Quelle ultime due o tre cose che gli sono rimaste da arraffare

Qualcuno capisce perchè un consiglio dei ministri si debba occupare di un organismo indipendente, la cui dirigenza non è a nomina politica, e che ha funzioni e scopi completamente diversi dall’esecutivo?
Va bene la discussione sulle intercettazioni; giusto anche il fatto che in un vero stato democratico, certe funzioni dovrebbero essere elettive. Ma ad elezione diretta o parlamentare; non del consiglio dei ministri o del presidente del consiglio. Per cui sarebbe corretto un dibattito in parlamento, una serie di interrogazioni in aula o nelle commissioni predisposte.
Sarà forse che quel tizio sedicente grande esperto di economia ed in grado di dare posti di lavoro, felicità, e figa per tutti, deve sistemare un altro suo concorrente, dopo aver fatto fuori con un gossip creato ad arte il tortellino?

(Visited 7 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi