21 Comments

  1. sarà ma nn mi sebra molto carina questa vignetta… è sempre un’adolescente morta per cercare qualche cosa per vestirsi…

  2. Emy, Emy…..
    di certo il punto di vista di Mauro non è quello del personaggio della vignetta; anzi, come il mio, è sicuramente l’esatto contrario

  3. E’ di cattivo gusto, è banale.
    E’ quello che pensa la stragrande maggioranza di noi italiani.

  4. Si però ora smettiamola di fare i puri difensori delle minoranze opprese!!!
    La vignetta sraà un pò stronza, è vero, ma io gli zingari proprio non lo reggo!!
    Adesso attendo di essere preso per fascita-xenofobo-razzista-forzista-piduista….

  5. Con che coraggio butteresti Père Noel nel cassonetto proprio adesso che arriva la sua festa.
    Chi ci pensa ai bambini dopo?

  6. Sono d’accordo con Noel……pienamente……………..odio gli zingari e i marocchini ai semafori!!!!!Ogni tanto ci pensa la Divina Providenza ;)

  7. Ragazzi per la mia festa porto a tutti la tessera di Forza Italia….così potremo dire tutti insieme: CHE NATALE DI MERDA QUEST’ANNO!!!

  8. Ti rassicuro Marcello che sono Terrone di origine, la Padania non esiste se non nella testa bacata di qualcuno che purtroppo governa le nostre teste bacate !!
    Sono un italiano come tanti che, ribadisco, si è stufato di classificare e classificarsi in uno stadio ben definito o bianco o nero.
    Io conosco anche le scale dei grigi ed ho un MIO pensiero su tutto o quasi.
    La morte della zingara devo ammettere non mi ha fatto piangere ne mi ha fatto esultare.
    HO pianto di più per mio nonno.

  9. Caro conterroneo, innanzitutto mi pare giusto e umano che tu abbia pianto di più la scomparsa di tuo nonno che della zingarella;
    il fatto che la “stragrande maggioranza” degli italiani la pensi come il personaggio della vignetta non rende tale sentimento meno stronzo di quanto sia. Anch’io ho subito furti di oggetti di valore e inestimabili dal punto di vista affettivo, e in tali occasioni ho stramaledetto la stirpe dei ladri, da sette generazioni prima a tutte le possibili successive (sperando non ce ne fossero), augurandogli di prendere l’aids mentre erano in dialisi per rimediare a un qualunque accidente gli potesse capitare, ma ai LADRI, non agli zingari in quanto tali o ai “marocchini” o chialtri. I LADRI fanno schifo, e i più schifosi sono quelli che magari indossano un doppiopetto di Caraceni o sfoggiano una cravatta di Marianella.

Rispondi