Un Alieno a Neverland

Arriva in Italia il discusso «The Woodsman, il segreto».
Kevin Bacon annuncia: «Scuoto Hollywood nei panni di un pedofilo»

Ho qualche dubbio sulla scelta di Bacon per quel ruolo.
Secondo me non è abbastanza bianco.

Sembrano ormai schiaccianti le prove trovate dalla polizia durante le perquisizioni a Neverland, la residenza californiana di Michael Jackson. Gli inquirenti hanno scoperto in una stanza segreta, nascosta dietro una finta parete, un piccolo lettino dove la popstar faceva sdraiare le sue più giovani prede, quindi le ammanettava e le costringeva infine a guardare interi speciali di Studio Aperto sul delitto di Cogne.

Gli avvocati di Michael Jackson stanno tentando nuove e ardite strade alla ricerca di una linea difensiva che possa scagionarlo. Un’equipe di psicologi sarebbe attualmente al lavoro per diagnosticare alla popstar una forma acuta di sindrome di Peter Pan, in grado di far rigettare l’accusa di pedofilia.
Fosse così sarebbe davvero ripugnante quello che quei dodicenni hanno fatto a quel povero bambino di colore.

Comunque sia, esiste un dato di fatto da non sottovalutare: durante ogni udienza migliaia di fans del cantante lo sostengono a gran voce, ventilando l’ipotesi di un complotto giudiziario mirato a distruggerne l’immagine troppo popolare.
Chissà se è ancora in tempo per fondare un partito.

(Visited 22 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. Per Vincenzo: parlare di satira di destra (o di sinistra) non ha senso alcuno. La satira catalogata non è più satira, ma diventa una serva compiaciuta, un’autocensura semiconsapevole, il giullare cui importa solo di far ridere il re.
    Il Bagaglino, per intenderci.

    strangeblog.

  2. Ma perchè la maggior parte dei pedofili sono omosessuali? Voglio dire, per lo meno dalle informazioni che recepisco dai media quando affrontano il problema, sono quasi sempre i maschietti ad essere presi di mira dai pedofili. Con questo non voglio sollevare un vespaio sull’omosessualità, ma sono io che ho false percezioni o la pedofilia presuppone davvero una maggioranza di omosessualità maschile?

  3. io non credo che la pedofolia sia prevalentemente omossessuale, basta pensare al turismo sessuale nei paesi asiatici.
    Forse, ma dico forse, il lato oscuro della pedofolia riguarda proprio l’amore fisico per esseri non ancora sessualmente sviluppati.
    Come se il sesso della vittima fosse un fattore assolutamente secondario.

  4. La pedofilia a danno dei maschi fa più rumore perché l’omosessualità è ancora percepita come devianza e perversione. In realtà, come dice Vis, le bambine ne sono vittime in pari misura, se non peggiore (si pensi ai paesi in cui vengono vendute come spose quando ancora non hanno raggiunto l’età dello sviluppo; o alle bambine thailandesi). Oltretutto, Marcel Dutroux non violentava e ammazzava bambini maschi, ma femmine.

  5. Giuro che una volta nella rubrica Gusto del TG5 sentii definire un olio (bevuto elegantemente dal bicchierone da vino) “avvolgente ed avvincente”.
    Che un olio possa essere avvolgente ci posso anche stare, MA AVVINCENTE??

  6. Sebbene tu l’abbia usato, abilmente, solo con valore pretestuale…The Woodsman è decisamente una pellicola valida. A breve, la mia recensione. :)

Rispondi