Mettere le mani avanti

Siccome il dibattito si svolgerà stanotte, siccome il giorno dopo ognuno la vede a modo suo, siccome chi dice di aver vinto lo dice ma in realtà ha pareggiato, siccome chi dice di aver pareggiato lo dice ma in realtà ha perso, siccome nessuno dice di aver perso, siccome all’Isola dei famosi ci sono quattro possibili candidati a sostituire Calissano ma non ho capito perchè tutti ieri scrivevano che ci sarebbe andata Carmen di Pietro quella che “ero in aereo, stavo leggendo ed ho sentito un gran botto, credevo fosse successo qualcosa al motore (!) o, che so, si fosse rotta un’ala dell’aereo (!); invece no, era il mio seno che era scoppiato, ma non l’avevo capito”; ecco, siccome tutto questo, io dico che Kerry vincerà il dibattito con Bush. E se domani Christian Rocca scriverà il contrario, sappiate che sta mentendo.

(Visited 19 times, 1 visits today)

9 Comments

  1. Per la precisione, ha detto: “Mi era esplosa una tetta!” E come dimenticare l’operazione per la ricostruzione dell’imene prima di sposare Paternostro, visto che la signorina era stata, in precedenza, una pornostar?
    Quasi quasi preferisco lei a Pezzi, va’.

  2. Pornostar? Imene ricostruito? La questione della tetta esplosa la sapevo, ma suppongo che tu abbia le prove di quello che affermi, magari nella tua videoteca.

  3. Non sono una cultrice della Di Pietro, ma ho amici che forse materiale ne hanno (fammi chiedere in giro). Quanto alla storia dell’imene, era stata vastamente riportata da un baluardo dell’informazione, non ricordo se Gente, Oggi o Novella 2000.

  4. Imene, pornostar, matrimonio? L’ho sempre detto: quelle che lo fanno prima del matrimonio sono delle bottane. Brava Giulia la pensi come me (a parte che al massimo avrà un servizio per Blitz e appunto novella 2000)

  5. Eh già. Mi sa che avrà parecchio da cercare. Ma certe cose, si sa, sono indimenticabili.

  6. Giu: «Ero in aereo, stavo leggendo ed ho sentito un gran botto, credevo fosse successo qualcosa al motore (!) o, che so, si fosse rotta un’ala dell’aereo (!); invece no, era il mio seno che era scoppiato, ma non l’avevo capito».
    Da Repubblica del 6 giugno 1997
    ;)

  7. “Rifarmi la vagina
    mi costa una fortuna”
    (sulle immortali note di “Amici come prima”, di Paola & Chiara)

Rispondi