32 Comments

  1. 1/2 OT.
    Scelli dichiara che il rilascio delle due volontarie è stato reso possibile anche “a fronte dell’impegno di restare in Iraq e potenziare le nostre attività anche se questo comporta un rischio per la nostra vita”
    Poi dice che noi italiani non siamo diversamente migliori degli altri: gli americani li massacrano a frotte perché si tolgono dai ciglioni; noi, prima ci uccidono baldoni, poi ci rapiscono due pacivolontarie per costringerci a restare.
    Anche a rischio della nostra vita.
    Nostra.
    Di chi parla (plurale maiestatis)?
    Di chi ascolta?
    Scelli: un nuovo mito per le nuove generazioni.
    La risposta governativa a Gino Strada.

  2. La moglie di zio Gianni gode fama di ottima cuoca, per cene ristrette a pochi eletti (e non solo).
    Nessuna notizia, però, in merito a biscotti.

  3. Quando frequentavo il Palazzo e il nanetto impomatato era direttore del Tempo (giornale per lustri pagato dagli abbonamenti stipulati dal ministero della difesa) girava voce (è un eufemismo) che avesse tendenze mancine. Moglie sì, ma lui non lo sa nemmeno.

  4. Ieri sera il mio cervello davanti alle immagini delle ragazze tornate a casa ha prodotto in un nano secondo di abbassamento della guardia del politically correct la seguente valutazione:
    “Come sono felice che stiano bene, valà che abbiamo pagato. Evviva. Pausa. Certo che se avessero usato le mie tasse per pagare il riscatto a quei tre bambascioni bodyguard de noartri mi sarebbe stato un po’ sulle palle…” Mi sono sentita meschina. Ma il peggio è che lo penso veramente. Se penso che quei 3 sfigati sono tornati a casa e Baldoni l’hanno ammazzato continuo a pensare che il mondo va dove gli pare. (=leggisi che avrei voluto tornassero tutti sani e salvi, non che era meglio se ammazzavano loro e lui no, ci mancherebbe!).
    insomma, scusate, ma lo devo dire: a me quelli che stanno laggiù per lucro, per far far soldi alle aziende del “mondo civilizzato”, con 10.000 euro di stipendio, in una situazione umana spaventosa…sarò una carogna stronza io, ma la Pari e la Torretta sono un altra cosa.

  5. terrorismo islamico fa scuola: in Sardegna
    NOTTE DI FUOCO E SANGUE IN UN OVILE.
    Sgozzate 250 pecore
    (dall’ Unione Sarda di oggi).
    Mi sa che domani ci troviamo le foto sul Foglio.
    Del resto, via Giannino, via Feltrino, liberate le due Simone … qualcosa ci deve pur mettere su quel giornale, Giuliano Orchetto

  6. Valentina, non è grave che dici quello che pensi, un po’ più grave è che pensi quello che dici. Fammi indovinare….scommetto che sei di sinistra e magari anche pacifista eh? Beh…io che pacifista non sono, ma sono solo un semplice pacifico “qualunquista”, avrei pagato, oltre che per le signorine di buona famiglia, anche per quei poveretti che, non essendo figli di papà ed avendo il brutto vizio di mangiare 2 volte al giorno sono andati a rischiare la pellaccia per sbarcare il lunario. Complimenti ancora per il nobile pensiero !

  7. A 10000 euro al mese non si va per sbarcare il lunario,si va alla ricerca dell’oro.
    Da una parte chi va in Iraq per fare i soldi,dall’altra chi va per raccontare le sofferenze di un popolo e per aiutarlo.
    Non mettiamo dei nerboruti mercenari sullo stesso piano delle ragazze o di Baldoni,siamo seri!

  8. Valentina, non vorrei turbare i tuoi sogni futuri, ma mi trovo costretto a rivelarti che, così come per Simon2, un riscatto fu pagato anche per BG3.
    Allora, come ieri, il Ministro degli esteri smentì.

  9. ANDREA
    “A 10000 euro al mese non si va per sbarcare il lunario,si va alla ricerca dell’oro”
    Ma bravo Andrea !!! E secondo te uno a rischiare la vita ci và per uno stipendio da bidello???
    Hai ragione, non mettiamo sullo stesso piano gente che ha bisogno di lavorare (nerboruti mercenari)con delle Signorine figlie di papà che non hanno un cazzo da fare o degli incoscienti che cercano vacanze alternative !!
    Ma se per salvare una vita occorre pagare un riscatto…pensa…pagherei pure per te !

