Repubblica sempre sotto la notizia

A guardare le notizie che sono continuate a passare, malgrado lo sciopero, sul sito di Repubblica.it, viene proprio da pensare che i mitici titoli tanto amati da Delio siano veramente un’invenzione dei redattori di Rep.
In quasi due giorni neanche un

sudan, washington post ritrova cavalla da corsa di bin laden

oppure un

cow parade, sparisce mucca di plastica: arrestati 2 italiani

o un chessoio

braccio gru sfonda muro abitazione e finisce in camera letto

o magari un

scippano borsa e fuggono in porsche, arrestati coniugi
(Visited 15 times, 1 visits today)

13 Comments

  1. non capisco questo accanirsi contro repubblica, non sarà il max ma x me è uno dei quotidiani migliori

  2. Poveri redattori di Rep. Mica è facile tener desta l’attenzione della ggente con titoli sempre nuovi!

  3. Ci pensano quelli del Corriere a sostituirli degnamente:

    16:11 17 dic
    Bolzano: odore zolfo in classe, alunni in ospedale

  4. Immagino che gli scippatori Porsche_muniti fossero solo dei poveri cristi vittime della politica economica affamatrice del governo neocon-berlusconiano, che cercavano affannosamente di raccattare qualche spicciolo per poter pagare la rata del leasing della loro auto…
    Intervistati dall’Eurispes, i coniugi scippatori hanno dichiarato di non avere abbastanza soldi per poter mantenere i propri figli, i quali venivano immediatamente conteggiati tra i 2.000.000 di minorenni italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà.

  5. C’è poco da scherzare.
    Qualche sera fa mentre vegetavo sul divano, Tremonti tentava di spiegare a Fassino che la vera evasione fiscale si è avuta durante il governo di sinistra quando a dichiarazioni dei redditi sopra ai seicento milioni (mi pare)corrispondeva un numero spropositato di nuove immatricolazioni di auto di lusso.

    Consola sapere che Tremonti è stato ministro delle finanze e non si sia mai accorto che le auto (di lusso o meno) si possono acquistare ricorrendo a qualsiasi forma di finanziamento.

  6. e neppure un
    ZCZC0306/SXB
    YBA15312
    R CRO S0B S41 QBKP
    INFERMIERE AIUTA TOSSICODIPENDENTE E ANNUSA SOSTANZA,IN COMA

    (ANSA) – LECCE, 4 DIC – Un infermiere in servizio nell’Ospedale di
    Campi Salentina, in provincia di Lecce, è stato ricoverato in coma
    nell’Ospedale ‘Vito Fazzì di Lecce dopo aver annusato una sostanza contenuta in
    un involucro che si trovava sul comodino di un paziente
    tossicodipendente che si era sentito male. Secondo le prime indagini la sostanza
    annusata era cocaina: sarà tuttavia analizzata dai carabinieri dei Nas di
    Taranto per stabilirne la natura.

    Secondo quanto è stato reso noto, l’infermiere era intervenuto con un
    collega per aiutare il ricoverato che si era sentito male. Forse anche
    per stabilire quali fossero state le cause del malessere, l’infermiere
    ha annusato la sostanza contenuta in un involucro che era sul comodino
    accanto al letto. Immediatamente si è sentito male e si è accasciato,
    svenuto. Soccorso è stato quindi condotto in stato di coma nell’ospedale
    del capoluogo leccese. Per il momento non si esclude che l’uomo possa
    anche aver subito un attacco allergico. (ANSA).

    ZG

    04-DIC-04 15:32

  7. o magari
    ZCZC0549/SXB
    @ES76634
    R EST S0B ST3 S91 QBXB
    MESSICO: TROPPI AGENTI OBESI, CAPO POLIZIA LI METTE A DIETA

    (ANSA) – CITTÀ DEL MESSICO, 3 NOV – Troppi agenti con la pancia: il
    capo della polizia dello Stato centrale messicano di Aguascalientes è
    stato costretto ad imporre una dieta.

    “Tutti i poliziotti, senza distinzione di grado, dovranno mettersi in
    forma perché la popolazione ha bisogno di agenti preparati per
    combattere la criminalità”, ha detto Edgard Labra Sales, capo della polizia di
    Aguascalientes.

    “L’immagine del poliziotto messicano è quella di un grassone indolente
    e noi dobbiamo cambiarla: primo per la salute degli agenti, secondo per
    cancellare un vecchio stereotipo”, ha aggiunto Labra Sales.

