Rocco, ma che cazzo dici?

Vergogna Equa e Solidale: dividiamo tra tutti quella di uno che dovrebbe provarne troppaVergogna equa e solidale. Sottotitolo: “Dividiamo tra tutti quella di uno che da solo dovrebbe provarne troppa”.

Il ministro per gli affari europei, Rocco Buttiglione, non pago d’esser stato cacciato a calci dall’Europa crede di mettere una pezza una volta per tutte, e come di consueto, la pezza è peggio del buco, dice:

“Non credo di essere migliore di un omosessuale, perché anch’io sono un peccatore… molto probabilmente peggiore di gran parte degli omosessuali”.
(Rocco Buttiglione, Repubblica – 04/03/2005)

Glielo diciamo che non è un peccato essere gay?

(Visited 23 times, 1 visits today)

38 Comments

  1. ragazzi, facciamocene una ragione, nel mondo cattolico osservante la sodomia è peccato, come i rapporti pre-matrimoniali e quasi tutto quello che ci fa valere la pena di stare a questo mondo.
    Lui è cattolico osservante, quindi…il problema è che non dovrebbe stare dove stà, tutto qui!

  2. Tutta questa retorica populista sugli omosessuali – che ogni volta che qualcuno dice una minima cosa poco pensata si urla allo scandalo – è la più grande forma di razzismo verso gli omosessuali stessi.
    [Ste]

  3. Come dar torto al bottiglione??? Il suo più grande peccato è il solo fatto di essere in vita e fare il politico, quale omosessuale può riuscire a peccare in questa manieeeera??

  4. @Stefano: non mi pare si faccia retorica populista. Quello che fa urlare allo scandolo è il fatto che queste affermazioni vengono pronunciate da un ministro della Repubblica.
    Eh sì, scandaloso. In una qualsiasi altra nazione sarebbe già stato cacciato a calci.
    In Italia ovviamente, no.

  5. 1) La percentuale di omosessuali razzisti verso gli etero è pari alla percentuale di etero- razzisti verso gli omo-.
    2) I cattolici osservanti e fedeli alla Chiesa romana credono la sodomia un peccato.
    3) I peccatori andrebbero perdonati e non vilipesi.
    4) L’unico peccato del sesso è quello che si perde troppo tempo parlandone.

  6. Vorrei far notare che la Chiesa è una associazione privata, non è una parte dello Stato, quindi è libera di definire i propri appartenenti come meglio desidera.
    La nozione di peccato non comporta punizioni fisiche o sanzioni economiche, è solo uno stato in cui una persona si trova nei confronti di un credo religioso, quindi è stupido da parte di un non credente voler decidere cosa è peccato e cosa no.
    L’ipocrisia di Buttiglione sta in un altro punto, nel non ricordare a tutti che pur essendo i rapporti omosessuali, ( e non l’omosessualità ) peccato, lo sono anche i rapporti al di fuori del matrimonio, come sono, dal punto di vista della chiesa quelli tra divorziati risposati, come il 90 per cento dei sui colleghi ministri, compreso il sig Silvio Berlusconi.
    Quindi Berlusconi è un peccatore come Aldo Busi, ne piu ne meno.

  7. Onestamente non capisco perchè Rocco continui a parlarne. Voglio dire: dal suo punto di vista peccati e peccatori ce ne stanno una cifra, perchè la mena sempre con gli omosessuali? Mah…

  8. Il problema è che, probabilmente, almeno il 50% degli italiani pensa che essere gay è un peccato, altrimenti al potere non ci sarebbe chi c’è. Il fatto è che questi italiani non sanno nemmeno cosa siano internet e i blog… e la discussione rischia di morire dov’è nata, da decenni.

  9. Che?
    “Il 50% degli Italiani pensa che essere gay è un peccato”???
    “Il 50% degli Italiani non sa nemmeno che cosa sia Internet”???
    Da dove vengono queste nozioni?

  10. sasaki, spiace deluderti ma essere omosessuali è un peccato secondo la chiesa. te lo dice un agnostico, non un credente.
    poi capisco che essere antigovernativi sia piuttosto chic ma almeno un minimo documentatevi …

  11. giobbi, né mi hai deluso né ritengo d’aver torto, la questione era un’altra e non l’hai presa.

    in più ribadisco che consigli su di una maggiore documentazione da chi per definizione documentato sull’argomento in questione non potrbbe essere (agnostico vuol dire colui che non conosce, lasciamo perdere l’etimologia ok?) non ne prendo. Io sono “documentato” al punto giusto. Per mandare in culo Buttiglione basta un fischio non è che ti devi fare le pere di Devoto-Oli.