  10. Io invece non pagherei per nessuno dei suddetti.
    Sono tutti adulti e vaccinati, quindi sapevano a cosa andavano incontro e alle possibili conseguenze.
    Se uno vuole guadagnare moooolto più di quello che guadagnerebbe qui è ovvio che c’è un rischio, non per questo è un eroe, è semplice calcolo.
    Se mi dessero 10.000 euro al mese per andare in Iraq senza rischiare niente sarei un pirla a non andarci.
    Per le 2 ragazze, se hanno voglia di fare volontariato, benvenute, in Italia ce n’è un sacco bisogno.

  11. Le Simone e Baldoni non sono andate in Iraq per 10000 euro.
    I nerboruti vigilantes,che non mi risulta fossero disoccupati prima di partire, sono andati esclusivamente per fare i soldi,il resto è brutta retorica(la tua che parli di gente che ha il brutto vizio di mangiare due volte al dì…)
    Le signorine non avevano un cazzo da fare e baldoni cercava vacanze alternative?
    Mah…sono solo cazzate che non meritano ulteriori commenti

  12. beh….non credo che nessuno possa spingersi a definire i mercenari degli eroi!

    eroe:chi dà prova di straordinario coraggio e generosità; chi si sacrifica per un ideale (de Mauro-Paravia)

  13. Un colpo al cerchio…
    OK, i vigilantes a pelle non sono simpatici. Però mi sembra naturale che li chiamino dove c’è casino, e non alla Processione del Sacro Cuore. E mi sembra normale anche che uno che faccia (suo malgrado o di buon grado) un lavoro simile chieda un sacco di soldi, considerando anche che uno non può mica fare il bodyguard tutta la vita. La violenza esiste, in certi posti è diffusa, e c’è gente che si fa pagare per difendere altri dalla violenza. OK, il problema dove sta?
    …e uno alla botte
    Il pregiudizio ideologico funziona, purtroppo, anche come specchio del nostro essere. Ci ammantiamo di protervia, e ci rifiutiamo di credere che al mondo esiste gente che fa qualcosa per gli altri senza ricevere in cambio soldi, senza cercare tangibili favori di scambio nè aspirare alla fama universale. Questo perchè non vogliamo ammettere che esiste gente migliore, e la possibilità di un mondo migliore. Siamo meschini, e pretendiamo di trascinare nella nostra meschinità il mondo intero.

  14. Simona e Simona fanno un’attivita’ molto piu’ apprezzabile e bella e nobile di quella dei vigilantes, questo e’ indubbio

    le loro parole al ritorno sono state ignobili, invece, e preferisco di gran lunga ‘vi faccio vedere come muore un italiano’

    parlare bene di gente che ti ha privato di liberta’ per tre settimane, e poteva andare peggio se gli girava cosi’, e’ da deficienti, soprattutto considerando che a pochi metri cadono le teste

    sarebbe stato accettabile se avessero detto che quei bastardi criminali pero’ in fondo le hanno trattate bene

    ma stare qui a parlare del fatto se sia ‘giustificabile’ uccidere la gente a seconda del mestiere fa veramente schifo

    a parte il fatto che tanti vigilantes sono posti a difesa delle aziende in tutto il mondo, pure la mia per esempio, anche a difendere il nostro bel pieno di benzina quotidiano (ad esempio)

    lo fate voi il pieno, anime belle?

    prima di parlare, un po’ di coerenza, lo fate il pieno si o no?

  15. Slowhand, piantala.
    Uno vuole la rissa e tu arrvi a distribuire a piene mani intelligenza ed equilibrio.
    Così non c’è proprio gusto.

  16. Ah. Ho capito, AB, non sapevo, non lo faccio più, prometto. D’ora in poi faccio il coxxxxne come tutti gli altri.
    E’ ORA DI BASTA! LA COLPA E’ VOSTRA!
    (Va bene così?)

  17. Mi viene in mente che se le volontarie, anzichè essere due giovani ragazze di buona famiglia, fossero state suore, magari anche laiche e di un’età indefinibile come solo le suore riescono ad essere, nessuno avrebbe insinuato dubbi circa la loro missione e i loro propositi.

