Piange il teleeeefono / C’è Telecom di làààà…

Google TalkL’indicazione è riportata già da qualche giorno nell’apposito spazio della colonna di destra, ma tanto vale segnalarlo ai distratti: anche da queste parti non si è resistito alla tentazione di installare Google Talk, che verrà utilizzato per lo più nel corso delle dirette radiofoniche di MacchiaRadio esattamente come si è fatto con Skype nel corso della scorsa stagione.
Impossibile che qualcuno ancora non lo sappia, ma non si sa mai: Google Talk è il nuovo messenger che permette chiamate a voce assolutamente gratuite (per il momento solo da computer a computer, ma la conquista del mondo da parte di Google non si ferma sicuramente a questo). Tecnicismi: è basato sul protocollo free Jabber è quindi può essere configurato anche su altri software di messaggistica istantanea (e questo va detto soprattutto a conforto dei possessori di Macintosh, per il momento non dotati di apposito programma e comunque temporaneamente esclusi dalle funzioni vocali). Per poterlo utilizzare è necessario possedere un account GMail, ché al giorno d’oggi, ormai, non lo si nega a nessuno.
Chi desiderasse aggiungere Macchianera alla propria lista di contatti, può farlo utilizzando l’indirizzo .
Astenersi perditempo e quelli che si offendono se sei occupato e non puoi ripondergli.

(Visited 13 times, 1 visits today)

30 Comments

  1. La tua avversione ai mac e’ quasi peggiore di quella per i preti… skype ce l’abbiamo anche noi, ichat fa cose che su xp nemmeno vi sognate (multiconferenze a 8 e affini…) e comunque si’… non e’ male googletalk, come tutto cio’ che esce da quelle menti geniali.

  2. Scusa e’ l’ora presta. Ho capito male il riferimento ai mac. Era dovuto al fatto che non hanno ancora sviluppato googletalk per la nostra piattaforma. Chiedo ammenda, penitenza e tua assoluzione…

  3. Forse non capiro’ bene e quindi chiedo umilmente il vostro supporto, ma non e’ vero che un Gmail al giorno d’oggi non lo si nega a nessuno. Anzi, e’ vero il contrario, non lo si concede proprio a nessuno, eccetto coloro che sono entrati nella prima tornata di test pilota. Questo e’ quello che si legge fra le FAQ del sito segnalato:
    “How do I sign up? When can I get a Gmail account?

    We’re currently only offering Gmail as part of a preview release and limited test. We don’t have details on when Gmail will be made more widely available, as that depends in part on the results of the test.”

    Percio’ chi c’e’ c’e’, e chi non c’e’ non c’e’!

  4. In realtà chi “c’è” può invitare fino ad altri 50 “non c’è” all’interno della combriccola di gmail.. a loro volta questi possono invitarne altri 50 e così via..

  5. “Se io ho questo nuovo media, la possibilità cioè di veicolare un numero enorme di informazioni in un microsecondo, mettiamo caso a un aborigeno dalla parte opposta del pianeta. Ma il problema è: aborigeno, ma io e te, che cazzo se dovemo di’?”

  6. Se qualcuno ha bisogno disperato di un account gmail, io ho ancora qualche invito. Mandatemi una mail e – nei limiti del possibile – sarò felice di accontentare le richieste. :)

  7. fikata google talk: lo provero’ senz’altro, finiti i sudoku dell’archivio di repubblica. goggle fa grandi cose, anche se il motore di ricerca perde un po’ colpi: cerchi una cosa e trovi quasi sempre blog.

  8. Don’t call me baby

    La grafica è sempre quella a cui siamo abituati con gmail, pulita e senza fronzoli, adatta a girare anche su pc di dieci anni fa. Non ha niente di più (e qualcosa di meno per il momento) di Skype, ma…

  9. Scusate, io continuo davvero a non capire…checcacchio ha Google Talk di cosi’ speciale?!? Voglio dire, fa le stesse cose di messenger, skype e quant’altro, non ha nessuna caratteristica in piu’. Se non si chiamasse Google e non ne avessero parlato su Repubblica come la panacea di tutti i mali informatici a quest’ora sarebbe solo uno degli ennesimi programmini del cacchio. A parte essere compatibile con jabber ha effettivamente q.sa di utile anche solo nelle intenzioni future degli sviluppatori (chesso’, videoconferenza multipunto…), oppure siete tutti semplicemente abbiagliati dal logo colorato?

