Gli omissis del caso Totti

Senza Cuore - di Gianluca Neri: clicca qui per leggere il PDFSenza Cuore - di Gianluca Neriil RiformistaUna sola notizia è stata in grado, nel corso della passata settimana, di mettere in ombra lo scandalo degli “omissis” svelati sul rapporto degli Stati Uniti riguardante il caso Calipari. Inutile cincischiare, l’Italia vuole risposte, le pretende, subito: Totti è veramente andato a letto con Flavia Vento?
Il pupone ha ovviamente smentito alla velocità della luce le indiscrezioni pubblicate dal settimanale “Gente“. Tra le righe, però, i più accorti avranno colto un’ombra di ammissione: il bomber della Roma avrebbe trascorso un periodo di depressione. Per questo sarebbe momentaneamente passato dalla terza abbondante della fidanzata ufficiale Ilary Blasi alla prima scarsa della soubrette Flavia Vento.
L’ufficio stampa del calciatore si è mobilitato immediatamente, all’uscita delle prime indiscrezioni. Il calciatore, alla domanda «Chi è che lo dice?», ha ottenuto dalla propria press agent la risposta: «Gente». A quel punto il popone si è tranquillizzato, dichiarando: «’A ggente è ‘nvidiosa».
Subito dopo, a un giornalista che gli chiedeva un’opinione sulla Vento, Totti avrebbe risposto: «Me piace da quanno ero pupetto e ce lo imparavano ar catechismo: l’Avento, er Natale, ‘a neve, i regali sotto l’albero, er presepe…».
Dal suo canto Flavia Vento – la showgirl che ha raggiunto il successo come s’usa fare in Rai, accucciandosi sotto un tavolo – si è affrettata a smentire quando ormai era troppo tardi e la storia era ormai su tutte le copertine. L’autrice della memorabile frase «Potete alzare il silenzio?» ha così riconquistato la ribalta mediatica poche settimane dopo essere stata trombata alle elezioni regionali, raccogliendo solo 27 preferenze. «È impossibile, sono solo malignità! – ha precisato la dolce FlaviaVi assicuro che ogni volta che vengo trombata ne faccio felici molti di più».
Gli sforzi di Francesco Totti sono ora volti esclusivamente a salvare il rapporto con la propria compagna, peraltro in dolce attesa. «Ilary è l’unica cosa che voglio – ha precisato l’attaccante –: e se già prima aveva tutto quello che sognavo in una donna, immaginatevi ora, che gli sta crescendo una terza tetta grossissima in mezzo alla pancia».

(Gianluca Neriil Riformista, 7/5/2005)
(Visited 25 times, 1 visits today)

5 Comments

Rispondi