivo completo in lino” mentre bevevi un “Pinot Grigio del 97, disponibile nelle migliori enoteche”.

    Poi, al limite, ascolti della musica, non i 60giga dell’Ipod, altrimenti avresti dovuto di aver letto “circa 1300 pagine di Fabriano da 80gr/mq, non sbiancata chimicamente, stampata con inchiostro nero e font ad elevata leggibilità” –

  4. Io non ho letto niente invece, ma mi sono arrovellata le meningi con questo cavolo di Sudoku (sai per sviluppare l’intelligenza e poi scrivere qui) ma non ne ho risolto neanche uno! Suggerimenti, consigli, trucchetti?

  5. Ragazzi, ma come siete noiosi! :-) Il buon Gianluca avrà ben il diritto di farsi le vacanze che crede, no? Del resto non vi ha neppure invitati a casa sua per *imporvi* le sue diapositive: che volete di più?

  6. Laura2, io ho fatto più o meno le stesse cose del Neri e più o meno nello stesso luogo.
    Però invece di ascoltare ipod (che non ho neanche capito bene cosa sia) ho risolto moltissimi sudoku.
    Lascia fare, son soddisfazioni :-)

  7. Vis, lo so, è per questo che non voglio smettere. Ma fammi capire, il segreto è iniziare da dove sono più numeri prestampati oppure trovare i numeri che per forza possono stare solo in quel posto? Ipod credo che sia un affarino dove si carica dentro la musica che vuoi e te la ascolti..o forse è l’MP3…boh io tanto ascolto solo Frank Sinatra a ripetizione dal mio PC.

  8. Quando prendi un sudoku in mano la prima cosa che devi fare è avere una visione dell’intero del gioco.
    Individua subito i numeri che sono presenti in più caselle e cerca di piazzare i mancanti ricordandoti di controllare sia i quadrati che le colonne.
    Se in uno schema di sudoku, per esempio, ci sono già diversi 1 o 2, è probabile che tu riesca a piazzare anche i restanti.
    Ricordati poi di andare per esclusione controllando i numeri che NON possono andare in una casella e soprattutto non fissarti mai su una colonna o un quadrato ma cerca conferme o smentite anche nella griglia intera.
    ….cazzo, forse dovrei scopare di più :-)

  9. Sì, dovremmo scopare di più in effetti, ci scaricherebbe la tensione e ci farebbe risolvere meglio gli enigmi. Domani licenzierò la mia donna della pulizie.

  10. Oh gianluca io sto a rosignano, la prossima volta che vieni mandami un messaggio che si beve qualcosa insieme, se ti fa piacere.

    e filippo volpi che fine ha fatto?

    ciao

  11. Oh gianluca io sto a rosignano, la prossima volta che vieni mandami un messaggio che si beve qualcosa insieme, se ti fa piacere.

    e filippo volpi che fine ha fatto?

    ciao

  12. Vis, ti potrei suggerire di sostituire l’aspirapolvere con la famosa scopa “Pippo”. Ha un bel manico…
    Oggi pomeriggio mi cimenterò nel Sudoku difficile del Corriere della Sera (lungi da me dal tentarne uno facile) e lunedì ti saprò dire se con i tuoi suggerimenti ce l’arò fatta.

  13. Ottima scelta, quello del Corriere è più semplice di quello della Repubblica.
    Per curisoità, la donna delle pulizie che vuoi licenziare, quanto ti prende l’ora?

  14. Prende € 8 senza contributi. Ora mi ha chiesto di essere messa in regola ma ho preso tempo fino a gennaio perchè primo non pulisce ancora come me (ossia a fondo), e poi potrei avere cambiamenti al lavoro, trasferimenti etc. Ma ne conosco una velocissima e brava che ne prende € 6,5.

  15. Le foto sono meravigliose ma ti invidio soprattutto il numero di libri che sei riuscito a leggere. Come si fa a leggere tanti libri durante le vacanze? Come? Come ci riesci?
    [Ste]

1 Trackback / Pingback

  1. Homepage

Rispondi