Il Papa Nero

Il nuovo Papa è Joseph Ratzinger.

Tra le prime dichiarazioni quella del ministro degli Esteri Gianfranco Fini: “Finalmente un Papa nero”.

Mi chiedo se è mai possibile che ogni volta un polacco fa qualcosa di importante debba arrivare un tedesco a inculargli il posto.

Il prossimo sarà di sicuro un Papa aperto, progressista, ecumenico e vicino alla gente.
E sottolineo ‘il prossimo’.

Ratzinger ha dichiarato che, come prima cosa, vuole recarsi in visita nei campi di sterminio nazisti.
Per vedere cosa c’è da sistemare.

Ore 18:57. Ratzinger sceglie il nome di Benedetto XVI. Soluzione di ripiego dopo essersi visto rifiutato Adolfo II.

Ore 18:58. Benedetto XVI ripristina la messa in celtico.

(Visited 5 times, 1 visits today)

24 Comments

  1. Vi prego vi scongiuro!!!!!!!!
    Qualcuno adesso esca fuori sul sito dei ratzingerboys per dire che era tutta una cazzata!!
    Che Ratzinger l’hanno fatto papa, ok, poteva anche andare peggio (non so come…), però i ratzinger boys sono davvero troppo, troppo in là per essere veri!
    Ditemi che non esistono, vi prego!!

  2. Habemus papam on line

    Mi unisco a Loredana Lipperini nel fare pubbliche lodi a Wikipedia, l’enciclopedia libera, collaborativa e multilingue (ecc. ecc. lo sappiamo tutti). Velocemente è on line una biografia ipertestuale del nuovo Papa Benedetto XVI (anche in inglese). Ovvi…

  3. non capite che tanto peggio tanto meglio? io sto stappando lo champagne!!! questo papa farà tanti di quei disastri con la sua faccia da psicopatico, che finalmente la chiesa si ridurrà a quello che nella realtà è: una manica di fanatici pazzi e anacronistici! e lo stesso discorso si può fare con bush. l’eccesso di confidenza nell’onda favorevole indurrà questo tipo di ideologie a smascherarsi e a mostrarsi per quello che sono veramente. viva ratzinger!

  4. Se intendi “quei” Ratzingerboys si, sono una cazzata. Il problema sono tutti gli altri: caxxo, è pieno di fanclub quello lì!

  5. Io ri-posto lo stesso di qualche giorno fa.

    Si trasforma in un pazzo mistico
    circuisce con mille prediche
    sui mass-media sprinta e vaaaa
    mangia libri già messi all’indice
    insalate di eugenetica
    la scomunica daraaaà
    Lui respira nell’aria fetida
    tra monarchi e ambasciatori
    ma un cuore umano haaaa(!)
    Ma chi è? Ma chi è?
    Ratzinger Pope
    Ratzinger Pope…

  6. marco, bush finirà anche come dici tu, intanto però ha combinato e combina dei bei casini, belli grandi direi, saranno anche fanatici, ma tu ti fidi troppo dell’intelligenza della gente

  7. Vi siete ricordati, prima di uscire di casa, di mettere nel portafoglio anche il certificato di battesimo?
    Si dice che d’ora in avanti ai polizziotti di quartiere verrà affiancato anche un sacerdote di quartiere.
    Una figura inquietante che potrebbe chiedervi a sorpresa il Padre Nostro.

  8. mi sembra che i fanatici siate voi che insultate, senza aver mai letto una riga del cardinal Ratzinger.
    voi che pensate che Lutero si stia rivoltando nella tomba…
    voi relativisti infastiditi da chi vi surclassa perfino nei ragionamenti laici…
    ma tutta questa acredine, da cosa deriva? che danni vi procura la Chiesa?
    non stiamo parlando dei cattolici in politica, parliamo di autorità spirituali, che potreste provare a contestare sul piano della logica e del diritto.
    ma credo che vi sia difficile, davvero.
    peccato!

  9. Già se le “autorità spirituali” non facessero politica il tuo discorso sarebbe discutibile, visto il modo in cui Ruini entra nei discorsi che a norma di concilio non dovrebbe neanche sfiorare (referendum sulla procreazione assistita, tanto per ricordare), invece, è indiscutibilmente privo di senso.

  10. Curioso, vedere quanti identificano la razionalità germanica con nazismo.
    Curioso anche pensare, a questo punto, che l’amato Woytila si sia avvalso per 28 anni del pensiero teologico di un nazista.
    Tuttavia: finalmente un Papa che nutre lo stanco pensiero occidentale.

  11. Il Papa non è un super-uomo, un’entità metafisica, un dio. Egli è un normalissimo uomo, se vogliamo, molto istruito.
    Egli è, inoltre, un personaggio pubblico e consapevole di esserlo per cui ogni sua apparizione pubblica (anche senza pronunciare parola) può stuzzicare la nostra fantasia malata.
    La somma di queste due cose ci garantisce il diritto di bersagliarlo di sfottò come potremmo fare per Berlusconi, Prodi o l’ultimo stronzo partecipante alla “Fattoria”.

  12. Ehehe.. mi avete fatto ridere tutti .. a parte quelli che evidentemente humor non ce l’hanno. PS: nel mio blog ho scritto che Adolfo II, ops, Benedetto XVI, parla come le Sturmtruppen :))

  13. Io istintivamente direi che è antipatico e chiuso, ma penso che una cosa sia doverosa: aspettare prima di giudicare. Però quello che mi intriga è sentire qvesti, ciornata e Itaghlia…
    Io risento Paolo Villaggio fare il Professor Kranz tetesco ti Cermania !!!!

  14. Mi spiace per chi vorrebbe che non esistessero,ma vi assicuro che i Ratzingerboys(o i Papisti,o come volete chiamarli)ESISTONO:il sono una di loro!Molti degli slogan su Ratzinger Pope durante i giorni del conclave sono miei.Mai sentito questo??RATZ IS LIKE A GOD ON THE EARTH?O RATZ FOR POPE,RATZ FOREVER?Tutta roba mia…e non è che una minima parte…

  15. Non mi importa chi sia questo nuovo papa… dargli troppa importanza non farebbe altro che aumentare l’idolatria di cui la chiesa cattolica è piena! Ho cercato Gesù con tutta me stessa e vi posso garantire che confidare in lui è stata la cosa migliore che abbia mai fatto. La mia vita è cambiata, frequento un chiesa evangelica e ora so davvero chi è Dio e quanto mi ama!fatelo anche voi!!

Rispondi