  10. Naaaa, l’ho installato al lavoro. E’ una gran ca..ta. Sta cosa di farlo passare per esclusivo poi… Anche Gmail: quando ho avuto l’account, Yahoo aveva aumentato lo spazio, Tin.it idem e Libero offriva già gli allegati da un giga. Arrivano tardi i signori Google. Skipe va già sui numeri telefonici analogici e sui cellulari. Ma comunque il sistema migliore per le telefonate aggratisse resta il mio: telefono fisso in ufficio e cellulare di servizio con plafond di 1000 eurozzi mensili
    :p
    Chi c’ha di meglio?!

  11. Naaaa, l’ho installato al lavoro. E’ una gran ca..ta. Sta cosa di farlo passare per esclusivo poi… Anche Gmail: quando ho avuto l’account, Yahoo aveva aumentato lo spazio, Tin.it idem e Libero offriva già gli allegati da un giga. Arrivano tardi i signori Google. Skipe va già sui numeri telefonici analogici e sui cellulari. Ma comunque il sistema migliore per le telefonate aggratisse resta il mio: telefono fisso in ufficio e cellulare di servizio con plafond di 1000 eurozzi mensili
    :p
    Chi c’ha di meglio?!

  12. Scusatemi ma avete visto il contrattacco di Skype?
    Ho provato Skype Web sul mio blog e ora sto provando una serie di altri plug in dopo avere utilizzato con successo Vskype per le video conferenze. Io ho proprio un debole per Skype anche se ho stima di Google.

  13. Gmail consente la registrazione senza invito, però funziona solo se hai un cellulare americano poiché ti inviano un token via SMS.
    Chi non ha ancora GMAIL mi scriva in privato, gli inviti mi sono sempre avanzati. Tra l’altro via via che vengono accettati te li ridanno, quindi sono pressoché infiniti.

  14. Non lo installerò mai. Già rimpiango i tempi della connessione dial-up, che ti teneva occupato il telefono e ti manteneva alla larga gli scocciatori… figuriamoci ricevere telefonate al pc!

  15. Principone, sta a te settare Skype o i diversi messenger per comunicare la tua disponibilità o meno alla comunicazione. Nessuno ti chiamerà se tu non lo desideri.

  16. Continuiamo così. Le parole a quattrocchi, nei rari casi in cui accompagnano le nostre esistenze, tendono sempre più all’insulto. In cambio si moltiplicano i sistemi di comunicazione x fantastici dialoghi appiccicati a un microfono o a un microcellulare. Wow.

  17. Ma il fatto è proprio questo, caro Maurizio. Io uso il computer da casa nei momenti di cazzeggio e NON voglio che NESSUNO mi rompa le scatole in questi momenti. Oddio, sono un asociale! :-)

  18. A quando Google Touch?
    Si scrive, si parla, si ascolta…… quando ci potremo finalmente anche toccare?
    Aspetto la versione autoerotica di google.

  19. TELECOM CONTRO 892.892 – IL CASO

    Dopo l’uscita pubblicitaria dell’azienda fornitrice del servizio 892.892, il 28 luglio 2005 su di un sito web correlato allo SNATER, (il blog “Lavoratori parliamone – di Andrea Maria Arrigo”) viene pubblicato l’articolo “ATTENTI AI COSTI DEL 892892”, dove si fa riferimento alle differenze dei costi del servizio erogato da entrambe le aziende, e si invitano i lettori alla cautela ed a prendere atto che il servizio non è erogato da TELECOM ma da altra azienda.

    Il 9 agosto SNATER, a seguito dell’individuazione nella pubblicità di una mancanza di correttezza legata soprattutto alla cattiva informazione erogata, accusa l’azienda erogatrice del servizio 892.892 (Il Numero srl) di concorrenza sleale e pubblicità ingannevole ai danni dei lavoratori TELECOM dei servizi 12 e 412.

    SNATER CHIEDE IL BLOCCO DELLA PUBBLICITA’ INGANNEVOLE AL GARANTE

    Questo fu l’inizio, di seguito riportiamo la documentazione ad oggi prodotta.

    DOCUMENTO – DATA
    FACCIAMOCI DEL MALE…2 – 23/08/2005

    FACCIAMOCI DEL MALE… LA7 EMITTENTE DEL GRUPPO TELECOM METTE IN ONDA GLI SPOT DELLA CONCORRENZA – 18/08/2005

    Segnalazione di pubblicità ingannevole. – 18/08/2005

    COMUNICATO STAMPA – 11/08/2005

    Segnalazione di pubblicità ingannevole. – 09/08/2005

    892892 = PUBBLICITA’ INGANNEVOLE SNATER CHIEDE IL BLOCCO AL GARANTE – 09/08/2005

    Per saperne di più consulta il sito http://www.snatertim.it/

    http://lavoratori.blogspot.com/2005_08_01_lavoratori_archive.html

Rispondi