  12. @giobbi: dovresti davvero documentarti meglio, ma anche solo col buonsenso ci potresti arrivare….

  13. Scusa, ma se secondo la Chiesa Cattolica “Commettere atti impuri”* è un peccato e se la Chiesa Cattolica “ritiene” che l’omosessualità sia un atto impuro, ne discende che essere omosessuali sia peccato.

    Che poi sia una stronzata è un’altra cosa.

    * In realtà il comandamento originale è “Non commettere adulterio”. Curioso che qualcuno abbia avuto l’ardire di modificare una tre le più importanti Parole di Dio.

  14. essere gay *è* un peccato secondo santa romana chiesa, come scoparsi la segretaria o anche farsi una sega, per quello che importa. il punto è chissenefrega.

  15. Indubbiamente per la Chiesa l’omosessualità è peccato, e come tale va combattuto
    padronissimi i cattolici di pensarla così

    la contraddizione -che sarebbe insopportabile se l’italia fosse un Paese civile- è ricoprire cariche pubbliche, in tali condizioni psicologiche e ideologiche, di condanna dell’omosex

    dato che non è lecito discriminare in base agli orientamenti sessuali

    ma se governa un cattolico, costui,
    quando la legge dello Stato confligge con la Chiesa, si schiera con la Chiesa

    questo è l’eterno male italiano

  16. entrambi si chiamano Rocco. uno ha smesso la sua attività. l’altro no. per entrambi aggiungerei un “purtroppo”.

  17. La sodomia è peccato, come i rapporti pre ed extra (divorzio) matrimoniali: tocca farsene una ragione.
    Esistono individui dalla natura dotati di intelletto per cui l’uso dell’intelletto passa in secondo piano rispetto all’ideologia (che si chiama anche fede) a prescindere: tocca farsene una ragione e possibilmente fare in modo che non ricoprano cariche pubbliche i altre posizioni in cui non ragionare ma credere può creare danni…

    Tutta questa retorica populista sugli omosessuali che sarebbe la più grande forma di razzismo verso gli omosessuali stessi è certamente la più grande forma di razzismo verso gli omosessuali stessi: il razzismo è razzismo (così come ogni cosa è se stessa) prima nelle sue forme evidenti e poi…

    La percentuale di omosessuali razzisti verso gli etero è pari alla percentuale di etero- razzisti verso gli omo-.
    Non superiore di tre punti nè inferiore di quattrovirgolacinque: proprio pariparipari…

    La chiesa è un’associazione privata e non ha obblighi verso la società;
    la chiesa è un’associazione privata che da millenni pretende neppure di influenzare ma proprio di guidare la società in nome di valori in gran parte condivisibili e con scopi ancor più condivisibili:
    sarebbe ora che la Chiesa si assumesse le proprie responsabilità nei confronti della società, che chiedesse scusa per gli errori commessi come ha già mostrato di saper fare e che iniziasse a far politica (perchè la Chiesa fa politica !) basandosi su altro che non un testo vecchio di qualche secolo…

    Essere antigovernativi quando al governo ci sono i Buttiglioni è chic;
    essere filogovernativi quando al governo ci sono i buttiglioni è una depravazione e pure delle più abiette.
    Non è un peccato solo perchè al tempo di Gesù non c’erano Buttiglioni.
    Anzi sì: i sepolcri imbiancati…

    Come dice Vasco: nella Bibbia c’è scritto non rubare, mica non fumare…

  18. Ma io dico, Buttiglione, che cazzo esisti a fare ?
    L’unico Rocco degno (Siffredi) ha appeso le palle al chiodo !!

  19. Sono alllibito dalle assurdità che ho lette nel 98% di questi commenti.
    E spero, sinceramente, sia solo la fotografia di quella piccola parte di persone che mai daranno un contributo positivo sia alla società che alla storia.
    Ora..
    E’ vero che sono per la libertà di pensiero e di parola ma che poi questa debba far credere agli stessi “sfortunati” proferenti di esser in un qualche “stato privilegiato” di AMPIE VEDUTE ( o peggio,di esser in uno stato di falso ed inetto progressismo) quando non ci si rende conto che quei giudizi superficiali sono SOLO figli di una disastrosa situazione culturale e sociale, io alzo le mani.Tengo solo a sottolineare come mai questo TIPO di affermazioni vengano fatte “solo” in luoghi dove al massimo “Queste Cose” vengon piazzate “QUI dentro” e non affrontate nelle sedi opportune.Chiunque abbia un minimo di dignità intellettiva DEVE potersi dare una risposta.
    E non c’entrano i governi.Di destra o sinistra che siano.

