15 Comments

  1. Filippo Facci è nato a Monza l’11 maggio 1967. Vive tra Milano e Roma. Ha scritto per l’Unità, La Repubblica, l’Avanti!, l’Opinione e Il Foglio. Ora è editorialista de Il Giornale e giornalista politico per le reti Mediaset. Ha scritto: Io li conoscevo bene (Newton Compton, 1994), Presunti colpevoli (Mondadori, 1996), Di Pietro, biografia non autorizzata (Mondadori, 1997) e Note di note, parole per raccontare la musica (Irradiazioni, 2001 e Fumo negli occhi. Le crociate contro il fumo e altri piaceri della vita (Bvs 2004). Si è occupato di svariati argomenti, in particolare di giustizia, politica, musica classica e donne. E’ fumatore.

  2. Facci, ho scritto un commento al post di Zambardino che lei qualche giorno fa ha definito “un capolavoro”. E l’ho inviato anche al blog di Zambardino stesso. Lui mi ha risposto, con una elegante metafora, dicendo che io “metto la merda nel ventilatore”. Mi sembra tutto abbastanza prevedibile. O no?

  3. Ah, adesso questo me lo copio, lo incollo su word e lo archivio nel file: Filippo Facci, dovessi dimenticare di fargli gli auguri il prossimo anno.

Rispondi