Dove va a parare l’Impero?

E’ uscito il nuovo Leftwing.
Lui ha scritto una cosa notevolissima di Impero di Toni Negri.

La cosa notevolissima si conclude così:
Il desiderio della moltitudine che “come in una Pentecoste secolare” deve creare (con la necessaria dose di violenza, si immagina) una nuova “specie comune” rischia di rivelarsi un incubo. Sarà tanto meglio, ma intanto è tanto, tanto peggio. Sicché di precorrerlo, questo incubo, nonostante la prestigiosa classifica del settimanale francese, confessiamo francamente di non averne alcuna voglia.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Commenta per primo

Rispondi