    Bah..
    Ah.. dimenticavo.
    Quanto a ROCCO BUTTIGLIONE minstro della repubblica, ci terrei solo a sottolineare che è un PROFESSORE UNIVERSITARIO da 20 anni.LO è stato in ITALIA,lo è ancora e lo è pure negli STATI uniti (INSEGNA A BOSTON).
    Ora mi domando visto il livello delle risposte qui dentro stiamo tra la licenza media e il diploma.Io penserei a fare MEA CULPA.
    PERCHè?
    Mi spiego.

    Ad un bambino delle scuole medie viene proposto un compito di matematica nel quale si richiede la risoluzione numerica di un sistema di equazioni differenziali alle derivate parziali.
    La prima reazione è che il bambino non ci capisce nulla e comincia ad inveire verbalmente contro il professore.Nella realtà il bambino è furioso perchè non ha capito che cosa avrebbe dovuto fare (e forse perchè il professore non gli ha mai spiegato quegli argomenti,che richiedono un bagaglio di anni di studio).
    Per conciliare le due parti è ovvio che la cosa da fare è che il bambino deve studiare (E NON il professore regredire).
    Passeranno gli anni ma quando poi il professore riproporrà la stessa cosa al bambino che ha passato gli ultimi lustri sui libri (ed oramai sarà raggazzo o uomo) tutto,questa volta, si concluderà con una stretta di mano.Ed il ragazzo capirà.
    E si pentirà anche di aver inveito nei confronti del maestro da bambino.Perchè oramai è uomo.

    Con questo che voglio dire?
    La morale la potebbe ricavare pure un bambino eheeh

    Gianluca.
    Saluti

  20. Ahahahah bella prova di democrazia
    Eliminando la libertà di parola e di pensiero..
    Bravi hehehehe

    AHahhahaha

    Se nn mi mandate il messaggio di prima sottolinerete la vostra posizione.

    AHahahah

    Che roba brutta.

  21. Ahahahah bella prova di democrazia
    Eliminando la libertà di parola e di pensiero..
    Bravi hehehehe

    AHahhahaha

    Se nn mi mandate il messaggio di prima sottolinerete la vostra posizione.
    Ah dimenticavo…

    AVVERTENZA: Da questi commenti è bandita la “forumizzazione”: pena l’unilaterale decisione della cancellazione dell’intervento. Ovvero: si cazzeggia a volontà, ma sempre rimanendo nell’ambito del tema trattato e, possibilmente, immaginando che tutti coloro che vi leggono devono poter comprendere. Se ce l’avete con qualcuno, mandatelo a quel paese via e-mail, non qui.

    VEro eh?

    Ahahhahha che roba..
    Sempre più brutta.
    Solo di WAFFA al ministro ne ho letti 3.
    Ahahahhaha
    bravi..

    AHahahah

    Che roba brutta.

  22. Per la Chiesa è un peccato prenderla o darla nel culo,per dirla alla Versailles…l’omosessualità in sè non è un peccato ma una condizione da compatire…Nell’ antico testamento chi commette sodomia è automaticamente un “ABOMINAZIONE”…Secondo me non avevano un cazzo da fare oltre a guardare le pecore e fare i predoni del deserto e quindi se la dovevano prendere con chi allegramente aveva altre cose più divertenti in testa…

    Per l’affare Buttiglione è la stessa cosa..siccome non sono ancora riusciti a far crollare l’Italia con un colpo solo devono provare da più fronti,no?
    Il problema principale è che nessuno ha ancora capito due cose, secondo me: 1) la chiesa non c’entra nulla negli affari di Stato in quanto non è più religione ufficiale,quindi il caro Ratzinger e chi la pensa a modo suo può dire quello che vuole ma non può mettere le manine su ciò che non gli compete.Meno male che all’interno della chiesa ci sono anche dei sacerdoti con 3 palle anzi che 2 ma soprattutto con un cervellino niente male e mi sento in dovere di ringraziarli ^^
    2) Se il popolo chiede un diritto,non glielo si può negare, soprattutto sulla base di una credenza religiosa.Poi l’uso che se ne fa può anche non essere il migliore,ma almeno il diritto lo si ha ed è giusto che sia così!

