Un Paso Indietro

Marco Giallini e Irene Ferri, protagonisti di Grandi Domani
Beatriz Luengo e due protagonisti di Un Paso Adelante

Stavo per scrivere: lanciamo il countdown a quando Mediaset lancerà una versione italiana di Un Paso Adelante?
Beh, Cicciopanzo mi ha preceduto.

Sarà ambientata in una accademia dello spettacolo Grandi Domani, la nuova fiction a lunga serialità che andrà in onda prossimamente su Canale 5. Realizzata da Maurizio Costanzo e Roberto Pace per la Fascino, società di produzione dello stesso Costanzo e Maria De Filippi, la serie racconterà in dodici prime serate la vita all’interno di una scuola romana che forma giovani talenti in tre campi fondamentali: danza, canto e recitazione.

Considerate, peraltro, che “Saranno Famosi”, il telefilm originale, cui anche “Un Paso Adelante” si ispira, era coprodotto da RaiDue, la quale, se ne deduce, ha i diritti di utilizzo del marchio e, volutamente o meno, ha perso un treno.

(Visited 10 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. E consideriamo anche – perché no? – che la scuola romana che forma in tre materie ricorda dannatamente quell'”Amici di Maria de Filippi” (già “Saranno Famosi”) che va in onda sempre lì. Cosa faranno: prima la puntata finta o prima quella vera?

  2. Costanzo si sta davvero allargando a dismisura, la sua casa di produzione, la Fascino (ma per favore) produce già tutti i programmi suoi e della De Filippi e una quantità di fiction..

  3. > “Saranno Famosi”, il telefilm originale, cui anche “Un Paso Adelante” si ispira, era coprodotto da RaiDue, la quale, se ne deduce, ha i diritti di utilizzo del marchio

    infatti, se ben ti ricordi, la prima edizione di “amici di maria de filippi” si chiamava “saranno famosi”, ma gli fecero cambiare il titolo in corso d’opera, proprio per questa ragione.
    invece, sulla questione che raidue abbia “perso un treno” o meno, ne riparlerei solo dopo la messa in onda del telefilm della banda costanzo.
    (insisto però col sostenere che il titolo “grandi domani” m’ha fatto immediatamente venire in mente “grandi magazzini”. ci sarà un perché.)

  4. Non vorrei deluderti, ma è più di un anno che se ne parla e che hanno iniziato le riprese…ricordo un servizio fotografico su una rivista.

Rispondi