Luogo comune, provincia del Grande Fratello

Grande FratelloDurerà 71 giorni invece di 100: la partenza a razzo del Grande Fratello 5, la necessità di colpire subito nel segno, la fretta nell’imbastire tutto l’ambaradan sono sono risultate più che evidenti al telespettatore quando Barbara D’Urso (quella che secondo il Corriere non si è mai spogliata) si è presentata in vestaglia da notte e Marco Liorni è apparso in pigiamino, pettinato dall’uragano Jeanne in persona.

Stupisce, in questa edizione, la volontà degli autori di non far leva sui più biechi luoghi comuni. Nella casa sono entrati infatti: a) una coppia formata da un’ex-aspirante velina che non c’è elastico di mutanda che tenga e relativo marito sedicente imprenditore ma, soprattutto, arbitro, con quel che ne consegue; b) una seconda coppiacalabrese col compresso d’inferiorità: trattati entrambi come filippini retribuiti in nero, lui ha servito a tavola e poi sparecchiato, lei ha lavato i piatti; c) un ex-arrotino che a New York ha realizzato il sogno americano trasformandosi in modello; b) un tipico operaio di quelli che si vedono lavorare ovunque in compagnia dei colleghi bergamaschi ed extracumunitari: biondo, capelli lunghi, copertina di Panorama in curriculum; d) una PR animalista; e) un conclamato aspirante stilista gay ed ebreo: che a questo punto gli autori avrebbero potuto sceglierlo anche negro, e facevano tris; f) un plateale caso umano, che al confronto Elephant Man ti pare uno tutto sommato un tipo; g) una fotomodella; h) un coso grosso e rosso che non è il Gabibbo; l) la sorella meno femminile di Maurizia Paradiso; m) un inutile sacrificio umano destinato al macello del televoto; n) una barista-fotomodella inglese che, immotivatamente, urla la maggior parte del tempo, talmente sconosciuta da essere apparsa su un tabloid inglese che la accreditava come fidanzata dell’atleta Darren Campbell e, ancor prima, di Roger Taylor. Un’altra (questa si chiama Catrina Davies) che il Corriere candiderà per un calendario destinato al sicuro successo, per non essersi mai spogliata in precedenza. Ma mai mai.

Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies
Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies
Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies
Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies Catrina Davies

Che la maggior parte dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello avrebbero avuto trascorsi televisivi di un certo peso s’era capito alla confermenza stampa di presentazione del reality, nel corso della quale Barbara D’Urso ha messo le mani avanti. Giulia Ponsi ha partecipato alle trasmissioni televisive “Veline” (Canale 5), “The look of the year” e ha preso parte alle selezioni provinciali per Miss Italia; Alessandro Capone ha preso parte alle selezioni de “Il più bello d’Italia”, e una sua foto è stata utilizzata per la copertina del settimanale “Panorama“; Alessandra Micciché (che è stata immediatamente eliminata) ha preso parte alla trasmissione televisiva “Una volta al mese” (Raiuno) e si è esibita nel “Rugantino” e in “Malgrado tutto, beati voi”; Veronica Rega ha invece partecipato come corteggiatrice ad “Affari di Cuore” (Raidue); Jonathan Kashanian ha partecipato come concorrente a una puntata della trasmissione televisiva “Scherzi d’amore” (Raidue); Cinzia Molena è stata valletta in una trasmissione di Antenna3, ha partecipato al programma “Bulldozer” (Raidue), ha fatto una telepromozione all’interno di “Zelig” (Italia1) e ha partecipato a un videoclip musicale di Neffa e alle selezioni di Miss Italia.

Ma non è questo. Ciò che disorienta del Grande Fratello 5 è, invece, il nuovo approccio editoriale: una simulazione di mondo sottovetro in cui non esistono misure di reggiseno inferiori alla terza (anche se almeno due in spregio alla natura) e la 42 è considerata una taglia forte.
Ma, più di qualsiasi cosa, il fatto che per la prima volta nella storia della trasmissione, l’età media dei concorrenti – incredibilmente e senza alcuna spiegazione plausibile di come sia potuto accadere – supera quella di Barbara D’Urso.

(Un sentito ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno ascoltato
Macchiaradio, per la compagnia e, soprattutto, le segnalazioni)
P.S. dedicato ai più pigri: a sole sei ore dalla pubblicazione, il bigino in versione edulcorata di questo post è già presente sul sito del Corriere della Sera.
(Visited 10 times, 1 visits today)

25 Comments

  1. Gran lavoro :-)
    Credo manchi una concorrente che ha fatto “Furore”, quell’orrida trasmissione condotta da Greco. Anche se in effetti era talmente brutta che forse non è il caso di citarla!

  2. Grazieeeeeeeee … io sono andato a fare altro (Zzzzzzzz !!!), quando il 6 è arrivato bendato con lo champagne … anche perché dopo che il quinto non capiva da che parte andare … ho capito che non fa per me!

    m

  3. Servizi Socialmente Utili

    Poi dice che il GF5 non è socialmente utile. Che i blog e le radio online non servono. Dopo aver visto il lato migliore di Catrina, io continuo a vederla diversamente….

  4. Finalmente un argomento serio e degno di nota.
    Eccheccazzo, possiamo mica parlare sempre e solo di boiate!

  5. gianluca – ATTENZIONE: catrina, lì, è GALLESE, non inglese (sì, lo so, sono pignola, e capisco benissimo che, in fondo in fondo, possa non fregara una beata fava del suo luogo di provenienza, ma sarebbe come dire a uno svizzero che è italiano, capisc’ammé…)

  6. vabbè, ma tra tutti sti decerebrati, chi è alla fine il blogger misterioso? oppure era tutta una bufala?
    gianluca, te che sai sempre tutto, dicci dicci

  7. Secondo me il famoso blogger è Guido (il piscione balbuziente), mentre il gay è Alfio (quello che si dopa con la soppressata). No?
    Io non hu dubbi: vincerà Jonathan (la parrucchiera).

  8. Ieri sera ri-guardavo altro, ma sapere che il pisano si è subito identificato coma “caso umano” rassicura me e tutti i toscani lettori del Vernacoliere…

  9. ma per trovare un mignottone bisognava andare fino in galles? possibile? mi sembrava ne avessimo anche qui da noi!
    cmq. finalmente un post del neri che torna a farmi ridere!

  10. Grande Fratello 5 … propongo un’edizione con: Gianluca Neri, Pippo Inzaghi, Silvio Berlusconi, Corrado Guzzanti, Michael Schumacher. 5 Grandi Fratelli in uno!
    Racchiusi in un appartamento di 60 mq a Tor Bellamonaca a Roma; ognuno con un blog a disposizione per interagire col mondo.
    Ve li figurate, quei 5 …..?! Vai con la fantasia!
    Magari il Silvietto soffia Schumi al Cordero da Montecordolo, anche se al momento ad Arcore mangano di stallieri per i puledri di razza.

  11. è fondamentale per la tradizione culturale che contraddistingue il nostro Paese, che un blog si occupi del GF, perchè molte persone, come me, non lo seguono, ma comunque vogliono esserne informate. tutto è CULTURA.

  12. e) un conclamato aspirante stilista gay ed ebreo: che a questo punto gli autori avrebbero potuto sceglierlo anche negro, e facevano tris

    E a quel punto potevano chiamare direttamente James Senese, che è jazzista, negro, gay, terrone e pure comunista. ^___________^

Rispondi