    Comunque,mi unisco al “mabafangulo!!” e gli do anche una pappina medio-forte sul collo “eh eh eh!Buttigliò! così non si fa!torna a fare il rosario và e levati dalle scatole!!”

    – Micho l’abominazione –

  23. @Gianluca : Tanto di cappello al titolo universitario di Buttiglione, ma una cosa così mi pare pure un’aggravante…uno “di mondo”,presumibilmente intelligente e tutto quel popò di roba, che dice prima che gli omosessuali cattivi succhiano il sangue e sono figli del demonio e poi corregge il tiro dicendo “no dai,anche se siete peccatori lo siamo tutti dai dai..non dicevo sul serio…però siete peccatori e i diritti non li dovete avere lo stesso gnè gnè gnè!”

    mi sembrano delle idiozie insomma…forse è un commento che poteva evitare.
    Una persona così,che riveste quella carica,laureato e tutto che va a dire in mezzo a tanta gente sicuramente intelligente (più o meno si vedrà,ma propendo per il più) che il peccato qui il peccato là….secondo me,dall’alto della sua intelligenza sopraffina se la poteva pure evitare…. =__=;

    Mi sembra un po’ come se andassi ad un convegno di fisici astromegasuperparsecspaziali e dicessi “ma qui il pianeta Nettuno influisce negativamente sulla mia vita…” con tutto che però il transito dei pianeti non influenza negativamente la gente dalla mentalità ristretta (che in italia è tanta..)contro una parte di cittadini che vengono discriminati per un gusto sessuale =__=

    P.s. sorry per il post chilometrico

    Micho

  24. MA PERCHè NN CREATE UNO STATO GAY E ANDATE A FANCULO LI SENZA ROMPERE I COGLIONI ALLA GENTE CHE NN VI VUOLE IN MEZZO AL CAZZO??? FATE REALMENTE SCHIFO, SIETE CONTRO NATURA, FOSSE PER ME VI ESILIEREI SU UN ISOLA CHIAMATA LE BESTIE DI SATANA. SIETE UN CATTIVO ESEMPIO PER LA SOCIETà. VOLETE PURE ADOTTARE I BAMBINI MA ANDATE A RINCHIUDERVI IN UNA CLINICA PSIHIATRICA. POI SE PARLIAMO DEI TRANS QUELLI PEGGIO DEI GAY/LESBO LI FUCILEREI SENZA PIETà MALEDTTI BASTARDI TUTTI, CMQ NN FARETE UNA BELLA FINE VE LO GARANTISCO..

  25. CE NE SAREBBERO TANTE DI COSE SERIE NEL MONDO DA RISOLVERE ANZICHè PENSARE DI INCULARSI L’UNO CON L’ALTRO. POI LA NATURA “NO DIO, SE CE L’AVETE CN LUI” CI HA FATTO PERFETTI, UN’INTELLIGENTE CAPISCE CHE LA DONNA E FATTA PER L’UOMO O VICEVERSA. SECONDO ME SIETE TUTTI UNA MASSA DI IRREALIZZATI, NON SIETE STATI ACCETTATI DALL’UOMO (DONNA) O DALLA DONNA (UOMO) CHE AMAVATE E ALLORA VI SIETE CREATI UNA SERIE DI COMPLESSI PSCOLOGICI SULLA VOSTRA PERSONA CHE VI HA INDOTTO A PERDERE IL SENSO DELL’ORIENTAMENTO SESSUALE. IL MIO CONSIGLIO: CURATEVI SIETE INSANI!!!!! TRANS ANDATEVENE DALL’ITALIA SIETE DEI MERCENARI BASTARDI PERICOLOSI A TOGLIATTI FARETE UNA BRUTTA FINE SMETTETELA DI MASTURBARVI MENTRE LA GENTE PASSA PER ANDARE A CASA MAGARI C’E’ PURE CHI HA FIGLI IN MACCHINA E CERCA DI INSEGNARGLI L’EDUCAZIONE, IL VOSTRO ESEMPIO ALLA SOCIETà ITALIANA QUAL’E’?? MASTURBARVI IN PUBBLICO!! RITORNATEVENE ALLE VOSTRE NAZIONI SCHIFOSI PORCI!!! QUALCHE SERA NE RESTA PIù DI UNO VITTIMA ATTENZIONE MEGLIO ANDARSENE CON I PROPRI PIEDI.

Rispondi