    L’obesità – secondo statistiche ufficiali – è un fenomeno sociale che
    riguarda il 24 per cento della popolazione messicana, circa 25 milioni
    di persone.

    Secondo Labra Sales, almeno 400 agenti di Aguascalientes dovranno
    “mettersi a dieta e perdere i chili di troppo”.

    “È una situazione che ci preoccupa molto: gli agenti trascorrono 12 ore
    di pattuglia a bordo di un’auto e non hanno tempo per alimentarsi
    correttamente”, ha detto il capo della polizia, che ha annunciato “programmi
    di alimentazione sana e corsi di ginnastica” per tutto il personale in
    divisa dello Stato. (ANSA).

    BRN

    03-NOV-04 21:34

  8. ma anke
    ZCZC0319/SXB
    @ES44913
    R EST S0B S04 R46 INT QBXB
    MEDICINA: AUSTRALIA, LA DOPPIA VITA DI SONNAMBULA DEL SESSO
    RELAZIONE A CONGRESSO DISTURBI DEL SONNO
    (ANSA) – SYDNEY, 15 OTT – Di giorno era una donna rispettabile di mezza
    età, che viveva con un partner fisso. Di notte usciva di casa di
    soppiatto in cerca di sesso a caso con estranei. Ma la donna in questione era
    del tutto inconsapevole della sua doppia vita, che conduceva nel sonno,
    vittima di una forma di sonnambulismo identificata di recente e detta
    “sexsomnia”, o “sleep sex”.

    Lo spiega il suo medico curante, lo specialista di disturbi del sonno
    Peter Buchanan, dell’ospedale Prince Alfred di Sydney, in una relazione
    che presenterà sabato al meeting scientifico annuale dell’Australasian
    Sleep Association a Sydney. La donna seduceva e faceva sesso con
    estranei mentre dormiva, e più tardi non aveva alcuna memoria delle sue
    infedeltà – spiega lo specialista nella sua relazione.

    Finché una notte il suo partner si è svegliato, ha scoperto che non era
    a letto né in casa, e l’ha trovata in giardino che faceva sesso con un
    altro. L’uomo era già a conoscenza che lei era sonnambula, ed era
    rimasto perplesso per il numero di preservativi che trovava nei pressi della
    casa.

    “È un comportamento motorio molto complesso, molto elaborato, durante
    il sonno”, ha spiegato Buchanan alla radio australiana Abc. La sexsomnia
    in molti casi comporta attività sessuali solitarie o con il partner che
    dorme accanto. In un altro caso, una donna ha riferito al medico di
    essersi finalmente resa conto che il marito era di solito addormentato
    quando faceva l’amore con lei la notte (infatti continuava a russare) e
    che il marito addormentato era un tipo di amante diverso, più aggressivo
    ed insistente, della sua controparte da sveglio.

    Il disturbo non ha ancora un nome scientifico, ma viene sempre più
    riconosciuto come una condizione reale e personalmente devastante, e lo
    studioso ha chiesto che sia inclusa nella prossima revisione della
    Classificazione internazionale dei disturbi del sonno.

    “Le persone sono spesso stupefatte e sopraffatte, quando si spiega loro
    cosa hanno fatto. I partner e i medici delle persone che soffrono di
    questa forma di parasomnia spesso non credono che gli atti siano stati
    commessi mentre dormivano”, ha proseguito.

    “È molto stressante per tutti e due, per il partner o per la
    relazione”, ha detto lo specialista. “Inoltre casua un forte senso di imbarazzo,
    il che scoraggia la persona dal farsi avanti e chiedere un intervento
    medico che potrebbe essere di aiuto”.

    Quasi la meta dei casi di sesso nel sonno sono associati con problemi
    psicologici, e la donna in questione è stata trattata con successo con
    la psicoterapia. Il fatto che la condizione si manifesti come
    comportamento sessuale aberrante non è un’indicazione di disturbi sessuali e deve
    essere vista solo come un disturbo del sonno, assicura Buchanan (ANSA).

    XMC

    15-OTT-04 16:04

  9. Questa del sessosonnambulismo, amme, me pare ‘na strunzata!
    Magari lo sconosciuto stava davanti il portone della signora in attesa di dirle “Buonaseeeeeeeraa” (o magari “bUonanooooootte”…..

Rispondi