12 Comments

  1. Anche Magazine del Corriere della Sera ha fatto un pezzo, firmato Vittorio Zincone, intitolato:
    “Dalla Fattoria alla Margherita. Così Flavia Vento diventa un cult”.

    Non si capisce perché si divertano tutti a deridere una povera ragazza che ha buone intenzioni e nessun potere, invece di deridere certi Cicciobelli che magari sanno mettere meglio 2 parole di seguito e che sono determinanti nei giochi di palazzo, ma che sono anche francamente ridicoli.

  2. purtroppo e’ legge inevitabile di internet che per qualunque materiale originale di successo, entro pochi passaggi (spessissimo il primo), si perda memoria dell’autore.
    mi e’ capitato piu’ di una volta di assistere alla nascita di tormentoni in qualche forum o mailing list (l’ultimo quello dei cartelloni autostradali modificati, tra cui il “guida senza mutandine +8 punti”), conoscerne quindi l’autore, e vedermeli poi arrivare via mail da tre o quattro fonti diverse, magari con il logo BastardiDentro, ma inevitabilmente senza menzione dell’origine.
    se Repubblica fa scaricare l’mp3 senza citare macchianera come origine non e’ detto (e infatti non credo) che sia per volonta’ di non citarne l’autore, ma perche’ sinceramente non lo sanno.

  3. > magari con il logo BastardiDentro

    qua sono stato forse criptico: si tratta di una newsletter specializzata nella distribuzione di “cose buffe” agli iscritti.
    notoriamente le raccatta dove puo’, cosa peraltro lecita, e le firma con un suo logo (inducendo in molti l’errata convinzione che sia materiale originale di BD.)

  4. Riguardo a BastardiDentro mi permetto di precisare, dato che sono iscritto: più che altro, il logo è applicato perché, dato che sicuramente quell’immagine sarà a sua volta fatta girare, almeno la gente conosce il sito. Non è per far credere che siano loro gli autori. Purtroppo su Internet va così

  5. Ah beh se la cosa è partita da News2000 non mi meraviglia. Tempo fa ci trovai copiato (pari pari, inclusi errori di digitazione) il mio accaddeoggi. Il direttore rispose: “Ha fatto bene a chiamarmi perché sà, noi quel servizio lo compriamo” Risultato: dal giorno dopo copiavano lo stesso, ma rigirando le frasi. (Che ci può anche stare).

Rispondi