7 Comments

  1. Biani, mi sa che ci dovevi mettere la faccia di bin Laden accanto alle bandiere dei pacifisti. La Union Jack non merita di stare lì.

  2. la gente di Londra, civile e cosmopolita, è in stragrande maggioranza contro la guerra. il commento sopra, oltre a non brillare per originalità e a essere profondamente offensivo verso chi non condivide gli atteggiamenti dei crociati da operetta, è anche sbagliato (e denota profonda ignoranza).

  3. Ho letto questo commento quando ho finito di lavorare.. torno a casa e sento Emilio Fede che farnetica di un coinvolgimento dei noglobal che stanno protestando contro il G8….

    Che brutta aria che sta’ tirando…

    Se lo scopo dei terroristi e’ quello del “dividi et impera”, di “cambiare il nostro stile di vita” (come teme Blair) mettendoci gli uni contro gli altri, allora stanno vincendo.

    Nel frattempo gli innocenti muoiono e le citta’ d’Europa diventano zona di guerra.

    Eppure io voglio, anzi, devo credere nella Pace.

  4. Embè? Bisogna mettersi in testa che per scelta di qualcuno siamo in guerra: magari non del tipo clausewiziano che si studia nelle accademie, ma pur sempre guerra. E in guerra accade anche che qualche civile ci rimetta la pelle. A Falluja aveva spadroneggiato la Coalizione, oggi invece i “villains” si sono presi i loro 5 minuti di gloria. Alti e bassi della morte, cifre altalenanti del body count.
    Che volete farci la guerra è così, basta leggere ogni giorno WarNews e simili…

    PS: però dai, quando la merda entra nel ventilatore di casa da molto più fastidio, nevvero amici miei?

  5. Me ne vado a Londra

    Parto per Londra per qualche giorno, continuerò a postare come di consueto, ma in più vi darò anche qualche dritta sulla città europea che amo di più! … insieme a Barcellona….. Come vado? Rayanair 50 euro a/r compreso tasse! Dove…

Rispondi