  18. cosa trovi di ‘rissoso’ nelle mie parole, AB?

    potrai non condividerle, magari, ma se trovi ‘rissosa’ un’opinione diversa dalla tua, il problema e’ tuo

    il rissoso sei tu, eventualmente

    sempre se ho capito bene quello che intendevi

  19. Tranquillo M, che ero d’accordo con Slowhand.
    Le tue sono sicuramente più adatte a suscitare un bel bailamme, ma non perché rissose, perché più dure. Poi non le condivido, lo sai, ma finisce lì.
    E lette la seconda volta fanno meno effetto.

    Ma perché sei sempre così sulla difensiva con me, perlamadonna?

  20. M”ma stare qui a parlare del fatto se sia ‘giustificabile’ uccidere la gente a seconda del mestiere fa veramente schifo”

    Ma chi l’ha mai scritta ‘sta stronzata?

  21. “Come sono felice che stiano bene, valà che abbiamo pagato. Evviva. Pausa. Certo che se avessero usato le mie tasse per pagare il riscatto a quei tre bambascioni bodyguard de noartri mi sarebbe stato un po’ sulle palle…”

  22. Farsi una “vacanza” esotica in mano a resistenti gentiluomini che non solo ti rilasciano,ma ti regalano pure un paio di sandali puzzolenti del dottor Mustafa’s perchè sei lì a rimediare ai danni che fanno i porci americani,ti rende intrinsecamente migliore.

  23. E’ uscito un nuovo DVD in edicola! correte !
    Per la serie “assumersi le resp. delle proprie scelte”, ecco un altra puntata del famoso serial italo-irakeno “Rapitour”.
    Trama:Svariati cittadini Italiani partono per un paese notoriamente in guerra, e all’arrivo protestano sonoramente in quanto “ci sparano cazzo!” oppure “Perchè mi portate via? Ma c’è la cucina italiana?”. Un thriller al cardiopalma che Vi terrà incollati allo schermo. I vari protagonisti devono riuscire ad arrivare vivi e/o non sequestrati fino alle “democratiche elezioni” del paese in oggetto. Ma non per tutti sarà possibile, con grande stupore ed indignazione di chi ce li ha mandati. Con gravi momenti di confusione psicologica ed alcuni molto sanguinolenti. Sconsigliato alle persone di cuore tenero.

    Genere: horror-comico
    A soli 500.000 euro il primo volume “Le Simone”, successivi gratis (tagliamo la testa). E’ un edizione Coglions. :)

  24. ANDREA,
    dove mai ho definito “eroi” i 4 vigilantes?
    Te le suoni e te le canti?
    Tu invece li hai defini “mercenari”, e su questo non ci piove.
    Ecco, visto che sei un cultore della lingua italiana apri il tuo bel “de Mauro-Paravia” alla letterina “M” e vedi un po’ che dice eh?

  25. M,
    ben ritrovato! Concordo con il tuo intervento … ma… non mi starai mica diventando di destra eh? :-)

  26. ecco, se c’e’ una cosa che non ha senso e’ parlare di destra e sinistra in questi casi

    se ti fa piacere o serve a qualcosa, sulla lotta al terrorismo mi puoi pure mettere sulla casella destra, diciamo per tua semplicita’ di comprensione

  27. NIBBIO:
    E chi ha mai detto che mi riferivo a te?
    Tu te la canti,te la suoni e non sei capace a fare nessuna delle due cose
    Li ho definiti mercenari perchè è quello che sono/erano.

    mercenario

    1 agg., s.m., che, chi lavora alle dipendenze altrui in cambio di un compenso in denaro
    2 agg., s.m., che, chi esercita il mestiere delle armi per professione al servizio di uno stato straniero o di gruppi politici o economici: soldati mercenari, truppe mercenarie, i mercenari della Legione straniera
    3 agg., s.m., che, chi opera o agisce al solo fine del guadagno

  28. ANDREA,
    “mercenario:chi lavora alle dipendenze altrui in cambio di un compenso in denaro”

    ne deduco che anche tua madre è una mercenaria allora???

  29. M,
    troppo buono. Non c’è nulla di male ad essere di sinistra ed avere qualche idea di destra…e viceversa naturalmente.

Rispondi