Tanto per riprendere il discorso

Scrivo adesso questo post, altrimenti non mi decido a scriverlo più.
Il fatto è che il tempo amia disposizione è temporaneamente ridotto. Pian piano riprenderanno anche gli aggiornamenti delle rubriche, sia quelle serie che quelle meno. Sta di fatto (e questo lo dico a beneficio di Riccardo Orioles, cui non non sono ancora riuscito a dirlo a voce) che non è che si sia deciso di non dare più spazio su Macchianera alla rubrica Tanto per abbaiare. La newsletter di Riccardo arriva regolarmente: il problema è, piuttosto, che il sottoscritto non riesce a trovare il tempo per formattare il testo e renderlo fruibile su questo blog (invidio, non sapete quanto, Riccardo, per quanto riesce a scrivere, e con quale leggerezza: si chiama mestiere).
Mi chiedo quindi se per caso c’è lì fuori qualcuno disposto – una volta alla settimana – a svolgere questo compito: si tratta di mettere in bold i nomi, di dividere gli articoli, di scegliere un titolo, di applicare delle stringhe html standard (tipo quella che fa apparire il codice di Paypal e il logo della rubrica). Fatemi sapere.

Cambiando discorso (e non volendo spendere parole per il Sudoku che è apparso sulla colonna di destra: se vi piace, giocateci): dal caso dei Pdf di Calipari in poi qualcuno di voi (specialmente nel caso in cui sia un autore del blog) avrà notato un certo rallentamento di Macchianera e di BlogNation in generale nell’inserimento di nuovi post e commenti. Nei primi giorni si trattava esclusivamente di traffico impazzito (2 milioni di visitatori unici in un solo giorno, quello delle “pecette” e altri 2 quello successivo). Poi i malfunzionamenti sono continuati, e solo oggi si è riusciti a capire il motivo. La situazione dovrebbe normalizzarsi nelle prossime ore.
Nel frattempo mi scuso con tutti coloro che me l’avevano chiesto e alla fine non ho potuto ospitare su Blognation. La “gestione allegra” ha portato ad avere 32 blog ospitati e svariati altri siti, 163 autori (molti dei quali – va detto – in sonno), una media di 6 milioni di pagine viste, 2 milioni e passa di visitatori unici e 247 Gb di traffico al mese escludendo i canali radio. Il problema è che se il famoso “server americano” non fa una piega sulla banda consumata (al punto che ne abbiamo a volontà, senza limiti), è invece un filo più restrittivo sullo spazio occupato, e quello utilizzato attualmente garantisce giusto giusto la permanenza di chi c’è già e l’impossibilità (momentanea, ci auguriamo) di accogliere nuovi ospiti.

(Visited 3 times, 1 visits today)

14 Comments

  1. gianluca, se hai bisogno di una mano per gli articoli di orioles, io lo potrei fare senza alcun problema. la mia mail la trovi incastonata nel commento, oppure puoi usare quella pubblica che è
    eiochemipensavo at gmail punto com

  2. Alta, bella, bionda. 90-60-90, disponibilità orario e ottima predisposizione rapporti umani, offesi.
    Ottima professionalità, garantisco cinquecento “battute” al minuto… e non solo a macchina.
    (scusate, non ho resistito!)

  3. Se si tratta di semplice formattazione degli articoli posso darti una mano. Io il blog lo sistemo di notte e poi modifico l’ora degli articoli…

  4. mi stai dicendo che esistono serveroni americani che non fanno storie sulla banda ma la fanno sullo spazio?

  5. Eh bòn.
    Avevo capito che c’erano dei casini. Mi dispiace solo aver dovuto traslocare comunque in fretta e furia, causa sfratto.
    In un’altra vita :)

  6. Ciao Gianluca

    considerando che latito in modo quasi criminale sullo spazio che mi offri, l’occuparmi dei testi di Orioles potrebbe tacitare in minima parte la mia coscienza. Tienimi pure in considerazione.

  7. Non vedo l’ora si trovi un disadattato disposto a perdere il suo tempo con Orioles e i suoi Ululati.Me li sciroppo tutti i mesi sul Mucchio (a proposito, nell’ ultimo numero 14 righe riguardanti Cuba da scompisciarsi) e non trovo giusto che qualcuno possa scampare a cotanta saggezza.

  8. non sono un esperto ma sbaglio o il sudoku a destra non è “regolare”, ovvero potrebbe non avere soluzioni o averne di multiple e i numeri iniziali non sono disposti simmetricamente?

  9. effettivamente questo sudoku non torna neanche a me, nel senso che non c’è una soluzione certa per esclusione ma parrebbe che si debba andare a tentativi.
    direi che qualcosa non torna.

  10. Si ottengono più coppie di numeri, ognuno dei quali porta ad una soluzione diversa. Come dice l’esperto (wittgenstein) il sudoku deve avere una “sola soluzione”, altrimenti, tolta la soluzione, resta la “sola”.

Rispondi